-2°

Spettacoli

Claudio Abbado dirige al Regio.A favore del Fai

Claudio Abbado dirige al Regio.A favore del Fai
0
Un concerto straordinario di raccolta fondi per la tutela e la valorizzazione dell'arte e della natura italiana. Con protagonisti straordinari: Claudio Abbado sul podio dell'Orchestra Mozart e cinque grandi solisti (tra cui il parmigiano Enrico Bronzi al violoncello). 
«A pochi giorni dalla trionfale chiusura del Festival Verdi 2009, il Teatro Regio di Parma - annuncia una nota - ospita un nuovo prestigioso appuntamento: domenica alle ore 20, il maestro Claudio Abbado dirigerà l’Orchestra Mozart in uno straordinario concerto organizzato dal Fai - Fondo Ambiente Italiano. Una serata speciale che richiamerà ancora una volta a Parma un pubblico appassionato da tutta Italia - il Teatro Regio è già pressoché esaurito - a testimoniare lo straordinario lavoro di sensibilizzazione che il Fai persegue con straordinario successo sin dalla nascita. Anche Parma ha risposto con slancio a questo nuovo evento che mette l’accento sul rispetto della natura e del paesaggio italiani e la tutela e valorizzazione dell’immenso patrimonio artistico – e più in generale – culturale del nostro Paese».
Il programma del concerto prevede la Sinfonia concertante in si bemolle maggiore op. 84 di Haydn, il Concerto per pianoforte e orchestra n. 17 in sol maggiore K453 di Mozart e la Sinfonia n. 4 in la maggiore op. 90 «Italiana» di Mendelssohn-Bartholdy. Nella serata il Maestro Claudio Abbado, da sempre sensibile nella ricerca di nuovi talenti, sarà accompagnato, come si diceva, da cinque straordinari solisti: Piotr Anderszewski, al pianoforte, è considerato uno dei musicisti più ispirati, ha suonato in importanti orchestre di fama internazionale e nel 2002 ha ricevuto il prestigioso «Gilmore Award», concesso ogni quattro anni a un musicista di particolare talento; Giuliano Carmignola, uno dei massimi interpreti del violino moderno, di recente ha tenuto numerosi concerti e tournée in tutto il mondo con direttori di grande rilievo; Enrico Bronzi, violoncellista del Trio di Parma, con una formazione internazionale si è rapidamente imposto nei concorsi di Firenze, Melbourne e Monaco di Baviera, ricevendo peraltro il «Premio Abbiati» della critica musicale italiana; Lucas Macias Navarro è il primo oboe della Royal Concertgebouw Orchestra d’Amsterdam sotto la direzione di Mariss Jansons e della Lucerne Festival Orchestra diretta da Claudio Abbado, è inoltre uno stimato professore a Zaragoza al Conservatorio Superior de Musica; Mathias Racz, al fagotto, nonostante la sua giovane età ha una carriera ricca di premi e collaborazioni di altissimo livello e dal 2008 è docente presso Hochschule für Musik und Theater di Zurigo.
Per la realizzazione di questa importante occasione, il Fai ringrazia BMW Group Italia, Chiesi Farmaceutici, Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, Fondazione Cariparma, Magistravini  e Acqua di Parma. L’evento si fregia del patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Parma e del Comune di Parma.
Per informazioni e prenotazioni: Fai - Ufficio Eventi Speciali tel. 02.467615295-253. Numero verde 800.166.250; www.helloticket.it. Biglietteria del Teatro Regio di Parma tel. 0521 039399 biglietteria@teatroregioparma.org. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

2commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

11commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria