-2°

10°

Spettacoli

Film recensioni - Nemico pubblico

Film recensioni - Nemico pubblico
1

 Filiberto Molossi

E' la stessa differenza che c'è tra un completo di Armani e una grisaglia della Germania Est prima della caduta del Muro. E' la stoffa, baby. E' il taglio. Lo riconosci subito un film di Michael Mann da uno qualsiasi: non c'è paragone, semplicemente. Il regista che guida solo  Ferrari e tifa per gli uomini veri rispolvera la mitologia gangster del bandito-divo che amava le uniche tre cose che contano qualcosa: il cinema, il baseball e le donne (anzi una sola, quella giusta). E fa della storia di Dillinger una riflessione romantica e virile sul destino e sul libero arbitrio, sfuggendo ai codici e alle regole usurate del gangster movie e del biopic, là dove questa volta la realtà vince sulla leggenda. 
Mascelle squadrate, cappelli sulla testa, facce da chi non ha tempo (e nient'altro) da perdere, cappotti di sartoria, macchine tirate a lucido: usa il digitale Mann, ma cita i quadri di Hopper (la fotografia, densa e splendida, è del nostro Dante Spinotti) girando un bellissimo film di ombre, stretto su primi piani che riempiono lo schermo, giocato sui dettagli, sulle pieghe  di volti mai sbagliati che da soli raccontano un'epoca all'ultima fermata, nel mood malinconico che scivola nella nostalgia di un'etica violenta.
E' d'acciaio, carne e piombo, seppure griffato ed elegante, «Nemico pubblico»: armato ma leale e più affascinante che epico nel modo, raffinato, in cui decide di seguire l'ultimo anno di vita di John Dillinger, professione criminale.
 E' l'America, depressa ma ruggente, del '33: ricercato dalla neonata Fbi (che per catturarlo usò nuovi metodi di indagine come le intercettazioni telefoniche), il bandito - che assale banche su banche trovando anche il tempo di restituire i soldi ai clienti indebitati - si mischia tra la gente, rimbalzando, con la sua amata Billie («dove sei diretto». «Ovunque io voglio»), da Chicago a Miami. Ma la squadra del super poliziotto Melvin Purvis gli è alle costole.  E lo attende all'uscita di un film in cui Clark Gable impersona un gangster, «Le due strade»: pronto a colpirlo alle spalle, una sera in cui Dillinger, 31 anni appena, sapeva che era arrivata la sua ora.
Dualistico (come già «Heat» e «Collateral»), prima  deciso poi via via più crepuscolare, «Nemico pubblico» va oltre i generi e la narrazione maggiormente convenzionale per spogliare di ogni sbruffoneria il personaggio di Dillinger, senza permettersi il lusso banale di giudicarlo. 
Molto al di là del Bene e del Male, Michael Mann, l'autore di film come «Insider», «Manhunter» e «Alì» (nonché inventore della serie cult «Miami vice») impone con il consueto talento, ma senza prepotenza, il suo stile pieno e personale, tra riferimenti western (quelle splendide sequenze in campo aperto, quasi malickiane, tra gli alberi, dove più forte si respirano l'essenza e gli spazi del grande Paese) e macchina a mano  usata anche a ritroso, trovando un complice perfetto in Johnny Depp (è Dillinger, mentre Christian «Batman»  Bale interpreta il suo avversario Purvis, e la francesina da Oscar Marion Cotillard veste i panni di Billie) nel mettere a fuoco la personalità complessa e per nulla anonima di un protagonista scomodo del Novecento, riflesso sullo schermo con preciso e convinto segno autorale. Sino al bellissimo finale, dove la sconfitta appartiene a chi uccide piuttosto che a chi muore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    16 Novembre @ 16.54

    Film tecnicamente perfetto. Peccato che il critico nonvi dica una cosa fondamentale. E' una NOIA MORTALE.. Un puro esercizio tecnico..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince
la Brignone,
la Bassino terza

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure