10°

17°

Spettacoli

Film recensioni - Nemico pubblico

Film recensioni - Nemico pubblico
Ricevi gratis le news
1

 Filiberto Molossi

E' la stessa differenza che c'è tra un completo di Armani e una grisaglia della Germania Est prima della caduta del Muro. E' la stoffa, baby. E' il taglio. Lo riconosci subito un film di Michael Mann da uno qualsiasi: non c'è paragone, semplicemente. Il regista che guida solo  Ferrari e tifa per gli uomini veri rispolvera la mitologia gangster del bandito-divo che amava le uniche tre cose che contano qualcosa: il cinema, il baseball e le donne (anzi una sola, quella giusta). E fa della storia di Dillinger una riflessione romantica e virile sul destino e sul libero arbitrio, sfuggendo ai codici e alle regole usurate del gangster movie e del biopic, là dove questa volta la realtà vince sulla leggenda. 
Mascelle squadrate, cappelli sulla testa, facce da chi non ha tempo (e nient'altro) da perdere, cappotti di sartoria, macchine tirate a lucido: usa il digitale Mann, ma cita i quadri di Hopper (la fotografia, densa e splendida, è del nostro Dante Spinotti) girando un bellissimo film di ombre, stretto su primi piani che riempiono lo schermo, giocato sui dettagli, sulle pieghe  di volti mai sbagliati che da soli raccontano un'epoca all'ultima fermata, nel mood malinconico che scivola nella nostalgia di un'etica violenta.
E' d'acciaio, carne e piombo, seppure griffato ed elegante, «Nemico pubblico»: armato ma leale e più affascinante che epico nel modo, raffinato, in cui decide di seguire l'ultimo anno di vita di John Dillinger, professione criminale.
 E' l'America, depressa ma ruggente, del '33: ricercato dalla neonata Fbi (che per catturarlo usò nuovi metodi di indagine come le intercettazioni telefoniche), il bandito - che assale banche su banche trovando anche il tempo di restituire i soldi ai clienti indebitati - si mischia tra la gente, rimbalzando, con la sua amata Billie («dove sei diretto». «Ovunque io voglio»), da Chicago a Miami. Ma la squadra del super poliziotto Melvin Purvis gli è alle costole.  E lo attende all'uscita di un film in cui Clark Gable impersona un gangster, «Le due strade»: pronto a colpirlo alle spalle, una sera in cui Dillinger, 31 anni appena, sapeva che era arrivata la sua ora.
Dualistico (come già «Heat» e «Collateral»), prima  deciso poi via via più crepuscolare, «Nemico pubblico» va oltre i generi e la narrazione maggiormente convenzionale per spogliare di ogni sbruffoneria il personaggio di Dillinger, senza permettersi il lusso banale di giudicarlo. 
Molto al di là del Bene e del Male, Michael Mann, l'autore di film come «Insider», «Manhunter» e «Alì» (nonché inventore della serie cult «Miami vice») impone con il consueto talento, ma senza prepotenza, il suo stile pieno e personale, tra riferimenti western (quelle splendide sequenze in campo aperto, quasi malickiane, tra gli alberi, dove più forte si respirano l'essenza e gli spazi del grande Paese) e macchina a mano  usata anche a ritroso, trovando un complice perfetto in Johnny Depp (è Dillinger, mentre Christian «Batman»  Bale interpreta il suo avversario Purvis, e la francesina da Oscar Marion Cotillard veste i panni di Billie) nel mettere a fuoco la personalità complessa e per nulla anonima di un protagonista scomodo del Novecento, riflesso sullo schermo con preciso e convinto segno autorale. Sino al bellissimo finale, dove la sconfitta appartiene a chi uccide piuttosto che a chi muore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    16 Novembre @ 16.54

    Film tecnicamente perfetto. Peccato che il critico nonvi dica una cosa fondamentale. E' una NOIA MORTALE.. Un puro esercizio tecnico..

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

24commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro