19°

29°

Spettacoli

Bellocchio, la ribellione al potere

Bellocchio, la ribellione al potere
Ricevi gratis le news
0

 di Michele Zanlari

La radice dell’albero soccombe all’estetica delle fronde. La rappresentazione (in tutte le sue forme) incastra il presente e non sempre sopravvive alla crescita dei suoi rami. È una notte sporca quando il sergente della Factory creato da Derek Raymond pronuncia una battuta del romanzo «Come vivono i morti» che non parla di piante, ma ci dice molto sulle mutazioni del cinema italiano negli ultimi 40 anni: «I sogni hanno questo di terribile, che sono sempre al presente».
Radici e rami; rappresentazione e presente; sogni e presente. Sono quegli elementi di contatto tra narrativa ed estetica appesi come quadri sulle pareti del cinema di Marco Bellocchio; un cinema che compie 48 anni nel giorno in cui l’autore piacentino, nato a Bobbio il 9 novembre del 1939, ne compie 70. 
I suoi film, intanto, continuano ad inchiodare il presente, anche quando sembrano rivolti esclusivamente al passato (è il caso del Mussolini di «Vincere»), gettano un’ombra sull'indipendenza dei nostri giorni (la battuta «In Italia comandano i morti» da «Il regista di matrimoni») o travalicano la fisicità delle ombre sullo schermo (il "sapore" di metafisica terrena de «L'ora di religione»).
Per festeggiarlo, la Fice Emilia Romagna ha scelto un ingresso alle sue costruzioni attraverso la rassegna «Immagini del potere. Il cinema di Marco Bellocchio», dove i curatori Luisa Ceretto e Gianfranco Casadio hanno individuato potere e violenza come «due elementi riscontrabili nella maggior parte dei film del regista piacentino, che di volta in volta non vengono affrontati passivamente e con rassegnazione dai suoi personaggi, che al contrario esplodono, con animo ribelle, ad urlare la propria verità in faccia ai loro aguzzini». La rassegna sarà programmata a Parma dal cinema Edison dal 2 dicembre al 20 gennaio, isolando nella filmografia di Bellocchio i momenti da riscoprire: i cortometraggi «Abbasso il zio» e «Ginepro fatto uomo», i film per la televisione «Il gabbiano» e «L'uomo dal fiore in bocca», i documentari «Il popolo calabrese ha rialzato la testa», «Vacanze in Val Trebbia» e «Sorelle», o il film ormai invisibile «La condanna». 
Impegnato nei prossimi giorni al Torino Film Festival - dove come film del cuore ha scelto il «Giuseppe Verdi » di Carmine Gallone - Bellocchio celebrerà di persona anche a Parma una fetta del suo compleanno. È dalla nostra città che è partita la nuova vita distributiva del suo ultimo film «Vincere», quando quest’estate ha presentato i disegni alla sceneggiatura al cinema Edison e partecipato ad una fortunata serata all’arena dell’Astra. E proprio all’Edison tornerà nella serata del 2 dicembre in occasione del conferimento del «Premio della città di Parma all’eccellenza artistica» assegnato da Solares Fondazione delle Arti e dal Comune di Parma. Intanto il suo cinema non molla la presa sulle radici del presente. Bellocchio sta, infatti, ultimando la stesura di un copione sulla desolante vicenda di Eluana Englaro. Poi, qualcuno può scorgere solo le fronde, ma sono alberi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti