20°

Spettacoli

Bellocchio, la ribellione al potere

Bellocchio, la ribellione al potere
Ricevi gratis le news
0

 di Michele Zanlari

La radice dell’albero soccombe all’estetica delle fronde. La rappresentazione (in tutte le sue forme) incastra il presente e non sempre sopravvive alla crescita dei suoi rami. È una notte sporca quando il sergente della Factory creato da Derek Raymond pronuncia una battuta del romanzo «Come vivono i morti» che non parla di piante, ma ci dice molto sulle mutazioni del cinema italiano negli ultimi 40 anni: «I sogni hanno questo di terribile, che sono sempre al presente».
Radici e rami; rappresentazione e presente; sogni e presente. Sono quegli elementi di contatto tra narrativa ed estetica appesi come quadri sulle pareti del cinema di Marco Bellocchio; un cinema che compie 48 anni nel giorno in cui l’autore piacentino, nato a Bobbio il 9 novembre del 1939, ne compie 70. 
I suoi film, intanto, continuano ad inchiodare il presente, anche quando sembrano rivolti esclusivamente al passato (è il caso del Mussolini di «Vincere»), gettano un’ombra sull'indipendenza dei nostri giorni (la battuta «In Italia comandano i morti» da «Il regista di matrimoni») o travalicano la fisicità delle ombre sullo schermo (il "sapore" di metafisica terrena de «L'ora di religione»).
Per festeggiarlo, la Fice Emilia Romagna ha scelto un ingresso alle sue costruzioni attraverso la rassegna «Immagini del potere. Il cinema di Marco Bellocchio», dove i curatori Luisa Ceretto e Gianfranco Casadio hanno individuato potere e violenza come «due elementi riscontrabili nella maggior parte dei film del regista piacentino, che di volta in volta non vengono affrontati passivamente e con rassegnazione dai suoi personaggi, che al contrario esplodono, con animo ribelle, ad urlare la propria verità in faccia ai loro aguzzini». La rassegna sarà programmata a Parma dal cinema Edison dal 2 dicembre al 20 gennaio, isolando nella filmografia di Bellocchio i momenti da riscoprire: i cortometraggi «Abbasso il zio» e «Ginepro fatto uomo», i film per la televisione «Il gabbiano» e «L'uomo dal fiore in bocca», i documentari «Il popolo calabrese ha rialzato la testa», «Vacanze in Val Trebbia» e «Sorelle», o il film ormai invisibile «La condanna». 
Impegnato nei prossimi giorni al Torino Film Festival - dove come film del cuore ha scelto il «Giuseppe Verdi » di Carmine Gallone - Bellocchio celebrerà di persona anche a Parma una fetta del suo compleanno. È dalla nostra città che è partita la nuova vita distributiva del suo ultimo film «Vincere», quando quest’estate ha presentato i disegni alla sceneggiatura al cinema Edison e partecipato ad una fortunata serata all’arena dell’Astra. E proprio all’Edison tornerà nella serata del 2 dicembre in occasione del conferimento del «Premio della città di Parma all’eccellenza artistica» assegnato da Solares Fondazione delle Arti e dal Comune di Parma. Intanto il suo cinema non molla la presa sulle radici del presente. Bellocchio sta, infatti, ultimando la stesura di un copione sulla desolante vicenda di Eluana Englaro. Poi, qualcuno può scorgere solo le fronde, ma sono alberi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

IGERS

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

VIA EMILIA EST

Maxi inchiesta anti-evasione, sequestrate le quote societarie di «Arte&Gusto»

2commenti

VIANINO

Furto all'alba nel supermercato

GAZZAREPORTER

Parma 2017, bello spettacolo Barriera Garibaldi...

1commento

Incidente

Auto contro scooter a Fontevivo

Oltretorrente

«Ci riprendiamo il nostro quartiere: yoga in strada e biciclettate»

2commenti

Vandalismo

Strage di gomme in borgo Gazzola

1commento

COMUNE

Carte d'identità elettroniche, il trasporto per anziani e disabili

Appennino

Transumanza, lezione tra i monti per gli studenti del Bocchialini

FONTANELLATO

Riapre il box della torta fritta

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

7commenti

Comune

Sciopero generale di venerdì 27 ottobre, i servizi garantiti

ambiente

Prima l'acqua poi il vento, ma misure d'emergenza fino a giovedì

6commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

RUGBY

Doppia intervista: Minozzi e Giammarioli, «gemelli» azzurri

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

3commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

Gossip Sportivo

Nuovo look, Wanda Nara è diventata mora

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

2commenti

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

L'UTILITARIA

Skoda Fabia Twin Color più ricca

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro