11°

22°

Spettacoli

Film recensioni - 2012

Film recensioni - 2012
Ricevi gratis le news
0

di Gianluigi Negri
Segnali dal futuro. Anzi, no: dal passato. La fine del mondo? Arriverà il 21 dicembre 2012. E i Maya lo avevano predetto secoli prima. Lo slittamento della crosta terrestre porterà alla distruzione quasi totale del pianeta: si salvi chi può. O, in questo caso, si salvi chi ha più soldi. Avete un miliardo di euro? Accomodatevi e acquistate un biglietto per poter vedere (beati i ricchi) l’alba del giorno dopo. Tutti i governi del mondo collaborano a un piano per salvare il salvabile nel nuovo film di Roland Emmerich: in tre anni, in una base segreta, vengono costruite modernissime e corazzatissime arche di Noè, sulle quali portare poche migliaia di fortunati (tra loro si intravede anche la regina Elisabetta con i suoi cani!) che dovranno ripopolare la Terra e garantire un futuro all’umanità.

Ecco il «2012» di Emmerich, il regista più catastrofico in circolazione. Quello che ha distrutto città e nazioni in «Independence day», «Godzilla», «The day after tomorrow». Come sempre, firma anche la sceneggiatura: e se abbonda con gli effetti speciali, difetta nei dialoghi e in «politica». Parte da presupposti scientifici sui quali si è documentato - ci sono diverse teorie su ciò che potrebbe accadere nella fatidica data e il regista tedesco ne tiene conto - ma costruisce un kolossal classista. Un film sulle differenze. Sulla fine delle religioni tradizionali, con il Papa e il Dalai Lama che vengono «spazzati via» nel giorno dell’apocalisse, il primo mentre prega con migliaia di fedeli in San Pietro, il secondo mentre aspetta «serenamente» la sua ora in solitudine. Un film catastrofico in cui lo scienziato che aveva previsto il disastro (Chiwetel Ejiofor) riesce persino a prendere decisioni «umanitarie» come fosse lui il presidente degli Stati Uniti (il quale del resto aveva preferito morire tra la «sua» gente). Una tragedia nella quale un eroe per caso - il padre di famiglia e scrittore fallito John Cusack - dimostra che uno su un miliardo (tra coloro che non hanno un miliardo di euro da spendere per un biglietto per la salvezza) alla fine ce la fa. Se a ciò si vuole aggiungere che il presidente del Consiglio italiano nel giorno del «giudizio» rimane in San Pietro a pregare e che le decisioni tra i grandi del mondo, in sua vece, le prende il cancelliere tedesco, l’Italia non ci fa proprio una gran figura. Ma non è il caso di essere patriottici con il regista de «Il patriota». Piuttosto, se si guarda il suo «2012» dal punto di vista logico, ne esce un disastro.

E anche guardando alle scelte del cast si aprono voragini spaventose: pur essendo scontato scegliere un presidente americano di colore, Danny Glover fatica ad essere credibile; la figlia del presidente Thandie Newton pare dire con lo sguardo «che ci sto a fare in questo film»; Woody Harrelson continua a farsi del male scegliendo troppo spesso ruoli «fuori di testa». Il migliore è forse il sosia di Arnold Schwarzenegger che, come governatore della California, annuncia in televisione che tutto va bene nel preciso istante in cui la terra si mette a tremare sul serio e il suo Stato viene inghiottito dalle acque. Che cosa si salva allora? Gli effetti speciali sono gli assoluti protagonisti: perfetti, travolgenti, onnipresenti. Le mille catastrofi di «2012» inseguono per tutto il film John Cusack e la sua famiglia, che tentano disperatamente di mettersi in salvo su auto, camper, aerei, furgoni, arche. Non gli danno tregua un secondo: paiono raggiungerlo e superarlo ogni volta, ma rimangono sempre indietro di un millimetro. Per l’Al Pacino di «Ogni maledetta domenica» la vita era una questione di centimetri. Per Emmerich il cinema è una questione di millimetri. Per il pubblico, che può divertirsi, e anche tanto se vuole, una questione di pop corn.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: 5 passi nel nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto