16°

30°

spettacoli

Rossana Casale: "Tra blues e jazz con Pino Daniele"

La cantante e docente del Boito protagonista del primo tributo ufficiale all'artista partenepeo

Rossana Casale: "Tra blues e jazz con Pino Daniele"

Rossana Casale

Ricevi gratis le news
0

Nel 1986 metteva i «Brividi» al Festival di Sanremo. E di nuovo saranno brividi domani alle 20.30 nel chiostro del Boito (all'Auditorium del Carmine in caso di maltempo) con Rossana Casale e i suoi allievi del Corso di popular music. Un'occasione che ha già un primato: è il primo tributo ufficiale di un conservatorio a Pino Daniele, prematuramente scomparso il 5 gennaio, a un soffio dai 60 anni. Una ventina di cantanti interpreteranno diciotto canzoni, spaziando in quel territorio di confine tra pop e blues, proprio là dove abitava la musica di Pino Daniele. La serata (ingresso 20 euro) avrà finalità benefica: il ricavato è a favore di Adisco, Associazione Donatrici Italiane Sangue Cordone Ombelicale.
Il concerto è sostenuto da Fabiola Sciabbarrasi, moglie di Pino Daniele, e di quanti si stanno occupando di costituire la Fondazione a nome del cantante.
Un concerto nato piano piano, con amore. «Con molta felicità e orgoglio da quattro anni insegno al Conservatorio di Parma. Mi affeziono ai miei ragazzi come fossero figli, devo dire. Un corso lo abbiamo già condotto al diploma - racconta Rossana Casale - Quest'anno, proprio sull'onda di questa morte improvvisa, ho deciso di far conoscere la musica di Pino in profondità ai miei allievi. Pino è stato un ponte tra l'America e l'Italia, ha aperto la strada a tantissima musica che è venuta dopo di lui. Anche io non mi sarei mai potuta permettere di osare un “Brividi” se non ci fosse stato prima Pino Daniele. Lo stesso Zucchero non avrebbe potuto arrivare ai suoi lavori in odor di blues senza la lezione di Pino. Per queste ragioni ho voluto proporre un approfondimento ai miei studenti arrivando, alla fine, a un esito bellissimo, secondo me».
L'America per molti cantanti è un punto d'arrivo. Per Rossana Casale il contrario. Sei nata nella Grande Mela
«Vero, sono nata a New York da padre americano. Papà era venuto in vacanza in Italia. Vide mia mamma in spiaggia, si innamorò e la portò in America, così siamo nati noi quattro figli. In verità mia sorella più piccola è nata a Venezia perché nel frattempo ci eravamo trasferiti in Italia. Avevo due anni. La mia formazione sociale e culturale è tutta italiana però sono bilingue»
Essere bilingue aiuta, se si vuol cantare
«Specie se vuoi fare jazz, come nel mio caso, è molto importante»
Lo vediamo nei talent, e tu lo sai perché sei stata coach in due edizioni di X Factor. La pronuncia è una questione su cui battete molto
«Vero, anche se confesso che non è molto facile, in una sola settimana, fare un lavoro perfettissimo. Quello che cerco di trasmettere è l'idea dell'impegno, del sacrificio, dell'essere disposti a passare le notti con le cuffie in testa a studiare e ristudiare un pezzo. Cerco di far passare ai concorrenti il messaggio che non si devono sentire importanti perché hanno i fan sotto la finestra. Quei fan, l'anno dopo, saranno lì per un altro concorrente. E' solo l'inizio di un percorso. Servono tante componenti, anche la fortuna di fare gli incontri giusti»
A proposito di incontri, parliamo della tua amicizia con Pino Daniele
«Eravamo molto amici, da tantissimi anni. Ci frequentavamo spesso anche se lui viveva piuttosto appartato con Fabiola e la famiglia, fino a due anni fa. Poi si erano separati, Pino aveva una nuova compagna. Ricordo tante occasioni passate a condividere la musica, a cantare. Una sera a Viareggio ci trovammo a suonare anche con Massimo Troisi in un bellissimo locale che non c'è più, l'Enoclub. Ho ricordi molto belli. Per questo avevo deciso con i ragazzi di fare un concerto interno al Conservatorio il giorno del suo compleanno, il 19 marzo. Il destino ha voluto che l'aula non fosse libera. Stavamo rinunciando al progetto quando è arrivata l'Adisco e abbiamo ripreso in mano tutto. La cosa bella è che facciamo un concerto per Pino Daniele, la cosa ancora più bella è che il ricavato andrà a favore di una associazione che tutela la vita».
La scaletta?
«I ragazzi hanno scelto i loro brani, io i miei. Doveva essere con noi anche Tullio De Piscopo ma sta organizzando un concerto dedicato a Pino Daniele con cui andrà in tour. E lavora per fare uscire un disco di inediti lasciato incompiuto da Pino. Tanta energia si sta muovendo intorno a Pino. Ne sono felice».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile»

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti