10°

18°

Spettacoli

Luttazzi: "La satira per scuotere l'Italia"

Luttazzi: "La satira per scuotere l'Italia"
0

Francesca Benazzi
Dissacrante e irriverente come sempre, Daniele Luttazzi torna domani alle 21.30 al Fuori Orario di Taneto e non perderà l’occasione per sviscerare l’attualità con la sua satira al vetriolo. Ha rivisto e corretto ai giorni nostri il monologo del 1996 «Và dove ti porta il clito», che lui definisce «la parodia pornografica e blasfema di un libro che conteneva una serie di valori decrepiti» (e che gli costò all’epoca una querelle giudiziaria, vinta, con Susanna Tamaro) e promette «un’ora e quaranta di risate e di satira vera», quella «che rinnova l’immaginario collettivo facendo piazza pulita delle cose arrugginite». (prenotazioni allo 0522.671970).
Perché ha scelto di riportare in scena questo monologo e quali sono le novità?
«Perché nel tempo i valori proposti da quel libro, che si possono riassumere con l’infausta triade Dio-patria-famiglia, sono diventati programma di governo - dice Luttazzi -. Ora, come sostengo in apertura di monologo, con la bocciatura del lodo Alfano, Berlusconi andrà a processo e cadrà in marzo. Occorre però occuparsi della mentalità degli italiani che lo hanno votato in tutti questi anni. Ecco, un po' come Petrolini, che quando qualcuno lo disturbava dal loggione, replicava: “Non ce l’ho con te, ma con quelli accanto a te che non ti buttano di sotto”».
Il teatro, un libro dal titolo «La guerra civile fredda», un blog in cui coltiva nuovi talenti satirici: lontano dalla televisione, lei sta utilizzando altri mezzi di comunicazione. Quale pensa che sia oggi il «media» più consono per la satira?
«Il mezzo più potente rimane la televisione. Che non è un hobby, è un lavoro che occorre saper fare. Io sono piuttosto capacino a farlo e considero molto grave che dal 2001 non ne abbia la possibilità nel modo che vorrei. Rifiutai quando Baudo mi propose di andare a condurre Sanremo insieme alla Hunziker: conosco il potere del contesto, non si può fare satira a Sanremo. Anche Santoro mi ha invitato nel suo programma, ma garantiva lui per me e io non vado se non posso avere libertà assoluta, se ho dei paletti. L’“editto bulgaro” nei miei confronti vale ancora, e neanche Raitre mi ha mai chiamato in otto anni: ogni volta che propongo un tg satirico dicono che non interessa perché anche i clan di sinistra intervengono da par loro a bloccarti se parli di certe cose. Gli altri mezzi di comunicazione, dal teatro a internet, vanno benissimo ma l’impatto sulla collettività è molto ridotto rispetto alla televisione».
Che cosa la spinge oggi a farsi maestro di satira per giovani autori, con la creazione de «La palestra» su internet a cui tutti possono inviare le proprie battute?
«Da anni molti si divertono a mandarmi battute per sottoporle al mio giudizio. Ora lo fanno in maniera sistematica e così nascerà, da gennaio 2010, l’“Almanacco Luttazzi della nuova satira italiana”, che mi dà modo di formare nuove leve, perché la satira in Italia è viva e vegeta, nonostante si cerchi di soffocarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Presentazione libro (Vanni)

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Incidente in autostrada: 5 chilometri di coda fra il bivio A1/A15 e Campegine Tempo reale

Autostrada

Incidente mortale in A1: lunghe code tra Fidenza e Parma, problemi anche in tangenziale

Incidente anche verso Milano: code tra Fidenza e Fiorenzuola

Parma

Una lettrice bloccata in coda in A1: "Abbiamo spento la macchina, attesa interminabile e disagi"

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

17commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

Ausl

Cup: fila agli sportelli per un’altra settimana

Problemi a causa dell’installazione della nuova anagrafe sanitaria regionale

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

2commenti

SOCIETA'

WEEKEND

I cinque eventi imperdibili di sabato e domenica

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

LIBRO 

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery