10°

22°

Spettacoli

I miti di Emir Kusturica: «Fellini e Bertolucci»

I miti di Emir Kusturica: «Fellini e Bertolucci»
Ricevi gratis le news
0

 Michele Zanlari

La forza dell’estetica e la generosità di uno sguardo che sorride alla contaminazione. Il giorno conclusivo del Torino Film Festival è il giorno di Emir Kusturica, del Gran Premio Torino che riceve da Gianni Amelio e della presentazione della versione integrale di quasi sei ore del suo capolavoro «Undeground». «Ricevere un premio qui - dice il regista serbo - nel paese di Visconti, Bertolucci, Fellini e Scola è per me un grandissimo onore. Mi colloca all’interno dell’estetica del vero cinema».
Su che progetti lavorerà nei prossimi mesi?
«Ho finito lo script di “Seven Friends of Pancho Villa and the Woman with Six Fingers”. Non si tratta di una produzione hollywoodiana ma di un film girato in spagnolo e interpretato da Johnny Depp. Amo molto i rivoluzionari e i briganti; Pancho Villa ha avuto una biografia incredibile. Solo che Johnny non sarà libero nei prossimi sei mesi, quindi nel frattempo girerò “Cool Water”, che parla di uno spogliarellista tedesco di origine palestinese che scopre la morte del padre e torna nella Striscia di Gaza in Palestina o - come viene chiamata - Israele. È una storia molto emozionante».
Tornerà a girare in inglese come in «Arizona Dream»?
«Sì ma non a Hollywood. Da tempo ho capito che io non piaccio a Hollywood e Hollywood non piace a me, dunque siamo a posto. Amo il cinema americano della prima parte del secolo scorso perché genera l’idealismo. Dalla fine degli anni '70 all’inizio dei '90 è diventato una schifezza».
Che influenza ha avuto sul suo lavoro il cinema italiano?
«È stato cruciale fin dall’inizio con il neorealismo. Poi è arrivata la passione per Fellini. Quando è uscito “Amarcord” andavo avanti indietro ogni weekend tra Praga e Sarajevo e per sette volte ho provato a vedere “Amarcord”, solo che ero troppo stanco a causa del viaggio e mi addormentavo sempre. L’anno dopo ce l’ho fatta e da allora lo riguardo almeno due volte all’anno. Diciamo che anche nei miei sogni sono entrato in comunicazione con Fellini».
Ora che autori italiani ama?
«Credo che Bernardo Bertolucci sia una delle più grandi figure del cinema europeo, un grande intellettuale. Lo scorso anno ho visto anche “Gomorra” e lo trovo una fantastica opera d’arte. Sono rimasto stupefatto per come colma un’assenza di profondità e forza che mancava dal neorealismo e non si era più vista».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter dalla pornostar

storie di ex

Tino attore hard? L'ennesima proposta arriva via Twitter da una pornostar

Crozza torna in Rai. Per Fazio

Fazio e Crozza sul palco di Sanremo 2013

televisione

Crozza torna in Rai. Per Fazio

1commento

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Al volante come uno schiavo: fermato camionista ubriaco

COLLECCHIO

Gli agenti fermano un camionista ubriaco e scoprono una storia di sfruttamento 

Un 48enne romeno è stato multato e gli è stata ritirata la patente. Lavora in condizioni molto dure e per pochi soldi per un'agenzia intestata a un italiano

1commento

COMUNE

Sauro Fontanesi è il nuovo delegato alla Sicurezza del Comune

Fontanesi lascerà il comando della Municipale di Castelnovo Monti. Il suo ruolo: affiancherà l'assessore nella gestione degli interventi

1commento

tg parma

San Michele Tiorre, trasferiti da Parma i primi 8 migranti Video

4commenti

Via Burla

Rissa fra detenuti, agente ferito a Parma. Il Sappe: "Carcere praticamente in mano ai detenuti"

Il sindacato Sappe ribadisce i problemi di organico della polizia penitenziaria

1commento

PROVINCIA

Ponte di Colorno-Casalmaggiore: accelerati i lavori di verifica

Resta l'ipotesi del ponte di barche

1commento

PARMA

Tajani al Collegio Europeo: "Il voto tedesco impone Italia protagonista per la stabilità" Video

Il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, ha aperto l'anno accademico con una lectio magistralis

parma

In bici ubriaco: denunciato e due ruote sequestrata

7commenti

serie B

Verso la Salernitana: il Parma già al lavoro a Collecchio Video

corso per ds

Coverciano: a lezione del professor Faggiano

Tordenaso

Addio a Bortolameotti, uomo dal cuore grande

2commenti

PARMA

Nuovo rettore: mercoledì il primo turno delle elezioni, 6 candidati in lizza

Se nessuno otterrà la maggioranza assoluta, si tornerà a votare la prossima settimana

gazzareporter

Frigo e materassi in strada... Rifiuti abbandonati in via Pelacani

Tuttaparma

Portinerie e portinai di un tempo

1commento

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

Scuole

Studenti a rischio a Corcagnano

3commenti

"Robe da Circo"

Bimbi e fotografi ne combinano di "tutti i colori" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

fisco

Caos Spesometro, "congelato" il sito di invio fatture

FIRENZE

Concorsi truccati, arrestati 7 docenti universitari

SPORT

tribunale Figc

Caso ultrà, Agnelli condannato a un anno. Juventus: 300 mila euro di ammenda

RUGBY

Zebre nella storia: prima squadra italiana a vincere in Sudafrica Le foto

SOCIETA'

russia

Fermata una coppia di cannibali: resti umani nel frigo

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano: 30 anni fa e oggi, le foto

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery