15°

MUSICA

Faber, l'ultimo concerto arriva nei cinema

Un affresco potente e emozionante di Fabrizio De André nelle sale solo oggi e domani. A Parma nei The Space

Faber, l'ultimo concerto arriva nei cinema
0

Un racconto intimo e universale, quello del periodo di vita che Fabrizio De Andrè ha passato in Gallura, diventato anche fonte d’ispirazione per la sua musica, per le sue «anime salve».
Un affresco potente e emozionante del cantautore che arriva sul grande schermo, oggi e domani, distribuito da Microcinema (a Parma in programmazione nei due The Space), con il «doppio spettacolo» al quale dà il via il documentario «Faber in Sardegna» di Gianfranco Cabiddu, per arrivare all’ultimo Concerto Di Fabrizio De Andrè, l’ultima performance dal vivo interamente ripresa dalle telecamere al Teatro Brancaccio di Roma, il 13 e il 14 febbraio 1998, meno di un anno prima della sua scomparsa, l’11 gennaio 1999.
«Non ho nessuna verità assoluta in cui credere, nessuna certezza in tasca, e quindi non la posso regalare a nessuno... Va già molto bene se riesco a regalarvi qualche emozione» spiega De Andrè sul palco del Brancaccio, che condivide fra gli altri con i figli Cristiano e Luvi.
La famiglia, l’arte, la musica, le scelte del cantautore, si sovrappongono nel documentario di Cabiddu, che ricostruisce il grande amore tra De Andrè e la Sardegna, dove il cantautore inizia a cercare casa a inizio anni ‘70. Un trasferimento che sa di nuova vita, all’Agnata, nel cuore della Gallura, vicino Tempo Pausania, con la ristrutturazione, durata anni, di uno stazzo (casa padronale) con una piccola azienda agricola, nato dal desiderio di staccarsi dalla musica. Diventando via via invece un passo fondamentale per trovare nuovi stimoli: «Fabrizio capì che vivere in campagna era anche il modo per continuare a fare il cantautore» spiega nel film Dori Ghezzi, intervistata insieme, fra gli altri, ad amici come Renzo Piano e Don Salvatore Vico. Il sacerdote, oltre ad aver battezzato Luvi, fu tra i negoziatori per la liberazione del cantautore e di Dori Ghezzi, rapiti nel 1979 dalla loro casa e liberati dopo quattro mesi. Un’esperienza che non influì in nessun modo sull’amore di De Andrè per la Sardegna.
Le testimonianze, i ricordi, i filmati e le foto familiari si fondono alle canzoni di Faber nelle versioni live eseguite, fra gli altri, da Cristiano De Andrè e Dori Ghezzi (Creuza de Ma), Morgan (in una coinvolgente versione di Canzone dell’amore perduto al pianoforte), Ornella Vanoni (Hotel Supramonte), Danilo Rea e Paolo Fresu (La canzone di Marinella), Gianmaria Testa (Via del Campo), Teresa De Sio (Don Raffaè), Lella Costa, Maria Pia De Vito e Rita Marcotulli, tutti ospiti all’Agnata per il Festival Time in Jazz organizzato in collaborazione con la Fondazione De Andrè (dal 2005 al 2011).
«Fabrizio de Andrè ha dimostrato per certi aspetti, di essere più sardo di tanti altri - ha spiegato Gianfranco Cabiddu - di questa terra ne ha colto la profondità, l’umanità della sua gente, ha condiviso la bellezza dei paesaggi, la lingua, le musiche e esperienze di vita forti».
L’omaggio si chiude con il De Andrè performer, che vediamo nel concerto di Roma, in versione restaurata e rimasterizzata in ultra HD con audio 5.1. Un flusso di musica e brevi riflessioni, scandito da canzoni come Creuza de ma, Dolcenera, Khorakhanè (cantata da Luvi), Anime Salve, A cumba, Ho visto Nina volare, Smisurata preghiera, Tre madri, Il testamento di Tito, Via del campo e Il pescatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

IL VINO

«Vini da scoprire», guida sentimentale che porta da Ancarani

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

1commento

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

14commenti

Gazzareporter

Ponte delle Nazioni: aiuola nel degrado Foto

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

3commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

11commenti

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv