12°

23°

Spettacoli

La Costa smonta il mito di Orfeo: "Ma perché si è voltato indietro?"

La Costa smonta il mito di Orfeo: "Ma perché si è voltato indietro?"
Ricevi gratis le news
0

Valeria Ottolenghi
 

Come sempre grande calore di stima e simpatia e lunghissimi applausi per Lella Costa che ha affrontato a Teatro Due, con la sua abituale, ironica spigliatezza, un divagare colto che lascia intanto spazio alla realtà contemporanea, Marrazzo compreso, veloci ed ilari sobbalzi dal metafisico/ lirico alla quotidianità della cronaca, «Ragazze - Nelle lande scoperchiate del fuori», spettacolo firmato dalla stessa Costa con Cirri e Gallione, musiche di Stefano Bollani, regia di Giorgio Gallione, presentato ora senza la scenografia e le azioni di videografica incontrate in precedenza, capaci di offrire - così al ricordo - una dimensione di maggiore spessore tematico, per astrazione e teatralità (stasera alle 21 l'ultima replica).
Altri mondi: come evoca anche il titolo. L’Ade, lì dove Orfeo aveva osato giungere per far ritornare a sé, alla vita, l’amatissima Euridice: perché filtro guida è proprio questo straordinario mito dai vasti echi rielaborato in infiniti modi in ogni forma d’arte nei secoli, poesia e musica, pittura e scultura. Due bellissimi giovani, forse già sposi, di nobili origini... La Costa racconta, riconducendo il filo narrativo alla fiaba o anche, ancor più semplicemente, al tono curioso rivolto abitualmente alle coppie celebri, modi frivoli, oltre il tempo. Ma la materia non sempre lo permette: così ancora si ondeggia tra battute, ammiccamenti stile «Riso Rosa», frecciatine ai maschi, riferimenti scherzosi e caustici alle relazioni uomo/donna, e memoria storica, Ovidio, Virgilio e citazioni che arrivano quindi fino al Novecento, versi di vasta commozione con il magnifico Rilke...
 

Brava Lella Costa a spargere qua e là spunti diversi, a ritrovare motivi guida, a creare piccoli tormentoni - e a tenere anche il tempo sospeso del dubbio, dell’ispirazione, come per il valore della musica, per Orfeo essenza stessa della persona/del dio, di cui sorridere anche, ma lasciando insieme vasto spazio all’incanto.
In scena solo due sedie ai lati opposti. Giochi di significato mutando l’enfasi, per l’invito ad andare all’inferno per esempio, o il canto che fa pietà. Un’analisi buffa per il comportamento del povero Orfeo cui in fondo era stata assegnata da Ade una prova davvero semplice: non voltarsi indietro! Perché si gira dunque? L’ha fatto apposta? Una forma di idiozia? Ma ecco che questo chiacchierare frizzante scopre nuove densità, come per la presenza dell’ombra, che crea turbamenti, inquietudini. E se in mezzo ritorna la questione del «punto G», per il quale comunque non c'è navigatore, tracciato certo, valendo sempre e solo la parola della donna, ecco ancora il «mistero irrisolto e irresistibile» di Orfeo, il potere della musica. Su e giù, denunce e battute, riflessioni sulle parole ed emozioni di poesia. E se Orfeo si fosse voltato proprio per lasciare andare Euridice, questo davvero il suo gesto d’amore? E se alle origini del tempo Adamo fosse stato creato dopo Eva? Bè: meglio non dirlo... l’orgoglio maschile ne resterebbe davvero ferito! Eva stupita: ma dall’alto una voce dalla «volontà imperscrutabile» le chiederà un giuramento formale: «questo deve restare un segreto....tra noi ragazze!».  

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel