-2°

Spettacoli

The Bastard Sons of Dioniso venerdì al Fuori Orario

The Bastard Sons of Dioniso venerdì al Fuori Orario
0

 Il circolo Arci Fuori Orario di Taneto di Gattatico ospita venerdì 18 dicembre il concerto del gruppo rivelazione del 2009: The Bastard Sons of Dioniso, il giovane trio trentino classificatosi secondo a «X Factor 2» con «L’amor carnale» lo scorso aprile, capace di bucare lo schermo televisivo con tutta la sua energia rock.
Lo show inizia alle ore 22.30, preceduto alle 21.30 dai Next Point, pure loro trentini e animati da un sano rock tendente al punk: ingresso riservato ai soci Arci, con biglietti a 15 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazione consigliata, tel. 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia degli artisti; info www.arcifuori.it.
Per molti di quelli che hanno seguito «X Factor» su Raidue nella primavera passata, The Bastard Sons of Dioniso sono stati i vincitori morali della seconda edizione, che è invece stata appannaggio di Matteo Becucci. Il 23 ottobre è uscito il loro album «In stasi perpetua» per la major Rca/Sony Music, con il traino del nuovo singolo radiofonico «Mi par che per adesso», mutuato con chitarroni distorti da «L’incoronazione di Poppea», opera lirica del compositore Claudio Monteverdi. Il cd si trova anche su iTunes in edizione deluxe, dove spicca, in aggiunta, la bonus track «Toxic girl», cover del pezzo dei Kings of Convenience. I Bastard arrivano da «sei anni di rock alpestre con retrogusto di cantina», come loro stessi amano dichiarare, e il 28 novembre è partito da Levico Terme il tour che li sta portando in tutta Italia e che ora fa tappa al Fuori Orario.
Dal vivo si possono ascoltare innanzi tutto i brani di «In stasi perpetua», dal singolo «Mi par che per adesso» a «Se t’annoi», da «Nothing to talk about» a «Una canzone probabilmente inutile», da «Io non compro più speranza» a «War is over (children of the grapes)», da «Senza colore» a «Verso la mia testa». The Bastard Sons of Dioniso sono Jacopo Broseghini al basso, Federico Sassudelli alla batteria e Michele Vicentini alla chitarra: provengono da decine di concerti tenuti nelle valli alpine del Trentino tra il 2003 e il 2009, due dischi autoprodotti nel 2006 e 2007, migliaia di ore di sonno perse e altrettanti sbadigli in cantiere la mattina, l’approdo «per sbaglio» in tv a «X Factor», l’ep «L’amor carnale» e l’album «In stasi perpetua».
I Next Point, invece, che apriranno il concerto, sono una rockband sempre della provincia di Trento, nata nel 2004 quando Boni si è aggregato al trio Second Coming formato dagli altri tre componenti dell’attuale gruppo. Dopo numerosi live, hanno inciso nel 2006 il primo demo autoprodotto «Maxima30» e nel 2008 il primo album «Destroy the media social mask», con nove nuove canzoni caratterizzate da un sound aggressivo e graffiante e ispirate a gruppi indie, rock e punk quali Smashing Pumpkins, Millencolin, Foo Fighters, Beatsteaks, International Noise Cospiracy e Backyard Babies.
Come in tutte le serate degli spettacoli, anche in questo venerdì i deejay dettano il ritmo nelle tre aree del Fuori Orario dalle ore 24: dj Pipitone nell’area spettacoli, dj Pini nell’area stazione e dj Tano nell’area binari.
È disponibile il Discobus, la linea pubblica notturna di autobus organizzata dalle Province di Reggio Emilia e Parma ogni venerdì e sabato sera nella tratta da Salsomaggiore a Rubiera, con fermata naturalmente anche al Fuori Orario. Il biglietto, acquistabile a bordo del Discobus a 2,50 euro per sera, verrà interamente scontato dal prezzo dell’ingresso nel circolo di Taneto. Per ulteriori informazioni, www.arcifuori.it. 
 
SABATO LA MERQURY BAND  - «Bohemian rhapsody», «We will rock you», «We are the champions», «I want it all», «The show must go on»... in una parola i Queen. A riproporre i loro brani più amati, con filologica attenzione a scenografie e arrangiamenti originali, è la MerQury Band sabato 19 dicembre. Quello che per gli esperti è «il più valido tributo italiano ai Queen» grazie anche al sosia fisico e vocale di Freddie Mercury (il cantante Ferdinando Altavilla), inizia alle 22.30, preceduto alle 21.30 da immagini e video a tema. L’ingresso è riservato ai soci Arci, con consumazione obbligatoria a 10 euro; alle 20 apertura del circolo, del punto ristoro (prenotazioni allo 0522-671970 o 346-6053342) e degli aperitivi gratuiti fino alle 21 in compagnia della band; info www.arcifuori.it.
A consacrare definitivamente la MerQury Band è stato il «Freddie Mercury’s Memorial Day» del 7 settembre 2007 a Montreux in Svizzera: una performance che il gruppo italiano ha documentato attraverso il doppio dvd «From heaven to Montreux», vero e proprio racconto di musica e immagini davanti ai fans dei Queen nella città tanto cara a Freddie Mercury. Una grande esibizione, con il concerto integrale nel primo dvd e tutto il backstage e la photogallery nel secondo dvd. E su MySpace si trova pure la versione demo del brano «Walking», presentato in anteprima a Montreux. Da non dimenticare, poi, il successo del tour in Slovenia durante le ultime festività natalizie.
Il 15 novembre 2001, al Propaganda di Milano in occasione del concerto spettacolare di commemorazione della scomparsa di Freddie Mercury, è nata ufficialmente la MerQury Band, frutto della fusione tra la Dual Band e il frontman Ferdinando Altavilla. Da quella data in poi Altavilla (voce e pianoforte), Danny Conizzoli (basso, chitarra, voce e programmazioni), Marco Ferranti (batteria, tastiere e voce) e Cristian Comizzoli (chitarra, basso e voce) hanno tenuto una media di 150 concerti all’anno su tutto il territorio italiano, con importanti tappe anche all’estero. Grazie alla polivalenza strumentale e all’eccellente impatto corale, la band riesce a riprodurre in modo fedele le magiche melodie, le atmosfere e le scenografie che accompagnavano la fantastica voce di Freddie, di cui Altavilla è un ottimo clone.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017