-1°

Spettacoli

Ma la zia muore o non muore?

Ma la zia muore o non muore?
1

Valeria Ottolenghi
 

Uno spettacolo dalla misura esatta «Auntie & me - La veglia» di Morris Panych, un testo di rara intelligenza nella struttura tra ritorni e tormentoni, acido e amaro, bravissimi gli interpreti, Alessandro Benvenuti che si muove nell’infelice goffaggine del protagonista, tra humour nero e cabaret, sapendo costruire il suo passato d’assoluta infelicità riuscendo a far ridere e sorridere anche quando s'intravedono limpide vene di profonda disperazione, e superba Barbara Valmorin, pochissime battute, a lungo del tutto silenziosa, ma dalle espressioni e azioni di estrema precisione, un dialogo che si va componendo nell’aria e intanto costruisce strane radici. Silenzio teso d’ascolto al Teatro Magnani di Fidenza, un caldo coinvolgimento nel seguire questa strana relazione a due che inizia con l’arrivo di un nipote che, scettico, disilluso, pieno di ferite da ogni tempo della sua vita, acido, sarcastico, ricorda i motivi di quella visita, la lettera in cui la zia, ora sdraiata lì sul letto, gli annunciava la sua prossima morte. Decenni che non si vedevano.

 Chilometri per arrivare lì. «Ma non parliamo di cose tristi. Vuoi essere cremata?». Molte le risate calde, piene, scoppi di risa per battute folgoranti, tanto più forti, intense, nascendo da argomenti macabri, da racconti cupi: continue le trovate, le sorprese, con monologhi anche di speciale densità, umori che mutano, memorie di solitudine, identità smarrita, una sincerità spudorata, rassegnata e ilare. Diversi gli applausi a scena aperta. «Che vuoi che indossi al tuo funerale?». E’ vero: lui per quarant'anni non era andato a trovarla, ma lei, lei si era mai preoccupata di lui? Un bambino definitivamente triste, dai genitori instabili, disturbati, la madre che non si era mai rassegnata a quel figlio maschio (ma anche lui avrebbe preferito vestire abiti femminili!) e un padre maniaco depressivo che morirà suicida. Lui parla cercando anche di far passare il tempo, mentre le stagioni scorrono e quella zia non sembra affatto intenzionata ad andarsene. Voci, rumori dalla strada. Commenti per quanto si vede all’esterno. Lui spesso innervosito, i mesi che scorrono, quella strana signora sempre seduta alla finestra di fronte... Ecco, spiega, se la candela è una metafora... bè si può anche spegnere! Lampi di cattiveria: ma è reale quella corazza che ha costruito in tanti anni di solitudine? E: morirà la zia? Ma: quale zia? Non si vuole raccontare molto: perché non mancano i colpi di scena, situazioni che mutano. Colmi d’entusiasmo gli applausi per Alessandro Benvenuti e Barbara Valmorin, attori straordinari.  

AUNTIE & ME - La veglia
TESTO:  Morris Panych
TRADUZIONE:  Valentina Rapetti
INTERPRETI:  Alessandro Benvenuti e Barbara Valmorin
REGIA:  Fortunato Cerlino
PRODUZIONE:  LungTa Film
GIUDIZIO:*****

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • raffaele caliendo

    13 Gennaio @ 12.08

    ho assistito alla rappresentazione napoletana dello spettacolo e , se possibile , si sono superati.bravissimi.molto meglio di ciarpame in circolazione trasformato in teatro solo da un sistema compiacente.qui c'è vero teatro !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria