16°

che figuraccia!

Ci scusi, maestro Arbore

Ci scusi, maestro Arbore
18

Quelli della mia generazione sono pluridebitori verso il maestro Renzo Arbore.

Proprio in queste settimane era stata ricordata, in occasione del trentennale, quella pietra miliare della storia televisiva che fu il programma "Quelli della notte": un quotidiano serale appuntamento fra genialità, comicità e riflessione. Uno dei capitoli migliori del servizio pubblico Rai.

Ma prima ancora, chi oggi ha i capelli grigi deve ad Arbore la conoscenza e l'amore per la musica pop, attraverso la radio. Prima, ai tempi dei 45 giri, con i successi da Regno Unito e Usa nel mitico "Bandiera gialla" del sabato con Boncompagni. E poi, con quel "Per voi giovani" che ancora oggi potrebbe essere illustrato a centinaia di dj come manuale di giornalismo e divulgazione musicale, mix di entusiasmo, professionalità e amore per la musica di qualità. E chi ha amato la radio, naturalmente, non può dimenticare neppure "Alto gradimento", che di "Quelli della notte" fu in qualche modo l'antenato radiofonico.

A questo artista Parma aveva anche legato il suo nome, negli anni '80, con l'esperimento della Barilla Boogie Band: uno dei tanti esempi di come l'attività di un'impresa poteva legarsi anche ad iniziative culturali nei campi più svariati, secondo una tradizione che nel dopoguerra di Parma era inziata con il famoso convegno nazionale sul cinema del neorealismo.

Oggi, invece, Parma ha offerto al maestro Arbore soltanto una umiliazione. Un "Indietro tutta!" (per citare un'altra sua trasmissione di successo) a bassissimo gradimento..... Lasciamo ora ai colleghi approfondire e ai politici accapigliarsi su responsabilità e conseguenze di questa brutta storia. Ma intanto, almeno, al maestro Arbore vadano - attraverso la tastiera di un cronista ammiratore - le scuse dei parmigiani, e un arrivederci per tornare a godere insieme di buona musica. Sotto (sia detto senza malizie politiche) migliori stelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    05 Luglio @ 19.58

    federicot

    da un pezzo a questa parte inanelliamo figuracce mondiali. Non vedo di cosa ci si debba scusare. Parma è totalmente inaffidabile DOP. Io comincerei a pensare al consorzio di tutela . Ormai è chiaro all'Italia intera che i parmigiani non sono capaci di fare nulla.

    Rispondi

  • Biffo

    04 Luglio @ 16.59

    BALESTRAZZI, SEI FORMIDABILE, HAI SCRITTO UN PEZZO INSUPERABILE, IN UNO STILE CHE FILA VIA, LISCIO PIù DELL'OLIO RAFFINATO, CHIARO, SEMPLICE, EFFICACE.

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      04 Luglio @ 20.23

      Mi accodo

      Rispondi

      • 04 Luglio @ 20.33

        REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Grazie soprattutto per avermi fatto scoprire che non mi aveva salvato il taglio del commento dell'altro lettore. E grazie di cuore, ovviamente, anche per il resto, che però non è assolutamente possibile. Va benissimo come adesso !

        Rispondi

        • Biffo

          05 Luglio @ 11.27

          Balestrazzi, guarda che, comunque, anche quanto tagliato era solo dettato da sincera ammirazione, non certo da sciocca piaggeria; non sono un dipendente della Gazzetta...

          Rispondi

        • 05 Luglio @ 18.24

          Grazie ancora (g.b.)

          Rispondi

    • 04 Luglio @ 17.00

      g.b. - Grazie, ma ho tagliato....un paio di cose che non andavano bene :-)

      Rispondi

  • Lavapiatti

    04 Luglio @ 08.34

    Che bella, meravigliosa, orgogliosa (per loro!!), incantevole, voluta(?), stratosferica, maestosa, fantastica, enorme figura di *****. Dico io santo cielo ci vuole tanto a permettere questo concerto? Sono d'accordo con Michele niente si da per niente quindi dove bisogna coprire il buco dei soldi bisogna farlo con altri soldi...a meno che non se li mangino (e credetemi sto cominciando a farci su una teoria) i soldi bisogna prenderli da coloro che si sono rotti le sfere di questa giunta

    Rispondi

  • danila

    03 Luglio @ 13.34

    suggerisco il tardini

    Rispondi

  • Brunella

    03 Luglio @ 12.49

    Forse qualcuno ha qualche sbandamento con la memoria (sarà il caldo di questi giorni). Nel 2007 proprio in piazza Duomo c'è stata la rassegna Sinfonie Sotto Le Stelle. Nel 2007 la giunta comunale non era dei 5 stelle, non c'era Pizzarotti, ma guarda caso nessuno aveva fatto tanto chiasso per la location. Chissà come mai????

    Rispondi

    • Filippo Bertozzi

      04 Luglio @ 08.59

      Hai chiaramente ragione: piazza duomo andava benissimo allora, come sarebbe andata benissimo adesso. Però sai cosa succede? Che quando, forti dei propri numeri bulgari, con arroganza non si ascolta nessuno, su ordinanze e regolamenti si fa i forti coi deboli e i deboli coi forti (vedi Iren, Sovescio, etc.) si prendono decisioni invise alla maggioranza (non mi riferisco a questi eventi, ma a questo metodo di differenziare i rifiuti, le scelte sui servizi per l'infanzia, sul welfare, sui centri sociali liberi di infrangere la legge, etc.), allora qualsiasi scusa diventa buona per scatenarti la guerra, ovviamente cavalcata dalle minoranze, che in consiglio non hanno voce in nessun capitolo.

      Rispondi

    • Maurizio

      03 Luglio @ 19.56

      il caos casa cosa, pizzarotto, pizzaballa e triccheballacche è retroattivo, colpa loro anche del rigore di baggio a usa 94

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen tra bacio passionale e vestito d'oro: il web impazzisce

social

Belen tra bacio passionale e vestito (sexy) d'oro: il web impazzisce Gallery

Alessia sposa Michele, prima trans a dire 'sì'

CASERTA

Alessia sposa Michele, prima trans a dire sì

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

SALUTE

Senza colori: la vita in bianco e nero dei daltonici

di Patrizia Celi

Lealtrenotizie

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

7commenti

bologna

Aemilia, via al processo d'appello. Bernini non è in aula

1commento

elezioni 2017

Pellacini si ritira dalla corsa a sindaco: "Sosterrò Scarpa"

2commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

1commento

lega pro

D'Aversa carica il Parma: "Giocherà chi sta meglio" Video

wopa

I candidati sindaci "interrogati" dagli studenti Foto

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

3commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

gazzareporter

Quando il buongiorno è uno spettacolo: l'arcobaleno "in posa" Foto

Inviate anche le vostre foto

LEGA PRO

Parma, adesso si cambia

Noceto

L'appello: «Salviamo l'oratorio di San Lazzaro»

Alimentare

Parmacotto, previsti 60 milioni di ricavi

PARMA

Bocconi avvelenati: caccia ai killer dei cani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

1commento

ITALIA/MONDO

Suvereto

Lupo ucciso e scuoiato appeso a un cartello in strada

terremoto

Le Marche tornano a tremare: tre scosse in mezz'ora

SOCIETA'

nepal

Himalaya, intrappolato in un burrone, trovato vivo dopo 47 giorni

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

SPORT

Ciclismo

Michele Scarponi, murales sulle strade del Giro

calcio

Ecco la nuova maglia della Juve: ce la svela (con gaffe) Cuadrado

MOTORI

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche