10°

18°

parma and stars

"Noi nessuna colpa. Cancellazioni evitabili"

Gli organizzatori di Iko: "Cessiamo le polemiche". Ma poi lanciano nuove accuse

"Noi nessuna colpa. Cancellazioni evitabili"
2

Parma and stars, la telenovela continua. Nel comunicato in cui annunciano l'appuntamento di domani al Paganini, gli organizzatori di Iko chiedono di cessare le polemiche ma allo stesso tempo lanciano accuse ad altri soggetti responsabili, di cui però non fanno i nomi. Ecco il testo del comunicato:

“Parma and Stars” rinnova l’appuntamento di domani, 8 luglio, con lo spettacolo “La dolce vita: la musica del cinema italiano” all’Auditorium Paganini, e dal 15 luglio la rassegna proseguirà regolarmente in piazza Duomo con gli altri 8 appuntamenti in programma: “El ultimo tango” (15 luglio), Giovanni Allevi & Orchestra (16 luglio), Momix (21 e 22 luglio), Franco Battiato (23 luglio), Orchestra Tzigana di Budapest (24 luglio), J-Ax (25 luglio), Siena Jazz (26 luglio).

Il calendario di spettacoli è confermato dall’organizzazione di “Parma and Stars”, nella speranza che possano cessare le polemiche, gli ostruzionismi e le strumentalizzazioni politiche intorno alla realizzazione della rassegna; poiché è il susseguirsi di tali questioni a danneggiare l’immagine della città, non certo l’allestimento della struttura necessaria allo svolgimento degli spettacoli, nell’assoluto rispetto del luogo, nel cuore della città ducale.
Anche volendo, comunque, la rassegna ormai non può essere spostata da piazza Duomo, per ragioni tecniche (ma si ricorda che la location era stata indicata con largo anticipo, parecchi mesi fa).

In merito all’annullamento dei primi concerti, l’organizzazione declina ogni responsabilità, dopo avere esaminato le motivazioni tecniche del parere negativo espresso dalla Commissione di Vigilanza sui luoghi di pubblico spettacolo, che ha determinato la revoca della autorizzazione all’utilizzo di Piazza Duomo per la sera del 2 luglio scorso (notificata dal Comune di Parma soltanto alle 21.30) con il conseguente annullamento del concerto di Renzo Arbore.
Al fine di poter riprendere con la necessaria serenità la programmazione di “Parma and Stars 2015”, l’organizzazione non ritiene opportuno, tuttavia, documentare adesso le ragioni per cui nessuna responsabilità può esserle imputata con riferimento all’annullamento del concerto di Renzo Arbore e con riferimento alle cancellazioni dei concerti di Grignani e Masini, anche per non sollevare ulteriori polemiche che già troppo hanno danneggiato lo svolgimento della rassegna e l’immagine degli organizzatori.
Ogni chiarimento potrà essere fornito al termine della rassegna: l’organizzazione potrà esporre tutte le circostanze tecniche e giuridiche, anche nel dettaglio, dalle quali il pubblico e la cittadinanza di Parma potranno comprendere pienamente la correttezza e la legittimità dell’operato degli organizzatori e saranno messi nella condizione di giudicare i soggetti veramente responsabili delle impreviste, ma evitabili, cancellazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • SILENZIOSO

    07 Luglio @ 15.38

    Anche loro nessuna colpa. Devono essere parenti del sindaco Pizza.balla.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery