18°

Piazza Duomo

La delusione di una lettrice: "Momix bellissimi ma non vedevo nulla"

Lo spettacolo dei Momix in piazza Duomo a Parma il 21 luglio 2015 (foto di Anna Rita Melegari)

Lo spettacolo dei Momix in piazza Duomo

18

Lo spettacolo dei Momix è bellissimo, l'organizzazione dei posti in platea tutt'altro: molta gente non riusciva a vedere bene e si è spostata sui gradini del Duomo; altri volevano farlo, ma non sono riusciti. E' questa, in sintesi, la critica che la nostra lettrice Anna ci ha inviato via e-mail, una volta rientrata dallo spettacolo di ieri sera in piazza Duomo. 
Ore 1,12 è l'ora dell'e-mail. Anna promuove i Momix a pieni voti ma boccia sonoramente la disposizione del pubblico. Le sue critiche: posti a sedere vicinissimi fra loro, "c'erano bambini che non vedevano nulla, persone appollaiate ovunque", era difficile vedere lo spettacolo per chi si trovava in fondo e piazza Duomo "illuminata come sempre", mentre "in uno spettacolo del genere le luci avrebbero dovuto essere completamente spente". 

Ecco l'e-mail di Anna:

Buona sera, scrivo in merito allo spettacolo che stasera ha avuto luogo in piazza Duomo, quello dei Momix. Lo spettacolo è stato bellissimo, peccato averlo dovuto vedere TUTTO in piedi da un lato della piazza. Come tutti quelli accorsi in piazza (nonostante il caldo opprimente), avevo comprato da più di un mese i biglietti come regalo di compleanno per il mio compagno. Avevo i posti da 30 euro, quindi non troppo avanti, ma in un'ottima posizione. Almeno da sito di ticket one. Una volta cominciato lo spettacolo però ci siamo accorti di non vedere nulla, perché il palco era al livello del pubblico, quindi impossibile poter sovrastare con lo sguardo tutte quelle teste, che come me avevano diritto di godere del magnifico gruppo. Ci siamo alzati, volevamo sederci sui gradini del duomo, ma una hostess c'è lo ha impedito, trovandoci due posti dietro praticamente identici a quelli lasciati. A quel punto abbiamo deciso di vedere TUTTO lo spettacolo in piedi. Nell'arco di 10 minuti tutte le scale del duomo erano piene di gente, (l'hostess non si è fatta più vedere, e quelle che passavano fingevano di non vedere), la gente era praticamente ovunque, si muoveva cercando una posizione consona (a dimostrazione di quanto dico, ho fatto delle foto). La presa in giro maggiore è stata quella di sentirsi dire che non potevamo fare foto perché avremmo disturbato lo spettacolo e il nostro vicino (vicino è la parola giusta, visto quanto erano attaccate le sedie e l'impossibilità di muoversi senza dare fastidio a chi era seduto accanto), quando la piazza era illuminata come sempre, e in uno spettacolo del genere le luci avrebbero dovuto essere completamente spente. Davvero vergognoso. C'erano bambini che non vedevano nulla, persone appollaiate ovunque, e le foto davano fastidio? Vorrei sapere una volta e per tutte chi ha il merito di aver organizzato una cosa tanto degradante, visto che dopo le polemiche per i concerti annullati si sono rimpallati le responsabilità gli uni con gli altri. Degradante per gli artisti che hanno dato il massimo, Degradante per gli spettatori che hanno pagato un biglietto abbastanza sostanzioso, Degradante per il comune di Parma, che certo non ha fatto una bella figura. 
Io sono residente a Parma da dieci anni, sono di origine calabrese, e credevo che queste cose fossero nostra prerogativa, invece mi rendo sempre più conto che al sud si migliora, e qui si retrocede. Tra l' altro sono stata una fervente sostenitrice di Pizzarotti e del movimento, ma stasera sono rimasta davvero molto delusa. Spero che tanta gente abbia scritto per raccontare la brutta esperienza di stasera.
Malgrado i Momix siano stati grandi.
Anna. 

La cronaca della prima serata dei Momix

Le foto della prima serata

Eri in piazza Duomo? Cosa pensi delle critiche di Anna? Scrivi nello spazio commenti!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GUALO

    23 Luglio @ 13.23

    CONCORDO: ORGANIZZAZIONE RIDICOLA! incompetenti e improvvisati!! Non si vedeva nulla, sedute assurde, e illuminazione a giorno della piazza!! Hanno rovinato uno spettacolo bellissimo, quello dei Momix, che gioca anche con le luci e deve essere guardato al BUIO!! Non con i fari sparati in faccia (non so per quale motivo ma i fari sul Vescovado che illuminano la piazza sono stati lasciati accesi!!) E' come andare al cinema e proiettare il film che la luce accesa! Se non si potevano spegnere i fari questa è l'ulteriore prova che gli spettacoli andavano organizzati in Pilotta, come gli anni passati. Ci sarebbe davvero da richiedere il rimborso del biglietto, che non costava poco!!! ORGANIZZAZIONE RIDICOLA!!!

    Rispondi

  • Margherita

    23 Luglio @ 11.57

    Riporto il commento che avevo inviato dopo aver letto l'articolo del 23 giugno a firma Mariacristina Maggi: "....duemila persone? saranno state strette!!! ...e che caldo avranno patito! lo spettacolo sarà senza dubbio stato bello, ma in un'altra "location" sarebbe stato meglio...." A questo punto penso di aver visto giusto: sin dall'inizio questa manifestazione è nata sotto una cattiva stella....anzi.....sotto cinque cattive stelle! Che altro dire se non ...Parma dalle stars allo "STALLO". Che pena, però.

    Rispondi

    • Margherita

      23 Luglio @ 14.30

      ...hopss. ....volevo dire 22 luglio......il caldo gioca brutti scherzi!

      Rispondi

  • Dino Pampari

    22 Luglio @ 21.32

    parmigianoreggiano

    Ragazzi è verissimo quello che dice Anna: anch'io sono nel settore posterolaterale destro e da seduto non si vede una mazza, le seggiole inoltre sono attaccate tra di loro e col caldo che fa si tratta di una pessima sistemazione. Io mi sono già seduto sui gradini del sagrato della Cattedrale, alla facciaccia dell'hostess che ha provato a dirmi che non si può: le ho appena detto che me ne strafrego delle sue regole e se n'è andata via alzando le spalle. Organizzazione RIDICOLA.

    Rispondi

  • rita

    22 Luglio @ 18.45

    Stasera devo andare a vedere i Momix di cui sono una grande ammiratrice. Ho convinto mio marito e i miei due figli a venire a vedere lo spettacolo certa che lo avrebbero apprezzato. Ho quindi sostenuto la spesa di € 30,00 a persona più le spese di commissioni on line e ho quindi pagato quasi 140,00 € che non è esattamente poco... Già mi aspettavo che ci sarebbe stato un gran polverone su questo spettacolo perchè CHIUNQUE vedendo la disposizione delle sedie avrebbe capito che non si può vedere uno spettacolo in questa maniera..tanto meno di danza. Non sono riuscita a rivolgermi a nessuno per parlare e chiedere spiegazioni. A questo punto se è vero che ieri sera c'erano 2.000 persone in Piazza Duomo e altrettante ce ne saranno stasera, si dovrebbe promuovere una CLASS ACTION per il rimborso dei biglietti e gli incompetenti che hanno organizzato l'evento si assumano le proprie responsabilità (cosa comunque rara nel nostro Paese). Rita

    Rispondi

  • fortunato

    22 Luglio @ 18.00

    che organizzazione ! i lavori farli bene oppure non farli. Ma a Parma cos'è che va bene al giorno d' oggi ?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

4commenti

lega pro

Parma, alle 16.30 in campo pensando solo a vincere Diretta

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

5commenti

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

15commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

3commenti

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

usa

Sparatoria in un night a Cincinnati, un morto e 15 feriti Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017