18°

28°

Spettacoli

La feroce satira antimilitarista ha inaugurato tra le risate «Tutti pazzi per Boris Vian»

0
Forse il testo non risulta con l’energia, la presa politica che s'immaginava, ma teatralmente questa nuova creazione di Teatro Due, «Generali a merenda» di Boris Vian, rivela un notevole meccanismo comico, bravi gli attori, Alessandro Averone, Federica Bognetti, Paola De Crescenzo, Luca Nucera, Gian Luca Parma, Massimiliano Sbarsi, Massimiliano Sozzi, Antonio Tintis, Nanni Tormen, anche in più ruoli, tempi eccellenti, in un gioco ilare ed efficace che fa nascere spesso la risata. Caroline Chaniolleau - che firma insieme a Walter Le Moli la regia - parla di «attualità pazzesca, si pensi a Bush, a Blair e tutti quei leader politici che hanno utilizzato la guerra per motivi economici». E in effetti l’autore - cui sono dedicate, a cinquant'anni dalla morte, diverse iniziative nel periodo di repliche dello spettacolo, a Teatro Due fino al 24 gennaio, «Tutti pazzi per Boris Vian», mostre film, appuntamenti jazz - da vero intellettuale, con la consapevolezza della storia e la necessità di intervenire nel proprio presente, evidenzia qui in forma caricaturale, grottesca, come sia la politica a decidere la guerra in indissolubili legami con l’economia. 1951: la Francia era impegnata con uomini e mezzi in Indocina. Vian mostra però dei generali che non desiderano affatto organizzare truppe in nome di patria-onore-gloria, ma, all’opposto, figure borghesi, variamente complessate, interessate piuttosto ad una vita quieta con scatti di carriera. 

Nella seconda parte dello spettacolo - con cartello «due anni dopo», decisamente più fragile - questi militari arriveranno a mettere un soldo nel porcellino salvadanaio ogni volta che viene nominata la guerra o si dicano parole che possano evocarla. Di particolare divertimento le prime scene con il generale Audubon che vive con la madre - qui un attore, modi bruschi, ricattatori, presenza dominante - e i successivi incontri, con Léon Plantin, gli altri generali e Monsignore Tapecul: in un salotto senza confini, una porta sospesa, i cartelli Metro sul fondo, gli attori si muovono in modi ritmici, in perfetta sincronia, con alcuni ritorni e tormentoni davvero esilaranti. Come per il pastis, bicchieri che mutano di mano e creano sorprese. O le diverse controscene. Le varie forme d’uscita/scomparsa, botole e armadi. Battute attese, con baffi tolti e messi all’istante. Ma il tema, il problema, non era la guerra? Già: contro chi? Possibile che nessuno ci avesse pensato? A chi il compito di scegliere il nemico? Allegria, applausi e jazz-cafè al termine, «Dans la cave de Boris Vian».            

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

sabato

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

1commento

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

CHICHIBIO

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Mercato Parma: oggi vertice Crespo-Faggiano

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

1commento

emilia romagna

Calano gli incidenti stradali con gli autocarri: a Parma il dato migliore in regione

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

8commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

3commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

Berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

gazzareporter

Parcheggi creativi in via Borsari

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

eventi

Presentato Verdi Off: 130 appuntamenti a Parma e provincia Video

Cresce il sostegno di "Parma Io ci sto!" a Parma e il suo territorio (leggi)

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

OMICIDIO

Difesa Bossetti, il corpo di Yara non è stato nel campo 3 mesi: c'è una foto

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

SOCIETA'

Siria

La combattente curda sfiorata dal proiettile sorride

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

SPORT

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat