23°

Spettacoli

La feroce satira antimilitarista ha inaugurato tra le risate «Tutti pazzi per Boris Vian»

0
Forse il testo non risulta con l’energia, la presa politica che s'immaginava, ma teatralmente questa nuova creazione di Teatro Due, «Generali a merenda» di Boris Vian, rivela un notevole meccanismo comico, bravi gli attori, Alessandro Averone, Federica Bognetti, Paola De Crescenzo, Luca Nucera, Gian Luca Parma, Massimiliano Sbarsi, Massimiliano Sozzi, Antonio Tintis, Nanni Tormen, anche in più ruoli, tempi eccellenti, in un gioco ilare ed efficace che fa nascere spesso la risata. Caroline Chaniolleau - che firma insieme a Walter Le Moli la regia - parla di «attualità pazzesca, si pensi a Bush, a Blair e tutti quei leader politici che hanno utilizzato la guerra per motivi economici». E in effetti l’autore - cui sono dedicate, a cinquant'anni dalla morte, diverse iniziative nel periodo di repliche dello spettacolo, a Teatro Due fino al 24 gennaio, «Tutti pazzi per Boris Vian», mostre film, appuntamenti jazz - da vero intellettuale, con la consapevolezza della storia e la necessità di intervenire nel proprio presente, evidenzia qui in forma caricaturale, grottesca, come sia la politica a decidere la guerra in indissolubili legami con l’economia. 1951: la Francia era impegnata con uomini e mezzi in Indocina. Vian mostra però dei generali che non desiderano affatto organizzare truppe in nome di patria-onore-gloria, ma, all’opposto, figure borghesi, variamente complessate, interessate piuttosto ad una vita quieta con scatti di carriera. 

Nella seconda parte dello spettacolo - con cartello «due anni dopo», decisamente più fragile - questi militari arriveranno a mettere un soldo nel porcellino salvadanaio ogni volta che viene nominata la guerra o si dicano parole che possano evocarla. Di particolare divertimento le prime scene con il generale Audubon che vive con la madre - qui un attore, modi bruschi, ricattatori, presenza dominante - e i successivi incontri, con Léon Plantin, gli altri generali e Monsignore Tapecul: in un salotto senza confini, una porta sospesa, i cartelli Metro sul fondo, gli attori si muovono in modi ritmici, in perfetta sincronia, con alcuni ritorni e tormentoni davvero esilaranti. Come per il pastis, bicchieri che mutano di mano e creano sorprese. O le diverse controscene. Le varie forme d’uscita/scomparsa, botole e armadi. Battute attese, con baffi tolti e messi all’istante. Ma il tema, il problema, non era la guerra? Già: contro chi? Possibile che nessuno ci avesse pensato? A chi il compito di scegliere il nemico? Allegria, applausi e jazz-cafè al termine, «Dans la cave de Boris Vian».            

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

LEGAPRO

Il Pordenone strappa un pari sul campo della Reggiana

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon