Concerto

Sbarco sul Po degli Uriah Heep «Eccitiamo a suon di musica»

Bernie Shaw cantante della leggendaria band: «Piacciamo perché sappiamo far sognare»

Sbarco sul Po degli Uriah Heep «Eccitiamo a suon di musica»
1
 

Sabato alle 21.30, al Lido Po di Boretto (Re) una leggenda del rock sbarca (letteralmente) sulle rive del Grande Fiume con tutto il suo carico di storia ed energia: gli Uriah Heep. Nati nel 1969, con la loro particolare miscela di hard e progressive rock, hanno vissuto in pieno la gloriosa stagione musicale di quegli anni, continuando a suonare e incidere dischi senza sosta. «Outsider», il 24° in carriera, è uscito l’anno scorso. Del presente (come del passato e del futuro), abbiamo parlato con Bernie Shaw, cantante della band dal 1986.

Sono le band della vostra generazione ad avere ancora il maggior successo; qual è il motivo?

«Era un momento magico e pieno di ispirazione per la musica. Per tutti i generi. Blues, jazz, rock. Le band erano tutte differenti, ognuna con il proprio stile. I Led Zeppelin non suonavano come i Black Sabbath, che non suonavano come i Deep Purple, che non suonavano come gli Uriah Heep. Tutti erano molto personali. In questi giorni e nelle ultime due decadi, i musicisti sono andati nelle scuole di musica dove imparavano a suonare come tutti gli altri. Noiosi, sterili, stereotipati, cloni. Questo è ciò che abbiamo oggi».

Vengono molti giovani ai vostri concerti? Che cosa trovano, o cercano, nella vostra musica?

«Sì, stanno venendo molti giovani ai nostri spettacoli! Vengono perché non c’è nessun altro come noi a fare ciò che facciamo noi. Noi sappiamo come suonare i nostri strumenti. Noi sappiamo come cantare. E c’è una passione nella nostra musica che manca nella musica di oggi. Vengono per ascoltare, vengono per evadere, vengono per sognare».

Cosa comporta essere negli Uriah Heep e viverci per così tanto tempo?

«E’ una scelta di vita, non un lavoro. Sono 24 ore al giorno, sette giorni alla settimana ed è divertente! Quale carriera è migliore dell’essere in giro per il mondo con amici di talento che ami e rispetti, suonare concerti in 59 Stati diversi, avere il potere di interagire con le emozioni delle persone solo con il suono della propria voce...».

Dopo oltre 45 anni di carriera, decine di dischi e migliaia di concerti, cosa vi spinge a continuare a suonare con l’energia di quando avevate vent’anni?

«Come ho detto prima, interagire con le emozioni del pubblico per un'ora e 45 minuti ogni notte. Portare il pubblico in un viaggio musicale, eccitarlo, commuoverlo. Tutto questo con la forza della nostra musica. Nessun farmaco, nessuna droga dà la carica quanto una platea che diventa matta finché non torni a suonare ancora una canzone. E intendevi decine di “milioni” di dischi, vero? Oltre 40 milioni venduti ad oggi...»

L’anno scorso avete presentato «Outsider»; questa volta cosa offrirete al pubblico?

«Una buona selezione di canzoni nuove e classiche che coprono i 45 anni di carriera degli Heep».

Cosa c’è nel vostro futuro?

«Chi lo sa... siamo proattivi e creativi, ci divertiamo ancora a suonare e a registrare, per cui direi che c’è ancora futuro per gli Heep. Al momento siamo lanciatissimi. Abbiamo già fatto più 100 concerti quest’anno. In ogni angolo del pianeta. Ovunque ci sia un palco... troverete gli Uriah Heep».

Biglietti in prevendita su Ticketone e Vivaticket. 25,00 euro più diritti di prevendita.

Nati nel 1969

«Quegli anni sono

stati magici e pieni

di ispirazione

per tutti i generi»

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Corrado

    03 Agosto @ 14.53

    Avete messo una vecchia foto della band. Trevor Bolder purtroppo è venuto a mancare. Oggi lo sostituisce al Basso Davey Rimmer

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti