-2°

Spettacoli

Golden Globe: trionfa Avatar. Delusione per "Baaria" di Tornatore

Golden Globe: trionfa Avatar. Delusione per "Baaria" di Tornatore
0

Il film tedesco «Il nastro bianco» di Michael Haneke ha vinto il Golden Globe come migliore film straniero. Esce così sconfitto l'italiano «Baaria» di Giuseppe Tornatore. Gli altri film in corsa erano lo spagnolo «Gli abbracci spezzati» di Pedro Almodovar, il cileno «The Maid» e il francese «A Prophet».
Nella serata di Los Angeles ha trionfato anche «Avatar», il film di James Cameron in questi giorni nelle sale italiane: si è aggiudicato il golden globe come migliore film drammatico e quello per la migliore regia.
La serata si è svolta al Beverly Hilton Hotel a Beverly Hills:  il tono della festa è stato più contenuto del solito, in segno di rispetto per la tragedia che ha colpito Haiti.

Il premio per il miglior film brillante è invece andato a «Una notte da leoni», la pellicola che ha sorpreso Hollywood e che è inaspettatamente diventata la commedia di maggior successo nella storia del cinema.

Come previsto, Jeff Bridges - grazie all’apprezzata performance in «Crazy Heart» - ha vinto il premio come migliore attore drammatico, una scena che probabilmente si ripeterà sul palco degli Oscar, lasciando a bocca asciutta George Clooney, Colin Firth, Morgan Freeman e Tobey Maguire.

A sorpresa il golden globe per il migliore attore brillante non è andato a Daniel Day Lewis (favorito per il film «Nine») ma a Robert Downey Jr per «Sherlock Holmes».

Per quanto riguarda le attrici, nella categoria riservata alla migliore performance drammatica ha trionfato Sandra Bullock in «The blind side», che ha sconfitto Emily Blunt, Helen Mirren, Carey Mulligan e Gabourey Sidibe.

Meryl Streep, invece, battendo Julia Roberts si è aggiudicata il globo per la migliore attrice femminile in una pellicola brillante, con la sua performance nei panni di Julia Child in «Julie and Julia».

Gli attori non protagonisti: vincono  Christoph Waltz per la sua parte in «Inglourious Basterds» e Mònique, per il drammatico «Precious».

Il premio al miglior regista è andato a James Cameron, per «Avatar», che ha battuto la concorrenza di Clint Eastwood, Jason Reitman, Kathryn Bigelow e Quentin Tarantino. Il kolossal fantascientifico si Š aggiudicato anche il premio come miglior film drammatico.

Un momento toccante della serata di Los Angeles è stato quello della consegna a Martin Scorsese del premio alla carriera, intitolato a Cecil B. DeMille , da parte di Robert De Niro e Leonardo Di Caprio. Scorsese ha ricordato quanto sia importante restaurare e recuperare i film che rappresentano la storia del cinema, che va preservata.

Fra le serie televisive ha trionfato «Mad Man» (del genere drammatico) anche se gli attori di «Dexter», il telefilm su un serial killer a caccia di... serial killer, si sono aggiudicati il premio come migliore protagonista, con Michael C. Hall, e non protagonista, con John Lithgow.

Il premio per la migliore serie brillante è andato invece a «Glee».

Julianna Margulies, conosciuta ai più per il ruolo in E. R., si è aggiudicata il premio per la migliore protagonista in una serie drammatica, «The Good Wife».

Per i protagonisti delle serie brillanti invece i premi sono andati Toni Collette di «United States of Tara» e Alec Baldwin per «30 Rock».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017