Spettacoli

Quei «mostri» che sono diretti figli dei nostri tempi

Quei «mostri» che sono diretti figli dei nostri tempi
0
«Io mi chiedo se proprio quei figli che noi siamo tentati di definire come mostri non siano invece i figli più logici, più sinceri, più coerenti al sistema di cui noi stessi siamo protagonisti». Parte da questa affermazione di padre David Maria Turoldo, riguardo al delitto di Pietro Maso, la ricerca che ha portato Maurizio Camilli a creare «Col sole in fronte», spettacolo che sarà in scena a Teatro Due mercoledì e giovedì alle ore 21.
Del delitto Maso, a distanza di più di quindici anni, si sa quasi tutto. «Per questo - si legge in una nota del Due - non è stato il fatto di cronaca in sé, a ispirare Maurizio Camilli, danzatore e autore fra i più interessanti nella ricerca intorno al linguaggio scenico totale (danza, canto, parola) e tra i fondatori con Michela Lucenti del progetto Balletto Civile». Proprio Balletto Civile, compagnia in residenza artistica al Teatro Due, produce e presenta questo lavoro ideato e interpretato da Maurizio Camilli e messo in scena da Michela Lucenti che ha curato anche la scrittura fisica.
«È la riflessione - prosegue la nota - sulle conseguenza di una società malata il tema centrale di questo spettacolo, un lavoro delicato e contemporaneamente spiazzante e commuovente. Si parte da delitto di Pietro Maso, rampollo di una famiglia che lotta per lo sterile impero dell’alluminio. Senza attenuanti di bipolarismi e schizofrenie il giovane è abitato da una semplice propensione al male, istintiva e ambientale. È inserito in un tessuto sociale in cui si cercano scorciatoie per arrivare il prima possibile al maggiore risultato con il minimo sforzo, e con qualsiasi mezzo. Lo scenario familiare è molto benestante, apparentemente normale, con una certa mancanza di poesia. E poi l’efferato gesto finale che lo condurrà finalmente a godersi la vita senza nessuno che interferisca». 
«Questo personaggio - dice lo stesso Camilli - è un rampollo simpatico e violento. E c'è il rischio che alla fine vi piaccia. “Col sole in fronte” è la storia dei nuovi mostri mediatici, ma soprattutto è una grande prova d’attore».

Informazioni e Biglietteria: tel. 0521/230242 - biglietteria@teatrodue.org - www.teatrodue.org.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)