21°

33°

Spettacoli

La forza del sogno ne "Il marinaio" di Fernando Pessoa

Ricevi gratis le news
0

di Valeria Ottolenghi
Tre donne sedute di fronte a una bara scoperta, dove fitti veli paiono avvolgere un corpo, candele accese, un’altalena, una finestra, e, sul fondo, una grande gabbia per uccellini: coloro che sono lì a vegliare, figure femminili inizialmente concentrate sui loro piccoli libri, indossano abiti dagli elementi bianchi e neri del tutto diversi, cappello e veletta, maniche corte la prima, cappotto e stivali, capelli scarmigliati la seconda, più monacale, ampia tunica candida, la terza.
Si presentano diverse, ma insieme finiranno per rappresentare una sorta di coro dai caratteri affini, comune il sentimento d’evanescenza della propria identità, realtà, sogni e ricordi come groviglio confuso.
E’ stato al Teatro del Cerchio di via Pini, a Parma,  che ha debuttato «Il marinaio», un testo di Fernando Pessoa del 1913, interpreti Gabriella Carrozza, Loredana Terminio e Paola Ferrari, regia di Mario Mascitelli, assistente alla regia Roberta Gabelli, musiche di Maurizio Soliani, produzione dello stesso Cerchio, un breve lavoro che in questa messa in scena si vela anche, e assai felicemente, d’ironia, specie quando i discorsi paiono complicarsi in forma eccessiva, quasi solo un gioco di specchi/ di parole che non catturano mai la realtà. Perché in quel luogo senza orologi/ senza tempo s'immagina di raccontare un passato forse mai vissuto, con vaghe, indefinite nostalgie: «mai più tornerò ad essere ciò che forse non sono mai stata...».
Tra loro si chiamano sorelle, ma forse solo per vicinanza di condizione emotiva, con quella salma da vegliare. E se quello fosse solo un sogno? sarebbe meglio non svegliarsi? «Soltanto vivere fa male...». Una strana consistenza il presente, a guardarlo con attenzione già passato, che comunque vive in una condizione onirica: perché non si riesce neppure a capire se i ricordi siano personali o di qualcun altro, se vere, vissute un tempo, quelle immagini di felicità nell’infanzia. «Ditemi che questo è stato vero, perché io non ne pianga». Un’opera difficile, poetica, simbolica, ma anche astratta e concettuale. Le menti senza confini, smarrite, sensazioni di fragilità, d’inconsistenza. Bellissimo comunque il sogno del marinaio naufrago che aveva costruito con la sola immaginazione un suo paese, «ogni giorno una pietra di sogno su quell'edificio impossibile», suoi i paesaggi, le strade, la sua immaginata gioventù. Moltissimi e calorosi gli applausi del pubblico che affollava la sala.    

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

cinema

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

RUGBY

Ufficiale: le Zebre tornano «federali»

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

Ricercato per condanna a Parma, arrestato a confine Trieste

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Lascio Verona: non mi dà stimoli. Ma non mi ritiro"

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

SOCIETA'

il caso

Preziosa Bibbia in ebraico, Klaus Davi attacca la biblioteca Palatina

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori