10°

18°

Spettacoli

Domande al pubblico: e la risposta va in scena

Domande al pubblico: e la risposta va in scena
0

di Valeria Ottolenghi
«Cosa resta negli occhi di chi parte?»: è una delle domande alle quali i singoli spettatori sono invitati a rispondere su fogli colorati, su cui possono quindi lasciare emozioni e idee, in parte poi utilizzate dall’autore/attore/narratore Gigi Gherzi, unico protagonista in scena di questo articolato evento, coproduzione Teatro dell’Argine, «La strada di Pacha», presentato al Teatro al Parco.
«Quando una città diviene straniera?», «Cosa ti fa venire in mente la parola traccia?». Questi quesiti sono disposti a fianco di sculture, filmati, giochi meccanici, oggetti del tempo, una vecchia panchina per esempio o lo scheletro di una poltrona. Al pubblico, entrato a piccoli gruppi, viene mostrata via via una vasta carta geografica tratta da Google Map, la città di Managua, attaccati, a comporre delle strade disordinate, tanti foglietti, alcuni pensieri lasciati da precedenti spettatori, in qualche modo anche protagonisti delle diverse repliche, che dunque in parte variano ogni volta. Gherzi invita le persone a visitare quel percorso creativo - scene di Gabriele Silva e Pietro Florida, regista, coautore dello spettacolo, video di Ericailcane e Alicja Borkowska, aiuto regista - un itinerario di opere/installazioni con cui è possibile anche interagire, muovendo un ingranaggio, girando una manovella e ascoltare così un carillon.

«Quando ci si sente esclusi?», «Cosa evoca la parola progresso?». Scorrono immagini animate, una figurina di carta che sale lunghe scale. Cassetti accatastati, animali di elementi ferrosi, un piano/ città con serrature/ edifici, un volto tondo con fari come occhi, tante mini/ creazioni dentro un insieme di caselle della posta, una vecchia macchina da cucire... Si leggono i foglietti a fianco delle opere, si lasciano intuizioni, riflessioni personali. L’atmosfera quindi si fa più avvolgente, si abbassano le luci, gli spettatori siedono sulle panche disposte in cerchio e Gherzi comincia a raccontare, mescolando la sua esperienza in Nicaragua e le prime interviste a Pacha, la sua storia di bambina, di soldato, la sua scelta infine di fermarsi, dedicarsi agli altri: il percorso narrativo acquista un suo speciale andamento leggendo qua e là le risposte dei presenti, suggestioni nate dalla visione degli oggetti, dalle domande dirette. E nella seconda parte il racconto si fa anche più concretamente di denuncia, i bambini di strada, lo sfruttamento del Nicaragua, distribuite foto tra gli spettatori, di cui poi raccogliere anche qui pensieri, dolorose consapevolezze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery