-3°

Spettacoli

Giorgio Diritti è «L'uomo che verrà». Al D'Azeglio

Giorgio Diritti è «L'uomo che verrà». Al D'Azeglio
0

 Lisa Oppici

 Per il Cinema D’Azeglio quella di domani sarà una serata speciale: l’incontro con un amico. 
Giorgio Diritti verrà infatti a presentare il suo «L'uomo che verrà», il film sulla strage di Marzabotto con il quale il regista bolognese è tornato nelle sale dopo gli ottimi riscontri di «Il vento fa il suo giro».
 «Giorgio è particolarmente legato al D’Azeglio - spiega il presidente Luigi Lagrasta -. Viene con il più grosso lancio in Italia del film, anche perché il D’Azeglio gli porta fortuna». Era stato lo stesso regista, due anni fa, a confermarlo alla «Gazzetta», in occasione di una serata parmigiana per la proiezione della sua opera prima «Il vento fa il suo giro»: «Nonostante i tanti premi vinti - aveva detto - il film non trovava una distribuzione. A fine 2006 lo portai qui a Parma a una rassegna: Morando Morandini lo vide e ne riconobbe il valore. Da quel momento cambiò tutto». Pochi mesi dopo «Il vento fa il suo giro» uscì in sala e iniziò il suo percorso di successo.
Domani sera con Diritti ci saranno il coro parmigiano di voci bianche Verdianeum, diretto da Silvia Rossi, che ha cantato per «L'uomo che verrà» e si esibirà per l'occasione, e l’autore della colonna sonora Marco Biscarini (proprio le musiche - interpretate anche da un altro coro parmigiano, il «Vox Canora» diretto da Monica Lodesani - sono state premiate alcuni giorni fa al Festival del cinema di Bari). 
I troppi impegni impediranno invece di essere presente ad Alba Rohrwacher (vincitrice qui a Parma del Premio  Schiaretti 2009), interprete del film insieme a Maya Sansa, Stefano «Vito» Bicocchi, Claudio Casadio e la piccola Greta Zuccheri Montanari nei panni della bambina Martina.
 Il film, già in programmazione dal 22 gennaio, è partito bene: distribuito inizialmente in 50 copie, è passato già a 80 dopo la prima settimana. «Anche al D’Azeglio "L'uomo che verrà" sta andando bene», conferma Lagrasta, che aggiunge: «Quando le sale monoschermo sono libere di fare la loro programmazione, secondo la loro storia e la loro tradizione, la gente ci va. Serate come quella di martedì sono occasioni speciali che, credo, solo le sale monoschermo possono offrire: incontri e opportunità unici 'a corredo' di film che i cinema del centro mettono a disposizione della città in una programmazione ponderata e attenta. Sono sale che purtroppo stanno morendo e che invece possono ancora dare tanto, e che proprio per questo vanno sostenute». 
«L'uomo che verrà» (che è patrocinato dal Comune di Parma), all’ultimo Festival di Roma ha vinto il Gran Premio della giuria e il premio del pubblico come miglior film. 
La serata di domani inizierà alle 21 con la proiezione. Al termine Giorgio Diritti incontrerà il pubblico in una conversazione condotta dal critico della «Gazzetta di Parma» Filiberto Molossi e da Annalisa Chiesi del Circolo del cinema D’Azeglio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

E' morto il musicista Greg Lake

Greg Lake

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

Notiziepiùlette

Ultime notizie

maria chiara cavalli 1

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

di Andrea Violi

1commento

Lealtrenotizie

D'Aversa, buona la prima:  1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

1commento

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

parma

Luminarie: il Comune ha speso 125mila euro

9commenti

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

2commenti

Inchiesta

Emergenza truffe agli anziani: come difendersi

2commenti

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

5commenti

Parma

Atti vandalici al gattile

1commento

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

MONTECCHIO EMILIA

Vende Audi A4 a 1.800 euro ma è una truffa: denunciato bergamasco

2commenti

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

11commenti

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

1commento

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia Video

Attorno alle 22 di ieri

1commento

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

SPORT

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

CALCIO

Conceicao (ex del Parma) nuovo allenatore del Nantes

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis