21°

Spettacoli

All'Edison «C'era una volta Leone»

All'Edison «C'era una volta Leone»
0

 Di Clint Eastwood diceva che aveva due espressioni, con il cappello e senza cappello, (ed è stata tramandata anche la variante «con e senza sigaro»). Ma era solo una battuta guascona, niente a che vedere con la grande, epica 'cattiveria' dei suo antieroi, quel cinismo senza scrupoli che fu una delle indimenticabili invenzioni del suo cinema. 

A Sergio Leone (1929-1989) Solares Fondazione delle Arti, in collaborazione con Fronte del Pubblico - Comitato regionale di Coordinamento per le attività cinematrografiche in Emilia-Romagna e con la Cineteca di Bologna, dedica da domani al Cinema Edison d'essai una lunga rassegna, intitolata «C'era una volta Leone».
Otto pellicole, in sostanza tutti i film da lui girati più «Il mio nome è nessuno», western crepuscolare con Terence Hill di cui Leone firmò l'idea e la produzione. Un omaggio che parte dall'esordio insolito nel 1961 con «Il colosso di Rodi», un epico film storico in costume, per poi proporre tutti i titoli immortali che hanno rivoluzionato il genere western, e concludere con quel «C'era una volta in America» che chiude una lunga dichiarazione d'amore al Paese che lo ha ispirato più di ogni altro.
 Si parte dunque dagli inizi di Leone, figlio d'arte di Vincenzo Roberti, regista preferito dalla diva del muto Francesca Bertini, inizi che furono nel segno di un genere, il cosiddetto peplum, che andava molto di moda negli anni Cinquanta, gli anni della «Hollywood sul Tevere».  Ma dopo «Il colosso di Rodi», occasione da non mancare per vedere da dove Leone è partito per approdare su tutt'altri porti, ecco all'improvviso tra il 1964 e il 1966 la «trilogia del dollaro» che porta con sé la reinvenzione del West e la fama internazionale sia per il regista romano che per Clint Eastwood, diventato, da semplice interprete televisivo di secondo piano qual era allora, un'icona del cinema: «Per un pugno di dollari», «Per qualche dollaro in più», «Il buono, il brutto,  il cattivo».
 Il West raccontato da Leone è un luogo della mente, abitato da uomini (una donna, Claudia Cardinale, comparirà solo in «C'era una volta il West») duri, spietati, violenti, di fronte ai quali non è facile stabilire dove risieda il bene e dove il male. 
 Assieme a nuovi eroi nasce uno stile nuovissimo e immediatamente riconoscibile, amatissimo dal pubblico e imitato dai registi delle generazioni successive (da Kubrick a Tarantino), fatto di primissimi piani, di silenzi, di una fusione con la musica (le meravigliose partiture di Ennio Morricone) che è essa stessa sceneggiatura: «Morricone è il mio miglior sceneggiatore», disse Leone. Ecco allora «C'era una volta il West» e «Giù la testa», dove emerge con sempre più forza il tema dell'amicizia, che è uno dei motivi fondamentali anche dell'ultimo capolavoro, «C'era una volta in America».
 «Sono figlio unico, ho sempre sentito la mancanza di un fratello da amare», ha detto Leone in un'occasione. Ultimo capolavoro solo perché la morte, che ha colpito il regista nel 1989, ha decretato la fine di un grande progetto, «L'assedio di Stalingrado», che doveva avere come protagonista Robert De Niro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Ghepardo, turista imprudente

VIDEO

Il ghepardo attacca la turista e cerca di azzannarla

Scocca l'ora di nove bellissime 50enni:  Cindy Crawford

L'INDISCRETO

Riuscireste a dire di no a queste nove bellissime 50enni?

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Pedone investito in via Spezia: è grave

incidente

Pedone investito in via Spezia: è grave

Lutto

Trovato morto in casa l'avvocato Alberto Quaini

36a giornata

Super Santarcangelo, Feralpi incredibile rimonta (sulla Reggiana). Foggia in B

Sprint secondo posto: domani Albinoleffe-Pordenone e Padova-Ancona (ore 20.30) e Parma-Sudtirol (ore 20.45)

lega pro

D'Aversa: "Ora deve tornare a scattare la scintilla dell'entusiasmo" Video

1commento

FORNOVO

Pochi iscritti alle elementari, è polemica

cibo on the road

Castle Street Food, continua l'assedio a Fontanellato Gallery

LANGHIRANO

Il comandante dei vigili: «Massese pattugliata»

3commenti

gazzareporter

Un lettore: "Ma i vigili controlleranno anche le Harley Davidson?"

1commento

SORBOLO

Quegli attori anti-truffa che educano i cittadini

Finto carabiniere

Truffati altri due anziani

l'agenda

Una domenica tra feste di primavera, aquiloni e treni storici

Lavori pubblici

Ecco il rinato «Lauro Grossi»

EMILIAMBIENTE

Massari: «Piena fiducia nel cda»

cadute

Incidenti in moto a Noceto e Berceto, grave una 46enne di Salso Video

Sanità

Visite «bucate», arrivano le prime multe

7commenti

verso il 25 Aprile

"Bella ciao!": in centinaia a celebrare la Resistenza delle donne Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

televisione

Morta a 56 anni Erin Moran, la Joanie di Happy Days

1commento

nairobi

Difende gli animali, spari contro la scrittrice Kuki Gallmann: ferita

WEEKEND

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

foto dei lettori

Aspettando la 1000 Miglia: lo sguardo di Paolo Gandolfi Foto

SPORT

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

calcio

Dramma per Vidal: cognato ucciso a colpi di pistola alla testa

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"