21°

33°

Spettacoli

All'Edison «C'era una volta Leone»

All'Edison «C'era una volta Leone»
Ricevi gratis le news
0

 Di Clint Eastwood diceva che aveva due espressioni, con il cappello e senza cappello, (ed è stata tramandata anche la variante «con e senza sigaro»). Ma era solo una battuta guascona, niente a che vedere con la grande, epica 'cattiveria' dei suo antieroi, quel cinismo senza scrupoli che fu una delle indimenticabili invenzioni del suo cinema. 

A Sergio Leone (1929-1989) Solares Fondazione delle Arti, in collaborazione con Fronte del Pubblico - Comitato regionale di Coordinamento per le attività cinematrografiche in Emilia-Romagna e con la Cineteca di Bologna, dedica da domani al Cinema Edison d'essai una lunga rassegna, intitolata «C'era una volta Leone».
Otto pellicole, in sostanza tutti i film da lui girati più «Il mio nome è nessuno», western crepuscolare con Terence Hill di cui Leone firmò l'idea e la produzione. Un omaggio che parte dall'esordio insolito nel 1961 con «Il colosso di Rodi», un epico film storico in costume, per poi proporre tutti i titoli immortali che hanno rivoluzionato il genere western, e concludere con quel «C'era una volta in America» che chiude una lunga dichiarazione d'amore al Paese che lo ha ispirato più di ogni altro.
 Si parte dunque dagli inizi di Leone, figlio d'arte di Vincenzo Roberti, regista preferito dalla diva del muto Francesca Bertini, inizi che furono nel segno di un genere, il cosiddetto peplum, che andava molto di moda negli anni Cinquanta, gli anni della «Hollywood sul Tevere».  Ma dopo «Il colosso di Rodi», occasione da non mancare per vedere da dove Leone è partito per approdare su tutt'altri porti, ecco all'improvviso tra il 1964 e il 1966 la «trilogia del dollaro» che porta con sé la reinvenzione del West e la fama internazionale sia per il regista romano che per Clint Eastwood, diventato, da semplice interprete televisivo di secondo piano qual era allora, un'icona del cinema: «Per un pugno di dollari», «Per qualche dollaro in più», «Il buono, il brutto,  il cattivo».
 Il West raccontato da Leone è un luogo della mente, abitato da uomini (una donna, Claudia Cardinale, comparirà solo in «C'era una volta il West») duri, spietati, violenti, di fronte ai quali non è facile stabilire dove risieda il bene e dove il male. 
 Assieme a nuovi eroi nasce uno stile nuovissimo e immediatamente riconoscibile, amatissimo dal pubblico e imitato dai registi delle generazioni successive (da Kubrick a Tarantino), fatto di primissimi piani, di silenzi, di una fusione con la musica (le meravigliose partiture di Ennio Morricone) che è essa stessa sceneggiatura: «Morricone è il mio miglior sceneggiatore», disse Leone. Ecco allora «C'era una volta il West» e «Giù la testa», dove emerge con sempre più forza il tema dell'amicizia, che è uno dei motivi fondamentali anche dell'ultimo capolavoro, «C'era una volta in America».
 «Sono figlio unico, ho sempre sentito la mancanza di un fratello da amare», ha detto Leone in un'occasione. Ultimo capolavoro solo perché la morte, che ha colpito il regista nel 1989, ha decretato la fine di un grande progetto, «L'assedio di Stalingrado», che doveva avere come protagonista Robert De Niro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Finta ricerca su Star Wars finisce su 3 riviste scientifiche

FAKE NEWS

Finta ricerca su Star Wars finisce su tre riviste scientifiche

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma, arrestato

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

23commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

5commenti

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

trentino

Ferito da orso: ordinata la cattura. "E abbattimento se necessario"

3commenti

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

Formula 1

Kubica torna davvero in pista in F1

SOCIETA'

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori