21°

Spettacoli

Beckett e i rimpianti d'amore

Beckett e i rimpianti d'amore
0

di Francesca Benazzi
Il fallimento delle illusioni inciso su un vecchio registratore a bobine: debutta «L'ultimo nastro di Krapp» di Beckett, prodotto da Fondazione Teatro Due, dal 10 febbraio al 7 marzo.
A firmare la regia è Massimiliano Farau, che già lo scorso anno aveva diretto per il Teatro Due il beckettiano «Catastrofe» insieme a «Il bicchiere della staffa», «Il linguaggio della montagna», «Il nuovo ordine mondiale» di Pinter (che sono tra l’altro in scena allo Stabile di Napoli proprio da domani al 14 febbraio).
Farau torna dunque a Beckett per la seconda volta e dirige in un’intensa prova d’attore il grande Giancarlo Ilari, unico interprete in scena nei panni di Krapp, «un vecchio sfatto» che al suo sessantanovesimo compleanno, nel cuore della notte, si appresta a celebrare il consueto e solitario rito di festeggiamento: dopo aver consumato almeno un paio di banane, di cui è ghiottissimo, inciderà su un vecchio registratore a bobine gli eventi più significativi dell’anno appena trascorso.
Farau definisce il testo beckettiano «una partitura maniacalmente esatta di gesti e di parole» e da lì è partito il suo lavoro di regia: «C'è in Beckett una sapienza, una conoscenza assoluta del segno teatrale - spiega - . Se si dà fiducia a questa partitura così esatta emerge un senso che sarebbe difficile definire a priori. Ovviamente a condizione che ci sia un attore come Giancarlo Ilari, che lascia riverberare dentro di sé tutto questo con una ricchezza di umanità che mi ha molto colpito».
Evitando eccessi di stilizzazione e registri grotteschi, Farau dice di aver cercato soprattutto di far emergere l’umanità di Krapp: «Beckett stesso, nelle successive modifiche al testo, dopo che ne aveva curato anche la regia, ha tolto ogni riferimento clownesco al personaggio, facendone sempre più un essere umano credibile, che ha visto fallire le proprie illusioni ma che ancora conserva, pur nella sua aridità, un’umanità in cui tutti possono riconoscersi. Krapp si rende conto di aver commesso l’errore definitivo della sua esistenza rinunciando all’amore in nome di un sogno prometeico, di una ricerca solitaria che, secondo lui, avrebbe dovuto portare la luce nell’oscurità».
E proprio la contrapposizione tra luce e buio, bianco e nero (ripresa anche nelle meticolose didascalie), sarà visivamente in primo piano nell’allestimento nello Spazio Minimo di Teatro Due: «Abbiamo immerso tutto in un buio metafisico - spiega ancora il regista - In una sorta di seminterrato umido l’unica fonte di luce sembra aver consumato i pavimenti e gli oggetti su cui cade. Sarà un’opposizione radicale tra luce e ombra, carica di significati simbolici».
Dove e quando
Al Teatro Due di Parma, in prima nazionale, dal 10 febbraio al 7 marzo. Info: 0521.230242.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Razziava gli armadietti di una piscina, 33enne arrestato

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

12commenti

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Intervista

"Nessuno può fermarmi": un romanzo ricorda la tragedia dell'Arandora Star Video

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa