17°

32°

Spettacoli

Dai Rockets a Parma: il ritorno di Gerard L'Her

Dai Rockets a Parma: il ritorno di Gerard L'Her
3

 Pierangelo Pettenati

Riparte da Parma l’attività di «Little» Gerard L’Her, autore, bassista e cantante degli indimenticabili Rockets, gruppo che ha lasciato il segno per lo sviluppo della musica elettronica, per l’immagine da uomini dello spazio e per i concerti che sembravano provenire da un altro pianeta. Tutto è nato alcuni anni fa al concerto della Universalband, band tributo ufficiale ai Rockets nei quali suona il chitarrista parmigiano Gennaro Splenito; da lì è partita un’amicizia che è proseguita fino ad arrivare a «A perfect world», realizzato con musicisti parmigiani e prodotto dall’etichetta indipendente Sfem, sempre di Parma. «Little», così lo chiamano i suoi amici, è stato ieri negli studi di RPR in compagnia di Gennaro per parlare con Simonetta Collini e far ascoltare alcune canzoni. «In questi ultimi tre anni - ha detto Little in buon italiano - ho avuto il tempo per scoprire bene la città. E’ una città dove mi trovo abbastanza bene e dove ho incontrato delle belle persone, e questo ha contribuito molto alla nascita dell’album».
 Dall’ultimo disco dei Rockets sono passati 24 anni, durante i quali «mi sono allontanato da tutto. Sono tornato alla musica, ma solo per il piacere di suonare, senza nessun obbligo. Non mi interessava tornare al mercato discografico, m'interessava la musica perché la musica è il mio respiro. Suonavo con amici, con discrezione. Ma siccome chiuso un cerchio se ne apre un altro, mi è tornata l’ispirazione e ho scritto i temi per questo album. Avevo delle cose da esprimere ed è venuto il momento giusto per farlo. Anche perché ero libero di farlo. Essere liberi è per me la cosa più importante e la musica è libertà». 
Durante la chiacchierata radiofonica è emersa la sua passione per la musica classica, la prima che ha suonato. Poi, a 14 anni, a Londra, ha visto un basso elettrico e da quel momento non l’ha più abbandonato. «Perfect world» è il riassunto di un’intera vita: «Coi Rockets sperimentavamo di tutto, nuovi suoni, nuovi sintetizzatori, luci, laser. Volevamo sempre conoscere quello che ancora non c'era. Parte di quel lavoro è anche in questo disco, perché ho scritto tutto con la fantasia, cercando l’armonia con i musicisti e la massima libertà. Infatti non si sente nessun genere in particolare». Ora il musicista sta organizzando alcune serate; gli aggiornamenti sono su www.myspace.com/littlegerardlher.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Amedeo Pesole

    12 Febbraio @ 14.14

    Grandissimo Gerard sono veramente contento di sentire di te dopo così tanto tempo.

    Rispondi

  • nico

    12 Febbraio @ 10.10

    GRANDE GERARD !!!! Io sono convinto che i veri artisti "tornano" sempre !!!! Perchè come hai detto tu ... " la musica è il mio respiro " sono parole che escono veramente dal cuore !! E non hanno bisogno di altro !!! GRAZIE veramente GRAZIE ...DI ESISTERE !!!!!

    Rispondi

  • pierluigi

    11 Febbraio @ 16.15

    bentornato era da molto che aspettavo la vostra musica

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks

Cannes

Glamour e sensualità per il red carpet di Twin Peaks - Gallery

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro"

la storia

Il pallone di Totti ce l'ha Thomas: "Non lo vendo, è sacro" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo - Laura Chimenti

L'INDISCRETO

Nove telegiornaliste che bucano il piccolo schermo

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

DOPO IL PALACITI

Magik, furto in palestra: rubato un impianto stereo

SORBOLO

Scoperti i ragazzi che «giocano» a buttarsi

BASEBALL

Davide, il fuoriclasse che non dimenticheremo mai

RUGBY

Gavazzi, «ultimatum» alle Zebre

MUSICA

Il dj Luca Giudici: «Sarò al fianco di Clementino»

VIA ALEOTTI

69enne travolto da un pirata

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SALA BAGANZA

Investito sulle strisce: gravissimo

VIA TOSCANA

Bertolucci, rubata una bici al giorno. E le telecamere?

VIA BUDELLUNGO

Prima l'incidente, poi la lite e la "fuga" con il trattore: condannato agricoltore

play-off

Lucchese (mercoledì): oltre 6mila biglietti venduti

Problemi on line, Majo: "Fisiologico quando c'è richiesta". Per il ritorno a Lucca: prevendita nella sede del Centro di Coordinamento

1commento

PARMA

Ruba una borsetta nella chiesa dell'Annunziata: inseguita e bloccata 56enne parmigiana Video

1commento

ANTEPRIMA GAZZETTA

Ancora furti. Stavolta nella palestra della Magik

Bertolucci, telecamere spente. E sparisce una bici al giorno

1commento

baseball in lutto

Lo sport di Parma piange Davide Bassi

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

32commenti

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Via Amendola: i pusher si allontanano, gli invitati restano. E si arrabbiano

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

La nostra vita blindata nell'epoca della paura

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Custode dello zoo sbranata da una tigre

l'allarme

Troppo facile comprare armi su internet Video

SOCIETA'

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

MEDIO ORIENTE

"Bombardiamo l'odio con l'amore": spopola il video del Kuwait contro i kamikaze

SPORT

calciomercato

Voci dalla Liguria: "Faggiano in pole per il dg dello Spezia"

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MOTORI

Volkswagen

Golf, è l'ora della variante a metano

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione