Spettacoli

Temirkanov mercoledì al Teatro Regio

Temirkanov mercoledì al Teatro Regio
0

Grandissima attesa per il ritorno, mercoledì 10 febbraio, del grande Yuri Temirkanov sul podio dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma. Due capolavori dell’Ottocento musicale - la Sinfonia in la maggiore op. 90 “Italiana” di Felix Mendelssohn-Bartholdy e la Sinfonia in la maggiore n.7 op. 92 di Ludwig van Beethoven - compongono l’eccezionale programma affidato alla bacchetta del mitico direttore di origine russa.
Yuri Temirkanov è direttore musicale del Teatro Regio di Parma dopo il folgorante successo della Traviata diretta al Festival Verdi 2007 (Premio Abbiati dell’Associazione Nazionale dei Critici Musicali). Il lavoro del direttore continuerà nei prossimi giorni in vista di un nuovo appuntamento previsto dal cartellone della stagione Lirica, con l’esecuzione delle musiche di scena del Sogno di una notte di mezza estate di Felix Mendelssohn-Bartholdy.
La Stagione Concertistica 2010 del Teatro Regio di Parma è realizzata in collaborazione con Società dei Concerti Solares Fondazione delle Arti con il sostegno del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Club delle Imprese per il Teatro Regio (Chiesi farmaceutici, Gruppo Cedacri, Morris, Parmacotto).
La biglietteria del Teatro Regio è aperta dal martedì al venerdì dalle 10 alle 14 e dalle 17 alle 19, il sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Per informazioni: 0521 039399 fax 0521 504224 biglietteria@teatroregioparma.org www.teatroregioparma.org
 
 
Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809 - 1847)
Sinfonia in la maggiore n. 4 op. 90 Italiana
Allegro vivace
Andante con moto
Con moto moderato
Saltarello. Presto
 
Ludwig van Beethoven (1770 - 1827)
Sinfonia in la maggiore n.7 op. 92
Poco sostenuto – Vivace
Allegretto
Presto
Allegro con brio
 
YURI TEMIRKANOV - Yuri Temirkanov nasce nel 1938 a Naltšik, nel Caucaso, e inizia la sua istruzione musicale all’età di nove anni. A tredici anni frequenta la scuola di Leningrado per bambini dotati, dove prosegue le lezioni di violino e viola. Dopo il diploma studia viola al Conservatorio di Leningrado. Nel 1965 ritorna al Conservatorio per superare l’esame di direttore d’orchestra. Durante gli studi lavora con Evgenij Mravinskij come assistente del direttore musicale alla Filarmonica di Leningrado. Nel 1966 è nominato direttore stabile d’orchestra al Teatro dell’Opera e del Balletto di Leningrado. Nel 1967 vince l’ambito premio nazionale per direttori d’orchestra a Mosca, col quale trent’anni prima erano cominciate le carriere di famosi direttori russi, da Mravinskij a Racˇlin. Temirkanov viene invitato immediatamente dal collega Kiril Kondraš in una tournée negli Stati Uniti con i Filarmonici di Mosca e col leggendario violinista David Oistrakh. Nel 1968 diventa primo direttore dell’Orchestra Sinfonica di Leningrado. Ricopre l’incarico fino al 1976, quando è nominato direttore d’orchestra stabile dell’Opera e del Balletto di Kirov. È stato il primo artista russo a ottenere il permesso di entrare negli Stati Uniti nell’ambito dell’apertura dei rapporti culturali dopo la fine della guerra in Afghanistan nel 1988. Nello stesso anno inizia la collaborazione in esclusiva con la casa discografica Bmg/Rca. Le sue numerose incisioni comprendono, tra l’altro, tutti i balletti di Stravinskij e le Sinfonie di Čajkovskij. Tra le numerose incisioni con la Filarmonica di San Pietroburgo, ricordiamo lavori di Šostakovič, Prokof’ev, Rachmaninov, Berlioz, Ravel e Sibelius. Le grandi tournée di Yuri Temirkanov con la Filarmonica di San Pietroburgo l’hanno condotto in Giappone, Asia, Europa, Sudamerica e Stati Uniti. È stato direttore stabile della Baltimore Symphony Orchestra con cui ha compiuto prestigiose tournée. Oltre ad essere direttore musicale della prestigiosa Filarmonica di San Pietroburgo, Temirkanov è direttore onorario della Royal Philharmonic di Londra. È ospite regolarmente degli ensemble più importanti, sia europei sia asiatici, e gode di ottima fama anche presso le maggiori orchestre degli Stati Uniti. Dopo il folgorante successo della Traviata diretta al Festival Verdi 2007, per la prima volta sul podio dei complessi del Teatro Regio (Premio Abbiati dell’Associazione Nazionale dei Critici Musicali), Temirkanov ha accettato l’incarico di direttore musicale del Teatro Regio di Parma, dall’1 gennaio 2009, nel percorso verso le celebrazioni verdiane del 2013.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Crescono le truffe agli anziani

Emergenza

Crescono le truffe agli anziani

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

LEGA PRO

Oggi Sudtirol-Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Sala Baganza

Un cinquantesimo nel segno dell'altruismo

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Luminarie

Casa: spesi 125 mila euro

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

8commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

13commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Governo

Renzi si è dimesso

PIACENZA

Sequestrate ville e auto a due famiglie rom

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

Gazzareporter

Lavori in corso sul marciapiedi di viale Mariotti

Tg Parma

A Fidenza la pista di pattinaggio su ghiaccio più grande della provincia Video