Lutto

Ruzzi, il percussionista che amava l'afro e il latin-jazz

Addio al batterista dei Gianburrasta e all'inventore della Charanga. Aveva 48 anni: con il fratello Mario gestiva la macelleria di borgo XX Marzo

Giuliano Ruzzi, il percussionista che amava l'afro e il latin-jazz
Ricevi gratis le news
1

La «Charanga» era sua, una bella intuizione di un bravo musicista per altrettanti musicisti di talento. L'orchestra tributo al «Buena vista social club», che ha collezionato performance di successo ovunque, portava infatti la firma di Giuliano Ruzzi. Che nel tempo ha tenuto il ritmo per tanti altri gruppi, a cominciare dai Gianburrasta, dal trio spagnolo di Simone Valeo e da altre formazioni afro-funky, rock e tanto jazz.
Batterista e percussionista, Ruzzi è scomparso all'età di 48 anni per colpa di una malattia. Ma uno come lui che viveva per la famiglia, per la moglie Angela e per il figlio Alessandro, e per la musica non poteva mollare. E così è stato: «E' stato Giuliano a sconfiggere la malattia - dicono di lui -. Non si è mai lamentato e non si è mai seduto: ha sempre tenuto duro ed è stato un esempio per gli altri».
Classe '66, dopo la scuola Giuliano è andato a lavorare con papà Tino nel negozio di macelleria di via Cairoli angolo borgo del Correggio, fino a che nel 1987 si è trasferito nella macelleria storica di borgo XX Marzo con il fratello Mario e successivamente anche con la moglie Angela. Lavoro sì, ma la musica faceva parte di lui. «E' stato uno dei miei primissimi allievi - spiega il noto jazzista Sandro Ravasini -, da sempre dotato di un grandissimo talento per la batteria. Gli dicevo sempre di intraprendere la carriera da professionista tanto era bravo, ma lui ha sempre preferito mantenere il suo lavoro con equilibrio pur continuando a suonare. E con una serenità incredibile. Se io sono stato il suo maestro di batteria, lui è stato il mio maestro di vita: perché in questi ultimi due anni ha dimostrato a tutti di affrontare la malattia con una tranquillità e una forza che ci lasciava senza parole. Non ha mai smesso di suonare: l'ultimo concerto lo abbiamo fatto a Scurano il primo agosto scorso con la Confusion band». E con quelle percussioni «vive, precise ed allegre» la sua musica è arrivata a molti, sul palco dei Gianburrasta e del Trio spagnolo di Simone Valeo: «Era un amico carissimo: una persona gentile, disponibile, prodiga di consigli e di entusiasmo - sottolinea il cantante Valeo -. Quando Giuliano suonava era una persona vera, proprio perché suonava con il cuore e riusciva ad esprimere tante emozioni. Insomma, faceva la differenza e non solo come musicista: tecnicamente molto bravo, era un ragazzo modesto, predisposto ad accompagnare e ad ascoltare, senza necessariamente mettersi in mostra. Non dimenticherò i nostri concerti, le prove nella sua sala musica e nemmeno le nostre chiacchierate».
Proprio là, nel suo rifugio, tra tanti strumenti, batterie, casse: in quella sala prove nella sua casa di Lentigione di Brescello dove Giuliano si ritirava per quei «viaggi» musicali senza confini e al di là delle etichette. «Abbiamo fatto anche un seminario insieme nel negozio dove lavoro, da Davoli - conclude l'amico Ivan Zaccarini, anche lui percussionista e batterista -. Una persona eccezionale dal punto di vista umano. E nel disco che uscirà il prossimo anno con il Rosez Trio in due brani le percussioni sono affidate a Giuliano. Ci tenevamo a fare qualcosa insieme. Ad avere una traccia sua che rimanesse. Insieme poi a Marco Pinardi stiamo organizzando per il mese di novembre un concerto alla sua memoria con tutte le persone che con lui hanno condiviso la musica». Giuliano ha lasciato la moglie Angela, il figlio Alessandro, il papà Tino, la mamma Franca, il fratello Mario e la cognata Annette.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco Ul'janov

    02 Ottobre @ 09.19

    demarcottr@hotmail.com

    Ciao Giuliano! Mi mancheranno tanto la tua simpatia e la tua professionalità. Sempre un sorriso per tutti e la consapevolezza di saper fare il proprio mestiere ormai diventato tanto difficile a causa degli ipermercati. La carne migliore del centro l'avevi tu. Ora dalla agli angeli. Ti abbraccio fortissimo ovunque tu sia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande