11°

Spettacoli

Via a Sanremo fra sketch, calcio e balli sexy - Share del 45%

Via a Sanremo fra sketch, calcio e balli sexy - Share del 45%
Ricevi gratis le news
5

Canzoni, ospiti vip, sorprese e polemiche più o meno ad arte: è ricominciato il Festival di Sanremo. Ieri la prima serata dell'edizione curata da Antonella Clerici. Lo show è iniziato con uno sketch di Paolo Bonolis e Luca Laurenti. A luci spente. È stato praticamente l’unico vero momento di comicità e divertimento puro della serata.
La conduttrice Antonella Clerici ha essenzialmente presentato i cantanti: a farle da «spalla» d'eccezione è arrivato il calciatore Antonio Cassano, brillante protagonista di un’intervista divisa in più parti per sostenere la Clerici, che è sembrata accusare il peso di affrontare da sola un palco così importante.
La serata ha conosciuto anche il brivido sexy di Dita Von Teese, la diva del burlesque (spettacoli sexy-ironici): si è immersa seminuda in una grande coppa di champagne. Il suo numero più famoso.
Basta alle polemiche su Morgan (rivelazioni sull'uso di droga - esclusione dalla gara - annunci contrastati su un suo ritorno nello show). La Clerici ha letto alcuni versi della canzone eliminata, ha preso posizione contro la droga e ha rivolto a Morgan e «a tutti quelli come te» l’augurio di ritrovarsi.

Per quanto concerne lo spettacolo musicale, Malika Ayane ha confermato di essere l’interprete di maggior classe e originalità, con un pezzo fuori dagli schemi, «Ricomincio da qui».
Irene Grandi è stata un po' al di sotto delle aspettative con la sua performance in «La cometa di Halley». Fra chi proviene dai talent show televisivi, se la cavano bene Marco Mengoni con «Credimi ancora» e Noemi con «Per tutta la vita». Valerio Scanu ha pagato lo scotto dell’emozione. Arisa è davvero un personaggio. Divertente, come nei brani degli esordi, Simone Cristicchi con il suo ritratto umoristico dell’Italia, con l’incedere Sarkono-Sarkosi di «Meno male».
Povia da possibile «caso» del festival è tornato a essere l'interprete di una canzone non memorabile, «La verità», Enrico Ruggeri è molto professionale con «La notte delle fate», Irene Fornaciari (figlia di Zucchero) e i Nomadi con «Il mondo piange» e i Sonohra con «Baby» non hanno aiutato a decollare la serata.
Susan Boyle ha rappresentato la musica internazionale. 
Alla fine delle esibizioni canore, ecco i primi eliminati dalla gara: Toto Cutugno, Nino D’Angelo e il trio Pupo-Emanuele Filiberto-Luca Canonici. Giovedì si giocheranno i due posti dei ripescati insieme ai due eliminati della serata di domani. 

QUASI 11 MILIONI DI SPETTATORI, il 45,29% DI SHARE. Il Festival di Sanremo sfiora gli 11 milioni di spettatori nella serata di apertura della 60esima edizione. La media ponderata ieri è stata di 10 milioni 717mila, con il 45,29% di share. Il picco di spettatori è stato alle 21,35, durante l’apertura del Festival con Bonolis e Laurenti, seguita da 14 milioni 460mila spettatori. Picco di share invece alla chiusura durante l’annuncio degli esclusi Cutugno, D’Angelo, Emanuele Filiberto e Pupo, con il 58,95%.
In prima serata su Canale 5 il film Notting Hill ha ottenuto 1 milione 981 mila con il 7,08% mentre Ballarò su Rai Tre 3
milioni 451 mila con il 12,20%. La media ponderata della serata di apertura della Clerici è più o meno sugli stessi livelli del Festival dell’anno scorso, che aveva avuto 10 milioni 114mila spettatori con il 47,93% di share di media ponderata, quando Bonolis fece decollare gli ascolti di un Festival che rischiava una grande crisi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • michele

    18 Febbraio @ 08.31

    se mai un giorno avrò una casa e una famiglia non pagherò mai il canone!!!!

    Rispondi

  • michele

    18 Febbraio @ 08.30

    andate a lavorare tutti in fabbrica che poi vi passa la voglia di guardare queste baggianate e portare il principino in Italia.

    Rispondi

  • zino

    17 Febbraio @ 15.44

    Per fortuna ne ho visto poco ma la parte fondamentale per far presente che: La rai ha sostenuto di eliminare Morgan che ha ammesso una sua malattia e i suoi errori, per poi mandare in onda alle 24 circa una balletto (spogliarello). è vero che la facia protetta è stata superata ma è altrisì vero che condannano una persona che ammette i propri errori, quindi se lo volevanbo punere l'avrebbero mandato come ultimo contante in gara. Questo è il mio pensiero anche se penso che la televisione nazionale non "esiste" più da anni. é SOLO UNA TASSA IN PIU'

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    17 Febbraio @ 14.10

    Meno male, che nonostante sia ampiamente consigliato,non è ancora obbigatorio guardarlo!

    Rispondi

  • Roberta

    17 Febbraio @ 14.07

    Io non so come fate a dire che l'intervento di Bonolis e Laurenti è stato comico... è lo stesso teatrino trito e ritrito che ci propinano da anni e anche nello spot del caffé Lavazza! Originalità zero. Bonolis fa il verso a Sordi. Laurenti fa semplicemente lo scemo. E poi è durato 40 minuti!! Interminabile... Non sono d'accordo neanche su Irene Grandi: la canzone è bellissima e lei l'ha interpretata con grande carisma. Sotto tono era l'impianto audio: erano regolati male i suoni.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla

FESTE

Balli, brindisi e bellezza al Primo Piano: una serata con Francesca Brambilla Foto

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

GAZZAFUN

Quiz, ma voi lo sapete come si affronta una rotonda?

22commenti

Gianni Morandi "D'amore d'autore" il nuovo album di inediti  in uscita venerdì 17 novembre

MUSICA

Gianni Morandi, nuovo album e nuovo tour Videointervista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

TRIBUNALE

Tre anni e sei mesi a Jacobazzi

INCIDENTI

Investito sulle strisce in via Budellungo. Auto contro camion a Soragna

WEEKEND

Sabato: appuntamento con lupi, fantasmi e ghiottonerie

Scuola

Il Romagnosi sarà anche linguistico

FECCI A ROMA

Delrio: «La tangenziale di Noceto si farà»

Intervista

Il «Re Leone»: nello sport non contiamo più nulla

SALSO

Si fingono i vicini di casa: anziana derubata

Ponte chiuso

Casalmaggiore chiede lo stato d'emergenza

Lutto

E' morta Liliana, la maestra di Lagrimone

ECONOMIA

Lanzi, via al collegamento tra l'interporto e la Norvegia

tg parma

Renzi alla Galloni di Langhirano: "Esempio per l'Italia" Video

FRONERI

I sindacati vedono Renzi. L'azienda ribadisce la chiusura, "Soluzioni attive per i lavoratori"

Il segretario: "Salvaguardare le nostre migliori capacità produttive"

Tg Parma

Sicurezza, decoro urbano, disabilità e inclusione: i quattro delegati

2commenti

Mafia

Morto all'ospedale di Parma Totò Riina

Il boss era detenuto da anni nel carcere di via Burla

10commenti

IL CASO

Ricorso accolto, non paga la Tari

3commenti

carabinieri

Sotto sequestro il campeggio di Berceto

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Imprenditrici e donne. Il valore aggiunto

di Patrizia Ginepri

WEEKEND

La top 5 del fine settimana

ITALIA/MONDO

ULTIMA ORA

Allarme bomba a Milano, trovata granata

La lettera

La moglie di Brizzi: "Barricata in casa con mia figlia: è un tribunale mediatico"

2commenti

SPORT

rugby

Roselli: "Il rugby italiano sta facendo bene, occorre tempo" Video

GAZZAFUN

Cittadella-Parma: finalmente gli attaccanti...

SOCIETA'

IL DISCO

Sound e riti tribali: Peter Gabriel fa IV

A macchia d'olio

Violenze, accuse (anche) a Stallone. Lui: "Falso e ridicolo"

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto