-1°

14°

Spettacoli

L'Oltretorrente va in scena

L'Oltretorrente va in scena
0

 Francesca Benazzi

L'Oltretorrente e le sue mutazioni, la famiglia alle prese con le difficoltà quotidiane, ma anche la passione d’amore: c'è un denominatore comune che unisce queste interessanti tematiche nel «Week-end al Parco» - la stagione per adulti e bambini di Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle arti - che prende il via domani alle 18, per proseguire sabato alle 21 e concludersi domenica alle 16.30. Sarà infatti un week-end teatrale all’insegna della compagnia Rodisio che, di ritorno nella sua Parma dopo un intenso tour internazionale, presenta due spettacoli e una performance. L'ensemble diretto da Davide Doro e Manuela Capece, uno dei gruppi più attivi e apprezzati del nuovo teatro ragazzi italiano, porta in scena domani al Teatro al Parco la performance «Da Nord a Sud - spazi per la memoria», a conclusione di un progetto europeo realizzato con il sostegno della European Cultural Foundation e la partecipazione dell’Università di Parma - Dipartimento di studi politici e sociali. «Da Nord a Sud» racconta di tre città, Parma, Birgu (Malta) e Stoccolma, addentrandosi nel loro cuore, nei loro quartieri al centro del cambiamento, dove si è dentro o fuori, abitante o straniero, stanziale o di passaggio, nuovo o vecchio. 
«Abbiamo scelto l’Oltretorrente - spiega Davide Doro - come quartiere simbolico, per osservarne il cambiamento nel corso del tempo: è stato realizzato un video con interviste agli abitanti, dagli studenti agli immigrati agli anziani, nelle quali abbiamo chiesto loro come si sentivano di raccontare il loro quartiere. A questo aggiungiamo una performance dal vivo accompagnata da un po' di vino, pane e salame». 
Gli altri due spettacoli, «Storia di una famiglia» (sabato alle 21) e «L'inverno - la storia d’amore di Caterina e Ivo» (domenica alle 16.30), fanno invece ritorno a Parma - dove avevano debuttato - dopo una tournée che ha toccato diversi Paesi, da Londra a Parigi, da Copenaghen al Giappone: «Torniamo con molto piacere nella nostra città - sottolinea Doro - . Lavoriamo molto per questi tour all’estero, per i quali occorre anche un lavoro di traduzione complesso: facciamo i nostri spettacoli in cinque lingue. Giriamo un po' di più all’estero che in Italia, dove invece la situazione è abbastanza difficile». «Storia di una famiglia», prosegue il regista, «è uno spettacolo molto importante per noi, è quello che ci ha aperto le porte all’estero. E' divertente ma anche critico: per costruirlo abbiamo lavorato per due anni con bambini dai 6 ai 12 in Italia, Francia e Inghilterra, e sono emerse osservazioni sulla famiglia che solitamente divertono i bimbi e allarmano i genitori». Tutt'altri toni ha invece «L'inverno», una favola rivolta a bimbi dai 3 ai 5 anni, che nasce dalla volontà «di raccontare l’amore usando il linguaggio della danza - spiega ancora Doro - E’ la storia di due personaggi che colgono al volo la passione, scandita nel corso delle quattro stagioni. E’ una sorta di opera pensata per i bambini che vanno a teatro per le prime volte, con magici elementi scenici». Intanto Rodisio sta lavorando al nuovo, importante, progetto che debutterà l’anno prossimo: una coproduzione internazionale (tra Italia, Francia, Inghilterra, Danimarca, Giappone) per bambini dai 7 anni, dal titolo «Sta per succedere qualcosa», un lavoro sull'amore e sulla paura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia