15°

29°

Spettacoli

Sogno di una notte di mezza lirica: applausi alla prima

Sogno di una notte di mezza lirica: applausi alla prima
Ricevi gratis le news
4

Come i sogni degli umani si sciolgono all'alba, così si sono sciolte al suono degli applausi  le preoccupazioni sull'accoglienza di questa nuova «operazione “Sogno”» condotta con intelligenza dal Teatro Regio e dal Teatro Due. Il secondo titolo della Stagione lirica  ha dunque debuttato con successo.

Lo spettacolo di teatro musicale - per la regia di Walter Le Moli - che abbinava la musica, composta appositamente da Mendelsshon, al «Sogno di una notte di mezza estate» di Shakespeare (qui nella traduzione di Luca Fontana) ha potuto godere della magistrale direzione di Yuri Temirkanov sul podio dell'Orchestra del Teatro Regio. Applausi per tutti.

Nuovi articoli oggi sulla <Gazzetta>

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    20 Febbraio @ 23.35

    Maestro e orchestra andavano benissimo per il resto.............. l'idea che il regista e il costumista siano stati pagati per quella schifezza mi ha reso fastidiosa la serata.

    Rispondi

  • Luigi Boschi

    20 Febbraio @ 15.39

    Ma c'era bisogno di Temirkanov per questo &quot;Sogno di mezza estate&quot;? Sto guardando in rete la diretta dal Teatro Regio: &quot;Sogno di una notte di mezza estate&quot;, regia di Le Moli, con musiche di Mendelssohn eseguite dall'orchestra del Teatro Regio, diretta da Yuri Temirkanov. A metà della rappresentazione mi chiedo se era il caso di chiamare il grande maestro russo per un ruolo così marginale nell'insieme dello spettacolo. Una orchestra diretta da Temirkanov per accompagnare a intervalli uno spettacolo di prosa, inserito nella stagione lirica del Regio. Veramente non capisco. Avrebbe accettato Muti, Maazel? Era proprio il caso? Sarebbe come chiamare un grande chirurgo per attaccare un cerotto! Una musica meravigliosa ma forse troppo distaccata rispetto alla messa in scena, si perde il senso e la bellezza della continuità in cui il grande maestro avrebbe dato il meglio di sé. Mentre così mi sembra alquanto sacrificato. Se non lo chiami per un'opera, solo la sua presenza esigeva un concerto sinfonico. E mi chiedo se ciò che vedo può rientrare nella già scarsa stagione lirica 2010? Come fare un abbonamento al calcio e invece giocano a rugby... male. Sulla rappresentazione teatrale non andrei oltre il saggio... grossolano. Uno scherzo di carnevale. Meli, ma tu l'avevi visto? Aspetto la tua opinione davanti alle telecamere. Se avessi bisogno del Regio te lo chiedo anch'io la prossima volta! Interessante commento delle conduttrici Tv che hanno sottolineato con sorriso imbarazzato, lo spettacolo sperimentale... e l'applauso liberatorio. Chissà perché Meli non si è presentato ai microfoni? Alle interviste del dopo spettacolo così solitamente ambite, si sono tutti dileguati. Posso immaginare le battute dialettali dei loggionisti... (19/02/2010) Luigi Boschi

    Rispondi

  • italo

    20 Febbraio @ 10.23

    Ignobile. Dilettantesca. Nemmeno laboratoriale, perchè tendente al classico. Imbarazzante per l'Orchestra assitere a questa regia e revitazione così parrroccchiale. Ancora una volta c'è chi appluade anche quello che è da fischaire... Ma si sa il Regio - una volta - tempio della lirica, ora sempre più baraccapoli solo locale, e senza nessuna speranza di diventare qualcosa di alto, e di europeo, morirà su se stesso e sulle carmpane addobbate come alberi di natale...

    Rispondi

  • Dr.Feelgood

    20 Febbraio @ 09.02

    Si salva solo la parte orchestrale. La recitazione non è all'altezza. Questa non è un'opera e non doveva essere inserita nella stagione lirica.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti