-4°

cinema

Polanski: Polonia dice no a estradizione negli Usa

Il regista, sono molto felice. Ma decisione ancora appellabile

Roman Polanski

Roman Polanski

0

Roman Polanski non sarà estradato negli Stati Uniti. La decisione della Corte di Cracovia scrive un nuovo capitolo nella controversa vicenda giudiziaria che coinvolge il regista, Oscar 2003 per Il pianista , accusato negli Usa di stupro dell’allora 13enne Samantha Gailey (oggi Geimer) nel 1977.
Il verdetto - giunto oggi un pò a sorpresa dopo le dichiarazioni favorevoli all’estradizione da parte dei leader del partito di destra Diritto e giustizia, che ha appena vinto le elezioni politiche in Polonia - è ancor appellabile: se verrà respinto, l’ultima parola spetterà al ministro della Giustizia di Varsavia. «Sono molto felice, ho fatto bene ad avere fiducia nella giustizia polacca», ha commentato a caldo Polanski, ricordando quante sofferenze abbia causato alla sua famiglia il procedimento in corso contro di lui.
Nella lunga e dettagliata motivazione della sentenza, il giudice Dariusz Mazur della Corte di Cracovia ha ripercorso le tappe della vicenda, evidenziando i probabili casi, a suo giudizio, di abusi legislativi e di negligenze da parte dei magistrati americani. Secondo Mazur, il regista di Rosemary's Baby avrebbe già scontato ben otto volte la pena di 42 giorni di reclusione che gli è stata inflitta la prima volta negli Stati Uniti, con 113 giorni di arresto negli Usa, 77 giorni di arresto in Svizzera e 221 giorni agli arresti domiciliari ancora in Svizzera. Sempre secondo il giudice polacco, nel procedimento contro il regista sarebbero state violate diverse convenzioni internazionali. Inoltre Polanski, che ha 82 anni, non ha avuto altri conflitti con la legge, da anni ha una famiglia regolare e non ha causato altri problemi: non è il caso, dunque, secondo Mazur, di estradarlo con il rischio che finisca in una prigione della California dove, secondo rapporti internazionali, non sempre sarebbero rispettati i diritti dell’uomo. Gli Stati Uniti avevano chiesto alla Polonia di estradare Polanski circa un anno fa, quando il regista, cittadino polacco di origine ebrea, in possesso anche della cittadinanza francese, partecipò a una trasmissione tv sull'inaugurazione del Museo storico sugli ebrei polacchi a Varsavia. Polanski è tornato di recente nel suo Paese per girare un film sull'affaire Dreyfus, il militare francese di origine ebrea accusato ingiustamente di alto tradimento a favore della Germania.
La domanda di estradizione era arrivata dopo che un giudice della Corte Superiore di Los Angeles aveva respinto nuovamente la richiesta del team legale del regista di concedere l'archiviazione del caso. Sulla testa di Polanski pende dal 1977 un mandato di cattura da parte dell’Interpol. Lo stesso cineasta, dopo aver ammesso il rapporto sessuale e aver patteggiato, scontò 42 giorni di prigione; l’anno seguente fuggì dagli Usa per riparare prima in Gran Bretagna e poi in Francia, temendo la condanna a una pena maggiore.
Nel 2009 è stato fermato a Zurigo - dove era andato a ricevere un premio alla carriera - e messo agli arresti domiciliari. Nel luglio 2010 le autorità elvetiche hanno negato però l’estradizione negli Stati Uniti, revocandogli anche gli arresti domiciliari e il braccialetto elettronico.
Nel 2011 Polanski ha chiesto pubblicamente scusa a Samantha Geimer, che dal canto suo ha affermato di non avere risentimento verso di lui e di essere favorevole alla chiusura del caso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta