Spettacoli

"Green": la mostra di Ire&Luca al Teatro al Parco

"Green": la mostra di Ire&Luca al Teatro al Parco
Ricevi gratis le news
0

Domani, venerdì 26 febbraio alle 20, nello spazio del Foyer del Teatro al Parco inaugura la mostra-installazione di Ire & Luca vincitori del primo Premio Boulevart-Marella consegnato lo scorso 30 gennaio: la personale sarà incentrata sulla suggestione dei paesaggi africani. In mostra ci saranno sei pannelli fotografici di grandi dimensioni (2,50 X1,50 m. ciascuno), un reportage sintesi di due differenti viaggi compiuti dai due fotografi nel 2008 e nel 2009 nell’Africa orientale, nella regione meridionale (Thyolo e Zomba) e settentrionale (Viphya Plateau) del Malawi e nella Tanzania del Sud.
"Green" è una selezione di migliaia di scatti che hanno catturato tutta la bellezza del paesaggio africano: il verde rigoglioso appunto, le nebbie, i campi di tè e tabacco, i cieli blu fanno parlare il colore, creando una suggestione cromatica all’occhio dell’osservatore; ma la mostra è ancor prima un reportage che racconta di una popolazione e della sua vita quotidiana. Sebbene l’aspetto naturalistico risulti predominante, negli scatti dei due fotografi il paesaggio è  sempre parte di un contesto più ampio.
L’istallazione fotografica è inoltre accompagnata da pannelli descrittivi che spiegano al visitatore una realtà “lontana” ancora basata sull’agricoltura e sulla coltivazione del tabacco e del tè. Ire & Luca hanno voluto produrre una documentazione accurata dei loro viaggi in Africa: da un lato  propongono al pubblico una visione complessiva dello straordinario paesaggio, dall’altro aprono un momento di riflessione sull'umanità.
"Questa mostra al Teatro al Parco segna un ulteriore passo avanti di quel grande laboratorio, quella rete che vuole essere BoulevArt: – dichiara l’assessore al Benessere e Creatività giovanile del Comune di Parma Lorenzo Lasagna – proprio alla luce del consenso che BoulevArt ha saputo ottenere tra i giovani artisti e dell'interesse che ha suscitato in città, siamo certi che questa sia un'iniziativa destinata a consolidarsi. Si rafforza così sempre di più quell'articolata progettualità dedicata alla creatività che abbiamo avviato in questi anni, grazie a sinergie e progetti che pongono ormai Parma all'avanguardia nell'ambito delle politiche giovanili. Questa ci pare la via più efficace per valorizzare i nostri talenti, in un dialogo costante e proficuo con le migliori realtà di una città sempre ricca di stimoli significativi".
“Sostenere il benessere giovanile signifca dare ai giovani le giuste opportunità per esprimersi e per trovare la propria strada – aggiunge Annunciata Marella di Marella srl, main sponsor BoulevArt e promotore diretto della mostra – Per questo come Premio del primo BoulevArt Day non abbiamo voluto semplicemente offrire un riconoscimento fine a se stesso, bensì studiare un’occasione mirata sull’artista e sulle sue aspirazioni”.
 Ire & Luca sono Irene Dresda e Gianluca Falsi, classe ‘76 lei e ‘74 lui, appassionati fotografi ed entusiasti viaggiatori, alla ricerca di luoghi e situazioni da catturare attraverso l’obiettivo per comunicare e condividere emozioni ed esperienze; vivono in provincia di Parma e hanno all’attivo una mostra fotografica “Colori d’Africa” nel 2008. I loro lavori s’inseriscono in un contesto fotografico più vicino all'etnografico che al reportage classico. Inizialmente, l’approccio a questo stile è stato dettato dalla volontà di catturare, attraverso l’immagine, un momento estemporaneo in grado di comunicare la spontaneità del soggetto e l’unicità del momento. L’esperienza maturata in questi ultimi anni, e il confronto con alcuni fotografi professionisti affermati, li portano verso l’approfondimento delle “storie” trattate nel reportage, convinti che la vera  forza di un buon fotografo stia nel riuscire a rendere significativi ed emblematici anche quei dettagli e quei piccoli aspetti apparentemente insignificanti. www.ireluca.com
La mostra, promossa da Comune di Parma, casa editrice Edicta e Marella Group (main sponsor di BoulevArt), in collaborazione con Fondazione Solares e Teatro al Parco, inaugura venerdì alle ore 20 (con rinfresco) e rimarrà allestita fino al 26 marzo, visitabile nei giorni di spettacolo, oppure su appuntamento telefonando al numero 0521 992044/993818.
Il vernissage della mostra farà da anteprima a O.n.t. Osservazione nuovi talenti, la rassegna teatrale del Teatro al Parco lanciata lo scorso anno, dedicata alle nuove tendenze della scena; venerdì 26 il Teatro al Parco presenta i veneti Anagoor e i toscani del Teatro Sotterraneo (freschi vincitori di un Premio Speciale UBU), in due spettacoli, Tempesta e Dies irae, che andranno in scena uno dopo l’altro a partire dalle ore 21.
 
Titolo:  GREEN
Artista: Ire & Luca
Ente promotore: BoulevArt - Comune di Parma, casa editrice Edicta e Marella srl (main sponsor BoulevArt)
In collaborazione con:Fondazione Solares, Teatro al Parco
Sede: Foyer del Teatro al Parco
Indirizzo: Parco Ducale, Parma
Periodo: dal 26 febbraio 2010 al 26 marzo 2010
Inaugurazione: venerdì 26 febbraio 2010 ore 20.00
Ingresso e Orari:  ingresso gratuito; la mostra è aperta nei giorni di spettacolo, oppure su appuntamento telefonando al numero 0521 992044/993818
Per informazioni: BoulevArt tel. 0521 251848

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS