-2°

10°

Spettacoli

Premi Oscar, sfida tra ex coniugi

Premi Oscar, sfida tra ex coniugi
0

 Ricomincia da 10 il tentativo della Academy di rilanciare una cerimonia degli Oscar che per anni ha perduto spettatori. A pochi giorni dalla consegna delle famose statuette, in programma domenica al Teatro Kodak di Los Angeles (sarà notte in Italia, diretta su Sky Cinema 1), appare evidente che l’idea di estendere da 5 a 10 il numero delle pellicole candidate all’Oscar più prestigioso, quello per il miglior film, ha dato un'iniezione di adrenalina ad un evento che da anni subisce una preoccupante emorragia di telespettatori. L'ampliamento a 10 film ha consentito infatti l’ingresso nella battaglia per gli Oscar ad un’ampia gamma di pellicole che altrimenti sarebbero state ignorate. Così a fianco dei due super-favoriti, il campione di incassi «Avatar» di James Cameron e l’acclamato «The Hurt Locker» dell'ex moglie Kathryn Bigelow, respirano profumo di Oscar anche il fantascientifico «District 9», l’intenso «A serious man», l'ambiguo «An education», il sorprendente «The blind side» e persino il cartone animato «Up». 

Una fascia molto ampia, completata da pellicole che sarebbero entrate sicuramente tra le candidate anche in una corsa a cinque come «Bastardi senza gloria» di Quentin Tarantino e «Tra le nuvole» di Jason Reitman. La Academy affida le sue speranze di rilancio anche al duello senza precedenti tra i due ex-coniugi Cameron e Bigelow. Il fatto che lo scontro coniugale assuma anche il formato classico del duello tra David e Golia, tra un film costato due soldi che racconta la vita intensa dei disinnescatori di ordigni in Iraq ed un film costato 500 milioni di dollari che ricostruisce in 3D un intero pianeta, serve a dare ancora più interesse alla cerimonia degli Oscar di quest’anno. Il duello è stato animato dalla scoperta che uno dei produttori di «The Hurt Locker» ha inviato una serie di email ai membri della Academy invitando a non votare per «quel film da 500 milioni di dollari», un'iniziativa che viola le regole della Academy (è proibita la pubblicità negativa contro i film rivali) e che costerà all'incauto mittente delle lettere il «bando» dalla cerimonia.
 Ma vi sono altri motivi di curiosità. A cominciare dalla sfida per la miglior interprete che vede in prima linea attrici come la super-premiata Meryl Streep (giunta alla sedicesima candidatura, un record assoluto) e la risorta Sandra Bullock che ha conquistato a 45 anni la sua prima nomina all’Oscar col film «The Blind Side» (che ha avuto un sorprendente successo di incassi). In campo maschile il super-favorito Jeff Bridges (nel ruolo perfetto di un cantante country sul viale del tramonto in «Crazy Heart», da domani in Italia) dovrà vedersela con Morgan Freeman («Invictus») e George Clooney («Tra le nuvole»).
  Nel tentative di snellire la cerimonia è stata presa quest’anno la saggia decisione di confinare i noiosi premi alla carriera e umanitari in un evento diverso, tenuto qualche giorno prima degli Oscar. Il ruolo spesso ingrato di maestri delle cerimonie della serata è stato affidato a Steve Martin e Alec Baldwin che sperano di ripetere il successo avuto l’anno scorso da Hugh Jackman. Ma il verdetto finale sarà decretato dal numero dei telespettatori della notte più lunga di Hollywood. Se non vi sarà un aumento la Academy dovrà studiare un nuovo cambiamento di formula.  Per il miglior film straniero (escluso da tempo «Baarìa«) i favoriti sono l'israeliano «Ajami» e il francese «Il profeta». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

rapper

"Bello Figo Roma non ti vuole", ancora minacce al rapper

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Sessanta cellulari in casa per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

carabineri

Sessanta cellulari per contattare fornitori e clienti: arrestato spacciatore

2commenti

DELITTO DI NATALE

Gli investigatori tornano nella casa dell'assassino

2commenti

radio parma

Pizzarotti: "Piazza della Pace, serve presidio fisso: ma non di militari" Video

22commenti

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

la bacheca

56 opportunità per chi cerca lavoro

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

Progetto

Cento studenti mandano una sonda nello spazio

IL 29 AL REGIO

Niccolò Fabi: «Il disco della solitudine»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

gran bretagna

Brexit, la Corte dà torto al governo May: "Voti il Parlamento"

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince la Brignone, la Bassino 3/a

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto