22°

"Benemeriti"

Fondazione Cariparma e Monte di Parma soci nel Regio

Fondazione Cariparma e Monte di Parma soci benemeriti
0
 

L'ufficio stampa del Teatro Regio in una nota fa sapere che: «Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Teatro Regio di Parma riunitosi oggi, prendendo atto della richiesta di ingresso delle Fondazioni Cariparma e Monte di Parma in qualità di Soci benemeriti, con deliberazione unanime ha accolto con soddisfazione la loro proposta».

«Il Natale arriva e porta buonissime notizie al Teatro Regio e al Festival Verdi – è stato il primo commento del Presidente della Fondazione e sindaco di Parma Federico Pizzarotti. Il clima attorno al Regio sta diventando ogni giorno più positivo: l’ingresso di Fondazione Cariparma e Monte di Parma in qualità di Soci benemeriti rappresenta un grande passo avanti nel rilancio del teatro. Quando Parma e le sue istituzioni fanno squadra si vedono risultati davvero concreti. Oggi tutti abbiamo dimostrato un grande attaccamento alla maglia, al territorio e soprattutto al nostro Teatro Regio. Pertanto ringrazio i presidenti Paolo Andrei e Roberto Delsignore per il loro fondamentale impegno. Ora puntiamo più in alto: insisteremo affinché il Governo riconosca al Festival un sostegno pluriennale, per questo ci auguriamo che l’emendamento a firma del senatore Pagliari alla Legge di Stabilità possa trovare accoglimento alla Camera. Sarebbe un notevole risultato».

«Tra gli elementi caratterizzanti l’identità territoriale parmense vi è senza dubbio la musica ed il teatro lirico - dichiara il Presidente di Fondazione Cariparma Paolo Andrei - ed è per questo che Fondazione Cariparma, negli anni, ha sempre sostenuto la programmazione del Teatro Regio di Parma. L’ingresso in qualità di Socio benemerito è un ulteriore segnale di vicinanza all’attività del Teatro, la cui grande tradizione è un patrimonio comune da preservare e rafforzare».

«Fondazione Monte di Parma sostiene da molti anni il Teatro Regio e le sue attività - dichiara il Presidente Roberto Delsignore. Il suo ingresso nella Fondazione Teatro Regio di Parma in qualità di socio benemerito, accogliendo l’invito del Presidente Federico Pizzarotti, vuole essere un segno tangibile di rinnovata vicinanza e collaborazione nel piano di rilancio del Teatro che potrà essere attuato solo unendo le forze e perseguendo obiettivi condivisi».

«Sin dal mio insediamento - dichiara il Direttore generale della Fondazione Teatro Regio di Parma Anna Maria Meo - ho potuto riscontrare la disponibilità delle Fondazioni Cariparma e Monte di Parma a collaborare nell’interesse della Città e a sostegno del suo patrimonio culturale di cui il Teatro Regio è considerato, per la sua storia e il suo prestigio, il simbolo più rappresentativo. Il loro ingresso come Soci benemeriti sigilla, pertanto, un sostegno che si rinnova negli anni e che oggi più che mai nasce dalla condivisione di un progetto di rilancio che vuole porre il nostro teatro e il Festival Verdi tra gli appuntamenti di prim’ordine del circuito internazionale. Mi auguro che in questo particolare momento il loro gesto sia di esempio e di stimolo per le istituzioni e gli imprenditori che vorranno stringersi intorno al Teatro Regio». 

«Fondazione Cariparma e Fondazione Monte di Parma rappresentano da sempre un riferimento importante per la cultura cittadina, partner attenti di istituzioni ed attività di grande rilevanza - afferma l’Assessore alla Cultura del Comune di Parma Laura Maria Ferraris - Tornare a poter contare sulla loro presenza in qualità di soci all’interno del Teatro Regio rappresenta un risultato cui non abbiamo mai smesso di aspirare per dare evidenza all’appartenenza della Fondazione alla città ed al suo territorio. Dopo il periodo di risanamento il Teatro Regio deve tornare al centro della scena nazionale ed internazionale ed ha bisogno di tutte le forze locali che possano garantire questo processo anche a medio e lungo termine».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

xxx

notizia 4

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Cucina: i libri di ricette sono pieni di errori sulla temperatura di cottura

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara