-6°

Spettacoli

Nella «Tempesta» dei sentimenti umani

Nella «Tempesta» dei sentimenti umani
0

«La Tempesta», uno dei testi più affascinanti di Shakespeare, è in scena al Teatro Due stasera e domani alle 21, con la regia di Andrea De Rosa e con Umberto Orsini. 
Andrea De Rosa, spiegano al Due, «con alle spalle un percorso di studi e regie di testi tragici - soprattutto nelle riscritture di autori come Hofmannsthal (proprio nella stagione 2005/2006 di Teatro Due è stato ospitato “Elettra”) e Schiller (“Maria Stuart”) - affronta per la prima volta il teatro di Shakespeare, condividendo l’esperienza con Umberto Orsini dopo il loro incontro nel “Molly Sweeney” di Brian Friel nel 2007». Insieme a Umberto Orsini, che per la prima volta nella sua straordinaria carriera interpreta il personaggio di Prospero, recitano Flavio Bonacci, Rino Cassano, Gino De Luca, Francesco Feletti, Carmine Paternoster, Rolando Ravello, Enzo Salomone, Federica Sandrini, Francesco Silvestri e Salvatore Striano. «La Tempesta somiglia a un labirinto - afferma Andrea De Rosa - Come in una casa di specchi, ogni volta che intravedi una via d’uscita, questa uscita si rivela essere dalla parte opposta a quella che avevi immaginato. Come in un miraggio o in un sogno, quando provi ad afferrare qualcosa, l’oggetto su cui credi di aver messo le mani si dilegua. Finché capisci che ciò che conta non è l’uscita e che non c'è nulla da afferrare. Stare ad ascoltare le domande che il testo ti pone e restarci dentro (restare dentro alle domande, al labirinto) è l’unica via». 

Prospero, duca di Milano, interessato più ai libri e alla magia che al suo ruolo politico, viene spodestato dal fratello Antonio con la complicità del re di Napoli, Alonso. Mandato in esilio con la piccola figlia Miranda, Prospero approda su un’isola deserta, dove, grazie alle sue arti magiche, libera vari spiriti, fra cui Ariel, fedelissimo esecutore di ogni suo ordine. Con loro viene sottomesso anche Calibano, essere abietto e ingenuo, unico abitante dell’isola. Dodici anni dopo Prospero, con i suoi artifici, fa naufragare la nave che trasporta suo fratello Antonio, Alonso, suo figlio Ferdinando e il seguito della corte. Si salvano tutti, ma il giovane Ferdinando, in virtù di un incantesimo, si perde. Nel suo girovagare incontra Miranda e se ne innamora. Nel frattempo, Ariel, per ordine del suo padrone, terrorizza Antonio e Alonso, inducendoli a pentirsi delle loro malefatte. Prospero, allora, scioglie Ferdinando dall’incantesimo e gli dà in sposa Miranda; perdona il fratello, a patto che restituisca il ducato, e, a sua volta, restituisce Ferdinando al padre Alonso. Infine, dopo aver rinunciato alla magia, libera Ariel e salpa per l’Italia lasciando Calibano padrone dell’isola. Considerato il testamento artistico di Shakespeare, «La Tempesta», tratta temi quali la vendetta e il perdono, la morte e la rinascita, le colpe dei padri espiate dai figli, la schiavitù e la ricerca della libertà, affrontandoli alla luce dell’illusione e del sogno.
Dove e quando. «La Tempesta» - una produzione Teatro Stabile di Napoli, Emilia Romagna Teatro Fondazione e Teatro Eliseo - è in scena stasera e domani alle 21 al Teatro Due di Parma. Info e biglietteria 0521.230242; biglietteria@teatrodue.org. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Il ritratto

Tragedia di Cascinapiano, parlano gli amici di Filippo: "Era speciale"

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

VIABILITA'

Cascinapiano, i residenti: "Chieste strisce pedonali e più luci: inascoltati"

2commenti

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: un ferito grave

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Stalker

Insulti e botte alla ex moglie: arrestato

1commento

Il caso

Guerra fra farmacie, il Tar dà ragione a Medesano

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

"buona scuola"

La docente materana vince la causa: iIlegittimo trasferimento a Parma

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

15commenti

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

gazzareporter

Piazzale Borri, quelle dichiarazioni di (zero) amore...

Tradizione

Sant'Antonio, protagonisti gli animali Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

1commento

EDITORIALE

Conti pubblici: la ricreazione è finita

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

SANT'ILARIO D'ENZA

Soldi e gioielli in freezer per "salvarli" dal mercurio: anziana truffata

mafia del brenta

Sequestrato il "tesoro" di Felice Maniero

SOCIETA'

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

1commento

SPORT

tg parma

Lotta al doping, il Ris di Parma indagherà sul caso Schwazer

parma calcio

D'Aversa: "Manca un esterno mancino. Primo posto? Ci proviamo" Video

CURIOSITA'

San Polo d'Enza

Volpi, cinghiali, ricci: gli animali di Parma trovano riparo nel Reggiano Video

1commento

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video