-6°

spettacoli

Clelia Cicero: «Con Edith Piaf per la libertà»

Clelia Cicero: «Con Edith Piaf per la libertà»
0

«Questo concerto l’ho progettato come tributo parmi-
giano alla grandissima Edith Piaf che proprio il prossimo sabato 19 dicembre, data del mio spettacolo al Ridotto del Teatro Regio (inizio alle 21), sarà festeggiata in tutto il mondo per i cent’anni dalla sua nascita. Ma dopo quello che è successo a Parigi, credo proprio che dare voce alla libertà e all’amore contro tirannia e odio sia una sfida che tutti noi dobbiamo prendere in carico: sui palcoscenici, in platea, nelle strade, nelle case, a scuola, negli uffici e nei cantieri. Credo che Edith, piangendo per quello che è successo venerdì 13 novembre nella sua Parigi, potrebbe oggi gridare con la sua caleidoscopica voce: “Viva la musica, viva la libertà”».
Clelia Cicero, 34 anni, attrice-cantante parmigiana, vuole, infatti, portare al Teatro Regio (accompagnata da Corrado Caruana alla chitarra manouche, con interventi musicali di Enzo Frassi al contrabbasso e Andrea Coruzzi alla fisarmonica) l’anelito alla vita e alla pace che quel «passerotto dal cuore grande», come è definita Piaf, ha saputo imprimere alla musica del Novecento. Gli occhi di Clelia s'illuminano: «Lei è stata grandissima. La sua voce era magica. Sapeva mescolare l’amore, la disperazione, la gioia e la rabbia, tutti in un solo pezzo. Riusciva a trasmettere l’intensità di un sentimento, roca e aggressiva in un momento, dolcissima e struggente subito dopo. Nella gola Edith Piaf aveva uno strumento musicale, un dono della natura in grado di modulare - come si legge in tante sue biografie - il canto in mille suoni e sfumature, come fa un uccellino, appunto».
L’attrice-cantante parmigiana prima di portare in scena la «sua» Edith Piaf, ha «rivissuto» la vita della cantante francese ripercorrendo personalmente per anni le strade e respirando l’aria parigina di Edith che nacque il 19 dicembre del 1915 a Belleville. Clelia Cicero la racconta così: «Per anni Edith ha cantato sui marciapiedi di Parigi per qualche spicciolo, accompagnata solo dal rumore della città. Poi qualcuno le ha prestato ascolto, pare proprio mentre cantava la Marsigliese come narrano le leggende dell’icona francese, e la sua voce ha finalmente incontrato la Musica. Quando penso a lei, vedo una voce, la sua voce, un fascio di luce rossa che taglia l'aria spazzando via quello che non serve. Penso all'essenza. All'anima. Eppure lei era così piccola, ed era sempre stata così fragile... Sia quando tremava per il freddo nelle strade di Parigi, sia quando cantava sul palco del Carnegie Hall a New York. Forse proprio per queste caratteristiche magnetiche, mi sono appassionata a questo personaggio, tenero ma anche feroce, così lontano dal mio tempo e così vicino al mio cuore. Edith Piaf non è solo una straordinaria voce legata ad un'epoca che mi piace ricordare con gli occhi trasognati. Spesso mi ritorna all’orecchio l’eco de “La vie en rose”, la canzone degli anni delle grandi speranze dopo il nazismo. Lei rappresenta anche la straordinaria forza comunicativa che il canto possiede, soprattutto quando è filtrato da un'anima capace di profondi sentimenti. Edith traduceva emozioni, interpretava e soprattutto raccontava storie di vita nelle quali sapeva entrare come protagonista incisiva e sensibile. Molto altro hanno detto e conosciuto di lei i più grandi artisti del suo tempo che erano al suo fianco e l'hanno amata: Jean Cocteau, Charles Aznavour, Marlene Dietrich e tanti altri».
Clelia Cicero ha portato lo spettacolo, «Première Etude sur Piaf», in giro per il mondo: dall’Italia all’Argentina, dalla Svizzera (tv e teatro) agli Stati Uniti. E anche in Francia: «Certamente, quella di esibirmi in territorio francese è stata un’esperienza particolarissima. Io che canto Edith proprio dove lei ha raggiunto la gloria: l’ho fatto con il cuore a mille… ma l’entusiasmo degli applausi francesi mi ha davvero commossa».
Adesso c’è il Teatro Regio: «Finalmente torno a Parma, da dove tutto, con Edith in particolare, è iniziato».
«La Vie en rose» è stata cantata di recente anche da Madonna che ha scelto la canzone simbolo di Piaf in omaggio ai francesi all’indomani del massacro parigino del 13 novembre. E in tutto il mondo è risuonata la Marsigliese. Clelia Cicero (sito web: www.cleliacicero.com) conclude invitando i parmigiani al concerto-spettacolo in scena al Ridotto del Teatro Regio: «“La Vie en rose” rientra nel mio repertorio insieme a “La foule”, “Padam” e altri successi di Edith. La sorpresa sarà anche la Marsigliese in omaggio ai francesi e per ribadire che Edith è sempre viva tra di noi, dalla parte di chi difende Liberté, Égalité, Fraternité». Informazioni e biglietti al Teatro Regio: 0521/203999

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Foto

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta