16°

31°

Spettacoli

Film recensioni - Mine vaganti

Film recensioni - Mine vaganti
Ricevi gratis le news
0
Filiberto Molossi
«Normalità, che brutta parola». E’ in un bacio non dato, che resta sospeso, nell’attimo che sembra infinito, in un «mah...» che si scioglie nell’aria con tutti suoi puntini, nella corsa, lontana, di una sposa. Ma anche in una canzone cantata ad alta voce allo specchio: e persino in un balletto, spudoratamente queer, nel mare d’estate. Abita quel luogo, lo spazio che separa un sorriso da una lacrima, l’ultimo, empatico e ispirato, film di Ferzan Ozpetek. Là dove solo gli amori impossibili non finiscono mai ed è meglio tenersi a portata di mano un cambio di scarpe, che di strada ce n'è ancora tanta da fare. Elogio spontaneo e anticonformista degli irregolari, dei «disordinati», dei «diversi» che sanno sbagliare da soli - magari in tempo per scoprirsi troppo piccoli per la vita che invece è così grande -, «Mine vaganti» inizia come un melò di Fassbinder, prosegue inanellando facce e spunti che sembrano rubati ad Almodovar per poi, in un costante e insistito movimento circolare che ribadisce la coralità dell’esistenza, riappropriarsi dell’impronta indelebile del regista di «Saturno contro», quella di un cinema che vive e si fa intorno a una tavola apparecchiata, luogo simbolo delle contraddizioni e degli affetti, delle recite e delle confessioni, delle sottili ipocrisie e delle grasse bugie dell’istituzione famiglia, circo imprevedibile e litigioso capace però di sopravvivere, nonostante tutto, ai suoi stessi stereotipi. Scritto molto bene dal regista insieme a Ivan Cotroneo, persino spregiudicato nel buttarsi a occhi chiusi in certe curve del racconto, il film - storia di Tommaso, che, tornato da Roma a Lecce per rivelare ai suoi genitori la propria omosessualità, viene travolto dagli eventi -, alterna senza traumi toni e tinte anche molto differenti, passando dal pieno del paradosso al vuoto (che rimbomba) del rimpianto, in un mix anticonvenzionale, e a tratti anche struggente, di ilarità e saggezza, dramma e «fratellanza». Mentre le voci si moltiplicano (tutti bravissimi gli interpreti: da Scamarcio, giustissimo, a una Grimaudo mai così intensa, da Preziosi alla Occhini...) e il tocco di Ozpetek rivela una tangibile freschezza: come un vestito corto, in estate, che lascia intravedere due gambe dritte di ragazza.

 Giudizio: 3/5
SCHEDA
REGIA: FERZAN OZPETEK
SCENEGGIATURA: FERZAN OZPETEK E IVAN CONTRONEO
FOTOGRAFIA: MAURIZIO CALVESI
INTERPRETI: RICCARDO SCAMARCIO, NICOLE GRIMAUDO, ENNIO FANTASTICHINI, LUNETTA SAVINO, ALESSANDRO PREZIOSI, ILARIA OCCHINI, ELENA SOFIA RICCI, CAROLINA CRESCENTINI
GENERE: COMMEDIA/DRAMMATICO
ITALIA 2010, COLORE, 1 H E 50'
DOVE: ASTRA, CINECITY, WARNER-THE SPACE, ODEON (SALSO)   

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Salva un uomo che sta annegando e lo rianima

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

3commenti

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

Irlanda

Il bodybuilder al supermarket è uno show

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti