15°

Spettacoli

Pepe Romero: «Echi dalla Spagna in musica»

Pepe Romero: «Echi dalla Spagna in musica»
0
Lucia Brighenti

I paesaggi, le emozioni e il folklore della Spagna si trasformano in una musica meravigliosa». Per descrivere le composizioni di Isaac Albéniz e Francisco Tárrega, Pepe Romero usa queste parole. Spagnolo, figlio d’arte, considerato tra i maggiori chitarristi contemporanei, l’artista sarà all’Auditorium Paganini di Parma mercoledì 17 marzo (ore 20.30), per inaugurare il XII Festival della chitarra «Niccolò Paganini». Il concerto sarà appunto dedicato ai due compositori spagnoli, accostati in un programma affascinante e denso di ricordi, per Romero, legati al padre che fu noto chitarrista e il suo unico insegnante.
Ci può raccontare i suoi primi contatti con questa musica?
«Ricordo la prima volta che ho ascoltato mio padre suonare “Recuerdos de la Alhambra” (di Tárrega, n.d.r.). Poco dopo con la mia famiglia ho visitato Granada: è stato come vedere la musica diventare un luogo fisico - il palazzo dell’Alhambra, i suoi giardini e le fontane. Da quel momento magico ho amato entrambi: la musica e la città che l’aveva ispirata. Ho avuto un’esperienza molto simile quando mio padre suonò “Rumores de la Caleta” di Isaac Albéniz mentre guardavo i pescatori e le loro piccole barche che portavano a riva il pescato, nel pomeriggio, quando il sole gettava riflessi dorati sul Mediterraneo».
Cosa si ricorda degli insegnamenti di suo padre?
«La sua passione, il suo amore, il modo in cui spiegava attraverso gli esempi, con la sua immensa pazienza e perseveranza».
La musica di Albéniz nasce per pianoforte. Come cambia nelle trascrizioni per chitarra?
«Albéniz, come molti altri compositori spagnoli che glorificano la loro terra attraverso la musica, trasse ispirazione dal flamenco che è l’essenza della chitarra spagnola. Quando si trascrive la sua musica per chitarra, ci si avvicina all’origine della sua ispirazione».
Tárrega ebbe un ruolo importante nella riscoperta della chitarra come strumento solista...
«Tárrega ha preso una tradizione già magnifica e ricca di musica per chitarra (a partire da Mauro Giuliani e Fernando Sor) che però era, fino ad allora, riservata a un piccolo gruppo di conoscitori in Spagna; attraverso la sua arte divina, le sue magnifiche composizioni, le sue esecuzioni virtuosistiche, la sua propensione a viaggiare e il suo grande amore per l’insegnamento, ha dato il via a quella rinascita della chitarra di cui oggi noi tutti possiamo godere».
Anche Pepe Romero porta avanti, accanto all’intensa attività concertistica, la passione per l’insegnamento che tramanda quest’arte di generazione in generazione. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia