21°

Regio

Ted Neeley-Gesù: "Pace e rispetto sono le risposte"

Torna «Jesus Christ Superstar» con l'iconico protagonista: «Uniamoci contro ogni atrocità»

Ted Neeley-Gesù:
0

 

Nel gennaio scorso, alla vigilia del debutto parmigiano di «Jesus Christ Superstar» al Regio, non avevamo nascosto l'emozione provata nell'intervistare «Gesù», sia pure via mail. Dodici mesi dopo, in occasione del ritorno a Parma del celebre musical (stasera e domani alle 21, biglietti in vendita al Regio dalle 19) all'emozione si è sostituita la sensazione di avere un amico in più: l'iconico Ted Neeley, infatti, dopo quello show si era concesso con generosità al pubblico parmigiano nel foyer, e in primavera era tornato in qualità di «testimonial» di questa nuova edizione della rassegna «Tutti a teatro» di cui la riproposizione di «JCS» fa parte. Sempre sfoderando una gentilezza e una disponibilità disarmanti.
Hello, mr Neeley, è un privilegio per noi averla nuovamente a Parma: che ricordi ha del pubblico del Regio?
«Meravigliosi: tutti nel vostro bellissimo teatro sono stati fantastici con noi e il pubblico ci ha fatto davvero sentire parte della vostra famiglia. Non vedo l'ora di rivedere i volti sorridenti dei tanti nuovi amici che abbiamo conosciuto»
In effetti, oltre allo spettacolo, il pubblico ha apprezzato la sua pazienza e la sua generosità nell'after-show: non solo selfie o autografi, ma per tutti un abbraccio e una chiacchierata. Ben pochi artisti lo fanno...
«Considero l'opportunità di conversare con il pubblico dopo ogni show come la mia vera ricompensa. Scambiare opinioni con chi ha appena assistito al nostro amato "Jesus Christ Superstar", contribuisce a costruire amicizie destinate a durare, indipendentemente dalla distanza»
Un anno fa parlavamo dell'incredibile modernità di questa rock opera. Cos'altro aggiungere?
«Dall'inizio di questo tour, nel marzo 2014, abbiamo constatato come la gente che ha amato il film di Norman Jewison, continuava a venire a vederci dal vivo apprezzandone anche la 'visione' del nostro regista teatrale Massimo Romeo Piparo. In questo modo anche le nuove generazioni possono innamorarsi di questa rock opera e ciò spiega il perchè continuano a invitarci nelle città in cui ci siamo già esibiti, non solo in Italia ma in tutta Europa».
Nel recensire lo spettacolo, a proposito delle terribili immagini proiettate sullo schermo durante la scena della flagellazione, ci chiedevamo se in futuro avrebbe potuto trovare posto anche qualche fotogramma riferito alla strage di Charlie Hebdo. Ma nel frattempo, di nuovo a Parigi, è accaduto qualcosa di ancor più terribile, sempre in nome di un dio. Qual è la sua opinione?
«Quelle immagini di orrore e distruzione visualizzate sullo schermo sono state scelte dal nostro regista e tutti le trovano terribilmente efficaci. Il nostro mondo potrà dirsi fortunato quando finalmente capiremo che solo una pacificazione collettiva potrà mettere la parola fine a queste atrocità».
In definitiva, pensa che il mondo in cui viviamo oggi sia migliore o peggiore rispetto agli anni '70 quando «JCS» iniziò la sua straordinaria avventura nei teatri e al cinema?
«Per tante ragioni dovrei rispondere che stiamo molto meglio oggi ma d'altro canto, finché quegli elementi di malcontento e di insoddisfazione continueranno a essere presenti nella nostra società, ci troveremo a dover fronteggiare l'orrore che vediamo quasi ogni giorno. Invece dovremmo unirci nel rispetto reciproco e mettere a disposizione di tutti le risorse e le capacità intellettuali di cui disponiamo, per capire finalmente che solo la pace è la risposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cose buone e belle di Parma

SONDAGGIO

Le cose buone e belle di Parma: da oggi si vota per O, P e Q. Fate le proposte per le ultime 6 lettere

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap e dehor

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio - Segui la diretta della seduta

5commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

6commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

DOMANI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

terrorismo

Terzo ergastolo per Carlos, lo Sciacallo

SOCIETA'

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

Inghilterra

L'auto che non entra nel cancello fa sorridere Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara