Spettacoli

All'Edison il film-denuncia della condizione femminile in Iran

All'Edison il film-denuncia della condizione femminile in Iran
0

Un possente atto d'accusa della condizione femminile in Iran, lanciato con un linguaggio poetico e onirico, lontano dai canoni cinema politico di denuncia. Dopo aver vinto il Leone d'argento all'ultima Mostra del cinema di Venezia, arriva sabato 20 marzo a Parma, in prima visione al Cinema Edison d'essai, 'Donne senza uomini', 95', opera prima della fotografa e video artista iraniana Shirin Neshat.
Tratto dall'omonimo romanzo di Shahrnush Parsipur, il film narra la storia delle vite intrecciate di quattro donne iraniane nell'estate nel 1953, quando un colpo di stato guidato dagli americani e appoggiato dagli inglesi depose il Primo Ministro democraticamente eletto, Mohammad Mossadegh, e diede inizio al regime dello Scià. Quattro donne che sono vittime della società maschilista e ottusa del loro Paese: Fakhiri, che trova il coraggio di lasciare un marito che la opprime, Zarin, una prostituta in crisi di identità, Munis, interessata alla politica, ma con un fratello tradizionalista che la tiene segregata in casa, Faezeh, che ha in mente solo il matrimonio. Tutte sono destinate a trovare rifugio in una casa, circondata da un giardino mistico, simbolo delle loro ansie di libertà.
 "Avevo diciassette anni quando lasciai il Paese - racconta la regista, esule e dissidente - mio padre mi mandò all'estero a studiare, credevo che sarei tornata. E invece vennero la Rivoluzione islamica di Khomeini, poi la guerra con l'Iraq. E così sono stata 'abbandonata' in Occidente: e quella lontananza dalla mia patria è durata per sempre". Le donne iraniane? "Sono oppresse, ma sono molto forti, non hanno mai fatto compromessi, hanno sempre combattuto per i loro diritti. Vederle l'estate scorsa, così pronte alla sfida, mi ha fatto commuovere. Davanti a certe immagini, a quei volti bellissimi che protestavano, ho pianto ".
È un mondo feroce e decadente quello descritto dall'artista iraniana, un mondo dove sotto la bellezza dell'arte si nasconde sempre la traccia della violenza. Shirin Neshat mette da parte la narrazione dei fatti politici, e si focalizza sulla forza lirica delle immagini, a risaltare è la lotta interiore delle sue protagoniste.
 
Donne senza uomini
un film di Shirin Neshat
con Pegah Feridoni, Arita Shahrzad, Shabnam Toloui, Orsolya Tóth, Navíd Akhavan.
Mina Azarian, Bijan Daneshmand, Rahi Daneshmand, Salma Daneshmand, Tahmoures Tehrani, Essa Zahir
Titolo originale Zanan-e Bedun-e Mardan.
Drammatico, 95 min
Germania, Austria, Francia 2009
 
Biglietti: 6/4.50 euro
Orario: inizio film ore 21.15
Lunedì 22: riposo
 
Cinema Edison d'essai
Tel 0521 964803
www.solaresdellearti.it/cinema

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

3commenti

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

modena

Parte il progetto dello chef Bottura: ogni lunedì a cena 60 persone in difficoltà

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti