-2°

Spettacoli

Su Facebook migliaia di fan sostengono Gianni Bella dopo l'ictus

Su Facebook migliaia di fan sostengono Gianni Bella dopo l'ictus
20

Ha superato quota 4mila membri il gruppo creato su Facebook per sostenere Gianni Bella, 63 anni, cantante e autore ricoverato da alcune settimane all’ospedale San Giorgio di Ferrara, centro specializzato nella riabilitazione diretto dal prof. Nino Basaglia, dopo essere stato colpito da un ictus. Questa mattina gli iscritti erano, per l’esattezza, 3.982. Alle 16,30 erano già diventati 4.462.
«La parte destra del suo corpo è paralizzata e non riesce a parlare», scrivono gli amministratori del gruppo, mentre i fans del cantante (che risiede a Montechiarugolo) continuano a riempire il sito di messaggi di auguri e di incoraggiamento all’artista, fratello della cantante Marcella, vincitore del Festivalbar '76 con “Non si può morire dentro” e autore di brani anche per Adriano Celentano, Gianni Morandi, Ornella Vanoni.

All’ospedale San Giorgio (che ha ospitato altri personaggi illustri, come Michelangelo Antonioni e Federico Fellini) Gianni Bella è seguito dai familiari, ed in particolare dalla moglie Paola. «Gianni sta facendo passi da gigante», ha detto la consorte all’edizione ferrarese del Resto del Carlino. «Qui sono molto soddisfatti dei suoi progressi. Certo non mi illudo, la strada da percorrere sarà lunga».

A informare il pubblico televisivo dei problemi di salute dell’artista era stato, poco meno di un mese fa, Pupo al termine della serata finale del festival di Sanremo: «Gianni Bella è uno dei più grandi compositori italiani - aveva detto dal palco - ha seguito il festival e legge i giornali, ma non è in grado di parlare per una grave malattia. L’amico Pupo, presidente della Nazionale cantanti, è vicino a Gianni Bella e gli dedica questo secondo posto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Matteo Parisi

    23 Aprile @ 11.46

    Ciao Gianni ,nn ci conosciamo, sono di Adrano/CT..so che anche voi avete radici adraniti. La tua musica e i tuoi testi ci hanno fatto sognare l´amore degli anni 70-80 e li abbiamo vissuti cosi come tu li hai cantati.---------Sei GRANDE- UNICO!! Siamo sicuri che ce la farai.-----mia madre con la stessa malattia ce l´ha fatta. ------------------TU ANCHE!!-------------------Ciao

    Rispondi

  • Mimmo

    31 Marzo @ 19.40

    Ciao Gianni, spero che tu stia molto meglio, Ci siamo conosciuti ad Antillo nell'estate 1985 quando hai tenuto un concerto per la festa del Patrono, (io facevo ordine pubblico - ero ausiliario nell' Arma). Ti saluta mio padre Giuseppe che ha 88 anni ed ha appena ascoltato alcune delle tue più belle canzoni e, insieme a me ti fa tanti auguri di Santa Pasqua

    Rispondi

  • Giuseppe

    22 Settembre @ 02.24

    Carissimo Gianni, anche se personalmente non ci conosciamo, sei stato vicino a me, con le Tue canzoni bellissime, sin dall'adolescenza (ho 61 anni) perciò Ti voglio bene come un fratello. Ti prego NON MOLLARE. Sono sicuro che supererai questo brutto momento. Ti abbraccio! Giuseppe da Bagheria

    Rispondi

  • ( SPLENDIDO ) LEOTTA MICHELE

    17 Maggio @ 17.06

    Scusami Gianni a due passi da te da Acireale, non sapevo...mi sono dispiaciuto moltissimo..ora apprendendo in televisione da Marcella...per sdebitarmi e ne sarò capace ti dedicherò una mia Poesia.....tantissimi auguri...ciao con affetto e col cuore abbraccio

    Rispondi

  • mariella

    17 Luglio @ 19.35

    Ma come sta adesso Gianni Bella, non ne parla nessuno, ieri sera Fabrizio Frizzi da Castrocaro ha detto che li stava guardando. Sta meglio? Io ho avuto l' ictus, so cosa significa, sono stata fortunata, lentamente, ma mi sono ripresa anche se ne soffro ancora le conseguenze. Glielo auguro di cuore, è una bella persona!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017