-7°

Spettacoli

Gallione: "Il Simon Boccanegra? E' Genova"

Gallione: "Il Simon Boccanegra? E' Genova"
0

 

di Lucia Brighenti

Genova la superba, dominatrice dei mari, città contraddittoria dove un corsaro come Simon Boccanegra può diventare doge e trasformarsi in uomo di pace. Nel descrivere l’ambientazione dell’opera verdiana, che debutterà al Teatro Regio di Parma il 23 marzo, racconta la sua città il regista Giorgio Gallione, genovese di nascita, direttore artistico del Teatro dell’Archivolto e scrittore teatrale: «Genova è caratterizzata da forti contrasti sia architettonici che cromatici, una città in salita, sghemba, rubata alla roccia dove non c'è mai equilibrio. Non ha la calma prospettica della città rinascimentale, cromaticamente è in bianco e nero, con palazzi di marmo e ardesia, come dottor Jekyll e Mr. Hyde, ed è caratterizzata da spazi angusti, da vicoli strettissimi. Da questo punto di vista è una città allarmante, ma improvvisamente svolti e sei in riva al mare, lo spazio si apre, c'è un’esplosione di colore. Non ci sono vie di mezzo. I sentimenti dei personaggi di "Simon Boccanegra" sono simili a questa città ripida e sconnessa: tutti in cerca di un equilibrio, il paradosso è che lo trovano solo nel momento della morte, in un cinico "happy end"». Per rendere l’ambientazione, la regia si appoggia su scenografie e costumi di Guido Fiorato, anch'egli genovese. «Entrambi abbiamo dei riferimenti logistici molto precisi - spiega ancora Gallione - Per il sagrato la scenografia si ispira a Piazza di Campo Pisano con il suo acciottolato bianco e nero. Dopo la battaglia della Meloria, che sancì la definitiva vittoria di Genova su Pisa, il doge genovese fece seppellire tutti i nemici in una grande fossa comune sotto questa piazza. Quando gli fu chiesto perché, rispose: "Cosi li calpesteremo per sempre". È una vicenda che per contrasto ha a che fare con il "Simon Boccanegra". Boccanegra è un uomo di guerra, un potenziale assassino, ma da quando diventa doge lavora per creare la pace. È un simbolismo molto forte che nasce dalle convinzioni patriottiche di Verdi». Arrivato a Parma lunedì pomeriggio per le prove dell’opera - un allestimento del Teatro Comunale di Bologna e del Massimo di Palermo - Gallione ha dato indicazioni ai cantanti su movimenti e recitazione: «Quello che vorrei passasse dei personaggi è che sono tutti molto giovani. Il libretto è spietato in questo: ognuno deve fare scelte radicali in un secondo, senza averne alcuna esperienza. È una storia piena di paradossi: alla fine del prologo Simone, eletto doge, viene portato in trionfo un secondo dopo aver saputo che la donna da lui amata è morta. È tutto un bombardamento emotivo. Stiamo lavorando su questo aspetto, ma non è affatto semplice». Per il Teatro Regio Giorgio Gallione ha già curato la regia di «Dinorah» di Meyerbeer, nel 2000. A Parma è però conosciuto anche come regista di prosa (collabora tra l’altro con scrittori e drammaturghi come Stefano Benni, Daniel Pennac, Francesco Tullio Altan e Michele Serra). Proprio lo scorso dicembre per la sua regia è andato in scena a Teatro Due «Ragazze nelle lande scoperchiate del fuori» di e con Lella Costa.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

MusicaU2, tutto esaurito a Roma. Annunciata la seconda data

Musica

U2, tutto esaurito a Roma: annunciata la seconda data

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

1commento

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

13commenti

Calcio

Il Parma acquista Gianni Munari: oggi la presentazione con l'attaccante Simone Edera Video

Il centrocampista ha già giocato con la maglia crociata in serie A e in Coppa Italia

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

16commenti

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

1commento

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Roma

Si arrampicano sul cancello del Colosseo e cadono: un ferito grave

1commento

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

Parma

Giocampus Neve da tutto esaurito

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video