12°

22°

Spettacoli

Busi attacca il Papa e lascia l'isola. Escluso da trasmissioni Rai

Busi attacca il Papa e lascia l'isola. Escluso da trasmissioni Rai
25

Escluso dalle trasmissioni Rai. Questa la  decisione dell’Azienda su Aldo Busi, all’indomani delle  dichiarazioni rilasciate dallo scrittore all’Isola dei famosi. "Il  direttore di Rai 2, Massimo Liofredi, sentito il direttore  generale della Rai Mauro Masi - si legge in una nota - ha  ravvisato nel comportamento dello stesso palesi e gravi violazioni  delle regole e delle disposizioni contrattuali". Pertanto, Aldo  Busi "verrà escluso dalla partecipazione alle prossime puntate de  'L'isola dei famosì e dalle altre trasmissioni della Rai".  

Ieri sera, nel corso della trasmissione, Busi aveva annunciato la  propria decisione di lasciare "L'isola dei famosi": "Non vado via  per vigliaccheria non per problemi di salute, che pure ci sono. Ho  un’infezione, solo che non c'è più racconto tra me e i tuoi  naufraghi. Se resto rischio di vincere, perchè gli italiani presi  da un senso di giustizia riparatrice potrebbero portarmi in  finale, mentre io voglio restare nel limbo in cui ho vissuto  finora". "Non c'è più cultura - prosegue -. Il Paese è morto.  Se avete bisogno di me mi trovate in libreria". Nelle sue  dichiarazioni non sono mancati attacchi contro il Papa e il  premier Silvio Berlusconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luigi

    19 Marzo @ 20.05

    e dopo la censura a morgan, il bavaglio a santoro&co e aldo busi facciamo il funerale alla democrazia e alla liberta' di pensiero.

    Rispondi

  • Robespierre

    19 Marzo @ 19.43

    Busi ha detto parole sante Viva Busi!!!!!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    19 Marzo @ 19.18

    anche la strada è pubbica, ma non per questo è lecito mettersi di traverso.

    Rispondi

  • paolo

    19 Marzo @ 18.24

    Cara Merilù, capisco perfettamente il disagio con cui molte persone come succede a te, ascoltino una discussione condita da parolacce e urla, e lo condivido in quanto personalmente penso che con la forza del proprio pensiero si possa arrivare più lontano che con la forza delle proprie tonsille... Mi metto però anche nei panni di Busi o di chi come lui, ha subito per anni una discriminazione e una cattiveria (da parte della chiesa, della scuola, dei compagni) molto più feroci delle parolacce da lui usate, in quanto omosessuale o in quanto minoranza. Il mondo non è tenero con i "diversi" di qualunque tipo, e a volte quando uno raggiunge una seppur piccola posizione di forza, la difende e attacca i suoi nemici. I suoi scatti di rabbia e maleducazione (non lo voglio difendere a tutti i costi anche perchè non ne ha assolutamente bisogno) sono forse più il frutto di paura e di impotenza provata sulla propria pelle, che non di gusto per il torpiloquio e la sceneggiata. Quanto poi a voler far tappare la bocca a qualcuno come invoca Claudio, mi fa venire l'orticaria perchè lo ritengo più volgare e violento delle parolacce. Qualcuno disse: "non condivido niente di quello che dici, ma sono disposto a morire perchè tu lo possa dire".

    Rispondi

  • Willy

    19 Marzo @ 18.11

    e' la tv pubblica , non vedo perche devono decidere loro .. poi offese al papa ?? ma chi l hadetto che il papa solo perche vive nel mezzo di roma e dell italia debba fare il bello ed il brutto SOLO in Italia ? e' il papa del mondo cattolico non dell Italia .. xche' non dice nulla agli spagnoli e non si mette nella loro politica ? cosi come in altre nazioni ? papa omofobo ? e' vero , non vedo dove sta' l offesa , e allora i giornali che hanno riportato che il fratello e' sospettato e dico spostettao di pedofilia , devono chiudere battenti ? credo che busi abbia solo il difetto , e non piccolo , di essere troppo presuntuoso , dovuto forse alla rabbia della solitudine e dello sberleffo che in anni ha subito , pur cercando sempre lo scontro , cio' non toglie che essere bandito per nulla di cosi grave dalla tv pubblica non ha senso .. e' fascismo puro e semplice .. ben altri personaggi hanno offeso e non solo a parole il pubblico italiano eppure hanno piu' privilegi di prima ... NON e' giusto .. ma questo cmq non cambiera' la stupida mentalita' italiana che e' diventata moralista ....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Atterraggio

olanda

Che atterraggio! Il cargo rimbalza sulla pista Video

Ligabue, necessario ricordare. Su Fb e Twitter, video della canzone 'I Campi in Aprile'

Liberazione

25 Aprile: Ligabue dal tour fa gli auguri cantando "I Campi in Aprile" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

politica

Bilancio di fine mandato, Pizzarotti: "Attuato il 73% del programma" Video

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato per l'infanzia

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

1commento

sos animali

Bocconi sospetti ritrovati al Montanara: parco chiuso  Foto

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

risposta a un tifoso

Lucarelli su Fb: «Non volevo andare sotto la curva per decenza»

1commento

Albareto

L'alpino «Livio» morto a 101 anni

La curiosità

Paracadutista a 96 anni grazie a un parmigiano

IL CASO

Manno a Istanbul: ambasciatore di legalità

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

torino

Stamina, nuova inchiesta: fermato Vannoni. Stava per lasciare l'Italia

INCIDENTI

Scontro tra mezzi ferroviari: due operai morti sulla Bolzano-Brennero Foto

SOCIETA'

gran bretagna

10 anni dal caso Maddie. E ora Scotland Yard segue una nuova pista

3 mesi fa l'aggressione

Il primo selfie di Gessica Notaro (la miss sfregiata con l’acido dall’ex)

1commento

SPORT

36^Giornata

Parma - Sudtirol 0-1: gli highlights del match Video

crisi del parma

Ferrari: "Chi non ci crede si faccia da parte. Tifosi sosteneteci" Video

1commento

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport