-5°

Spettacoli

Busi attacca il Papa e lascia l'isola. Escluso da trasmissioni Rai

Busi attacca il Papa e lascia l'isola. Escluso da trasmissioni Rai
25

Escluso dalle trasmissioni Rai. Questa la  decisione dell’Azienda su Aldo Busi, all’indomani delle  dichiarazioni rilasciate dallo scrittore all’Isola dei famosi. "Il  direttore di Rai 2, Massimo Liofredi, sentito il direttore  generale della Rai Mauro Masi - si legge in una nota - ha  ravvisato nel comportamento dello stesso palesi e gravi violazioni  delle regole e delle disposizioni contrattuali". Pertanto, Aldo  Busi "verrà escluso dalla partecipazione alle prossime puntate de  'L'isola dei famosì e dalle altre trasmissioni della Rai".  

Ieri sera, nel corso della trasmissione, Busi aveva annunciato la  propria decisione di lasciare "L'isola dei famosi": "Non vado via  per vigliaccheria non per problemi di salute, che pure ci sono. Ho  un’infezione, solo che non c'è più racconto tra me e i tuoi  naufraghi. Se resto rischio di vincere, perchè gli italiani presi  da un senso di giustizia riparatrice potrebbero portarmi in  finale, mentre io voglio restare nel limbo in cui ho vissuto  finora". "Non c'è più cultura - prosegue -. Il Paese è morto.  Se avete bisogno di me mi trovate in libreria". Nelle sue  dichiarazioni non sono mancati attacchi contro il Papa e il  premier Silvio Berlusconi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luigi

    19 Marzo @ 20.05

    e dopo la censura a morgan, il bavaglio a santoro&co e aldo busi facciamo il funerale alla democrazia e alla liberta' di pensiero.

    Rispondi

  • Robespierre

    19 Marzo @ 19.43

    Busi ha detto parole sante Viva Busi!!!!!

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    19 Marzo @ 19.18

    anche la strada è pubbica, ma non per questo è lecito mettersi di traverso.

    Rispondi

  • paolo

    19 Marzo @ 18.24

    Cara Merilù, capisco perfettamente il disagio con cui molte persone come succede a te, ascoltino una discussione condita da parolacce e urla, e lo condivido in quanto personalmente penso che con la forza del proprio pensiero si possa arrivare più lontano che con la forza delle proprie tonsille... Mi metto però anche nei panni di Busi o di chi come lui, ha subito per anni una discriminazione e una cattiveria (da parte della chiesa, della scuola, dei compagni) molto più feroci delle parolacce da lui usate, in quanto omosessuale o in quanto minoranza. Il mondo non è tenero con i "diversi" di qualunque tipo, e a volte quando uno raggiunge una seppur piccola posizione di forza, la difende e attacca i suoi nemici. I suoi scatti di rabbia e maleducazione (non lo voglio difendere a tutti i costi anche perchè non ne ha assolutamente bisogno) sono forse più il frutto di paura e di impotenza provata sulla propria pelle, che non di gusto per il torpiloquio e la sceneggiata. Quanto poi a voler far tappare la bocca a qualcuno come invoca Claudio, mi fa venire l'orticaria perchè lo ritengo più volgare e violento delle parolacce. Qualcuno disse: "non condivido niente di quello che dici, ma sono disposto a morire perchè tu lo possa dire".

    Rispondi

  • Willy

    19 Marzo @ 18.11

    e' la tv pubblica , non vedo perche devono decidere loro .. poi offese al papa ?? ma chi l hadetto che il papa solo perche vive nel mezzo di roma e dell italia debba fare il bello ed il brutto SOLO in Italia ? e' il papa del mondo cattolico non dell Italia .. xche' non dice nulla agli spagnoli e non si mette nella loro politica ? cosi come in altre nazioni ? papa omofobo ? e' vero , non vedo dove sta' l offesa , e allora i giornali che hanno riportato che il fratello e' sospettato e dico spostettao di pedofilia , devono chiudere battenti ? credo che busi abbia solo il difetto , e non piccolo , di essere troppo presuntuoso , dovuto forse alla rabbia della solitudine e dello sberleffo che in anni ha subito , pur cercando sempre lo scontro , cio' non toglie che essere bandito per nulla di cosi grave dalla tv pubblica non ha senso .. e' fascismo puro e semplice .. ben altri personaggi hanno offeso e non solo a parole il pubblico italiano eppure hanno piu' privilegi di prima ... NON e' giusto .. ma questo cmq non cambiera' la stupida mentalita' italiana che e' diventata moralista ....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

1commento

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

14commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

4commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta