-1°

Spettacoli

Salvatores: "Tutti abbiamo diritto a un lieto fine"

Salvatores: "Tutti abbiamo diritto a un lieto fine"
0

Per ridere si ride molto nel vedere «Happy family», il nuovo film di Gabriele Salvatores che sarà nelle sale dal 26 marzo distribuito da 01 in 300 copie. Ma, a parte le risate, il ritratto di questa «famiglia felice» è anche un modo per mettere da parte un presente che il regista (premio Oscar per «Mediterraneo») ha mostrato di non amare troppo, politica compresa. «Viviamo momenti in cui l’happy end sembra non arrivare mai - ha detto in conferenza stampa - così ci stava, come ho fatto io, un finale sereno. La famiglia a cui fa riferimento il titolo non siamo altro che tutti noi, e credo che abbiamo diritto alla felicità. In America, detto per inciso, è un diritto costituzionale».
 Costato meno di sei milioni di euro, prodotto dalla Colorado di Maurizio Totti con Rai Cinema, il film deriva dalla piece omonima di Alessandro Genovesi che ne ha scritto la sceneggiatura insieme allo stesso Salvatores.
Protagonista, in un'ambientazione volutamente favolistica e colorata e sulle note delle canzoni di Simon & Garfunkel, è Ezio (Fabio De Luigi),  sceneggiatore distratto e un po' sfigato  alle prese con una storia da scrivere e soprattutto con dei personaggi che, come quelli di Pirandello, entrano nella sceneggiatura come nella vita dell’autore. Personaggi che, parlando in macchina (cioè rivolgendosi allo spettatore) vogliono prolungare la loro esistenza virtuale.
 La storia racconta il destino incrociato di due famiglie totalmente diverse ma che alla fine diventano un’unica grande famiglia. C'è Vincenzo (Fabrizio Bentivoglio), ricco avvocato milanese sposato con Margherita Buy, che ha un figlio 16enne deciso a sposare la coetanea Marta. Quest’ultima a sua volta è figlia di un padre alternativo (Diego Abatantuono) e di una madre borghese (Carla Signoris). Infine, c'è Caterina (Valeria Bilello) figlia 27enne di primo letto di Vincenzo, bravissima pianista (suona Chopin), ma con un problema non da poco: crede di emanare cattivo odore come capita spesso alle rosse come lei.
 Nel film, girato con ritmi americani e con utilizzo esasperato dei colori, c'è anche una parte in bianco e nero che racconta la Milano che vive di notte. «Si può dire che è il cuore un po' diverso del film - spiega Salvatores, che poi aggiunge: - noi abbiamo come padri i registi del neorealismo, e credo che a un certo punto i padri vadano ammazzati».
 Fabio De Luigi, un po' Buster Keaton in questo ruolo di scrittore distratto e impacciato confessa: «avevo già lavorato con Gabriele in 'Come Dio comanda' ma quando ho letto la sceneggiatura mi sono spaventato. Dovevo fare uno un po' frustrato e sempre chiuso in casa, insomma una persona che aveva tutti gli elementi per non far ridere. Ma poi ho pensato che era un ruolo perfetto per me».
Aggiunge Bentivoglio, spesso protagonista - come Abatantuono - nei primi film di Salvatores: «Gabriele è venuto da me e mi ha detto: dobbiamo rimettere insieme la banda, come i Blues Brothers. Detto e fatto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Patti Smith - A Hard Rain's Gonna Fall - Bob Dylan Nobelprize in literature 10 dec 2016

emozione

La Smith al Nobel (per Dylan) si ferma e riprende a cantare

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

fisco

Imu e Tasi: entro venerdì il saldo Come si calcola

Sconti per casa a figli e canoni concordati (Vademecum: video) - Le città più "care (Video)

Traffico

Ancora nebbia: visibilità ridotta a 100 metri in autostrada Tempo reale

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo (Diretta sul sito)

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

inserto

L'Oroscopo 2017 domani con la Gazzetta di Parma

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba e kamikaze vicino allo stadio del Besiktas: 38 morti Foto Video

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti