Spettacoli

Russia, caloroso abbraccio per i Solisti del Teatro Regio

Russia, caloroso abbraccio per i Solisti del Teatro Regio
0

Sala Cajkovskij di Mosca: «sold out». Tutto esaurito, venerdì 12 marzo, nella più importante sede concertistica della capitale russa dove i Solisti del Teatro Regio di Parma si sono esibiti dinnanzi a una platea entusiasta che ha lanciato fiori, li ha subissati di applausi e li ha attesi al mitico indirizzo di Mayakovskaya per il rito degli autografi. «Una tournée fantastica - così l’hanno definita i dieci Solisti tornati dalla Russia sabato scorso -, un’accoglienza magnifica in tutte le città dove abbiamo tenuto i nostri concerti. Siamo stati invitati a tornare, abbiamo già date e proposte molto interessanti da valutare. La musica di Verdi, Puccini, Rossini e Bellini, le trascrizioni originali d’opera proposte da un ensemble cameristico come il nostro (un doppio quintetto di archi e fiati, ndr) hanno riscosso anche questa volta un enorme successo. Siamo stati applauditi a Mosca e a San Pietroburgo come alla Carnegie Hall di New York, come a Londra nella Cadogan Hall della Royal Philharmonic. Avevamo inserito in programma anche alcune splendide colonne sonore di Nino Rota ed Ennio Morricone per film da Oscar che, insieme al melodramma, rappresentano in tutto il mondo l’identità e il fascino dell’Italia: la sua musica, la sua cultura, la sua arte».
Invitati dalla Filarmonica Statale Accademica di Mosca, una delle più prestigiose istituzioni musicali del mondo, i Solisti del Teatro Regio di Parma hanno tenuto il primo concerto a Liepaja, in Lettonia, trasferendosi poi in territorio russo per tre magiche serate nella sede della Filarmonica di Kaliningrad, nella Cattedrale Smolnyj di San Pietroburgo e nella famosa Sala Cajkovskij di Mosca, dove sono stati acclamati i più grandi musicisti degli ultimi sessant'anni.
Protagonisti della tournée Michelangelo Mazza e Luigi Mazza, Pietro Scalvini, Massimo Tannoia, Ferruccio Francia, Filippo Mazzoli, Corrado Giuffredi, Sergio Pellegrini, Massimiliano Denti e Danilo Marchello. «Non ci aspettavamo nulla di simile - ha commentato Sergio Pellegrini, presidente dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma -: il pubblico di tutte le città nelle quali abbiamo suonato ha dimostrato un amore e un rispetto immensi per la nostra cultura. Platee gremite, standing ovation, mazzi di fiori che piovevano da ogni parte. Bellissimo! A Kaliningrad, per raggiungere i camerini durante l’intervallo, dovevamo attraversare la sala. Impossibile avanzare di un passo: la folla si stringeva attorno a noi, ci abbracciava, ci mandava baci. I professori della Filarmonica di Kaliningrad si sono presentati al gran completo in sala per assistere al nostro concerto e ci hanno chiesto di avviare una collaborazione artistica da subito». «A San Pietroburgo - ha aggiunto Pellegrini - anche il console italiano ha presenziato al nostro concerto, in prima fila, nella Cattedrale Smolnyi. Eravamo davanti a un pubblico estremamente raffinato: pure lì sala gremita, ovazioni, richieste di bis. E’ stata vera gioia. A Mosca, poi, indescrivibile l’emozione di suonare nella Sala Cajkovskij - un luogo leggendario - con tutto il pubblico in piedi per gli applausi e la gente che ci aspettava all’uscita per salutarci, per stringerci la mano. Il critico russo Igor Koriabin nella sua recensione ha scritto che il nostro modo di suonare, cioè il virtuosismo strumentale unito all’estro italiano e a quell'energia speciale sul palcoscenico che deriva dall’essere grandi amici, è qualcosa di nuovo, di bello, una caratteristica vincente dei Solisti del Regio. Tra non molto partiremo per il Sudamerica. Ma in Russia torneremo certamente e anche a Riga, in Lettonia, abbiamo già l’invito per il "Gala" di Natale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti