15°

cinema

La scandalosa «Carol» nell'America puritana

L'amore lesbico raccontato dalla Highsmith nel film di Haynes

La scandalosa «Carol» nell'America puritana
0
 

Cate Blanchett raggiungerà con «Carlo» la terza statuetta dopo gli Oscar vinti con «The Aviator» e «Blue Jasmine»? La domanda è lecita perchè con l’interpretazione della scandalosa donna sposata che nell’America puritana anni ‘50 sfida il marito e le convenzioni per sedurre una giovane ragazza, l’attrice australiana fa centro ancora una volta. Il film, applaudito al festival di Cannes e in sala da domani in Italia (già 5 candidature ai Golden Globe in attesa di conoscere le cinquine in lizza per gli Oscar), è diretto da Todd Haynes che qui si misura con un romanzo omosessuale ambientato nella New York di 65 anni fa, tratto da un romanzo di Patricia Highsmith, rimasto nei cassetti per anni proprio per il tema scandaloso.

Storia d’amore e soprattutto di seduzione, «Carol» affonda la storia in un tema, quello dell’omosessualità e del diritto all’amore gay, ancora non propriamente risolto in Occidente, anche se dalle riprese del film ad oggi persino in America le cose sono andate avanti con la sentenza della Corte Suprema che ammette in tutti gli Usa il matrimonio tra gay, avendo stabilito l’incostituzionalità del divieto alle nozze tra persone dello stesso sesso. Nonostante ciò l’omofobia resta un grave problema sociale. «Viviamo in un’epoca profondamente conservatrice - aveva detto Cate Blanchett alla première di Cannes - e se pensiamo diversamente siamo molto stupidi. In alcuni posti del mondo, una settantina, l’omosessualità è persino ancora illegale».

Cate Blanchett a maggio era stata protagonista di un «caso» che aveva fatto discutere poichè in un’intervista a Variety l’attrice, alla domanda se si fosse trattato della sua «prima volta» come lesbica, con un sorriso aveva risposto «In un film o nella vita reale?». E successivamente, così aveva riportato il magazine Usa, quando le venne chiesto se avesse avuto relazioni con donne in passato, aveva risposto «Sì, molte volte». Poi a Cannes, visibilmente seccata, aveva invece replicato: «La mia vita vera non è di alcun interesse a nessun altro».

Nel film, che ricrea fantasticamente un’atmosfera peccaminosa e mostra Carol-Cate fenomenale seduttrice della giovane Rooney Mara (e disposta a divorziare dal marito e sapendo di rischiare di perdere il figlio pur di seguire la sua passione), ci sono anche scene decisamente esplicite, una in particolare con le due donne che fanno l’amore in una stanza d’albergo. «Il lavoro di attrice è ricerca e questo in particolare era un romanzo e un tema potente che inoltre mi interessava proprio per il tema della privacy: si trattava di un personaggio che tenta di tenere i suoi gusti sessuali come un ‘affare privato', il contrario di quello che accade oggi», ha sottolineato Blanchett.

L’attrice australiana, lanciata da «Elizabeth» di Shekar Kapur nel ‘98, ama alternare blockbuster come «Il signore degli anelli» o «Cenerentola» a film d’autore come «Io sono qui» dello stesso Haynes (dove sfoderò una magistrale interpretazione del Bob Dylan della «svolta elettrica») o l’ultimo Malick di «Weightless», ma è impegnata anche a teatro a Sydney dove si dedica pure alla regia. Ora con «Carol» potrebbe guadagnare altri premi e riportare d’attualità il dibattito sulle storie d’amore gay al cinema a 10 anni esatti da «Brokeback Mountain», dove i protagonisti però erano due uomini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

3commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

parodia con Parma/Karma canzone vincitrice sanremo

parodia

Si sorride con il prosciutto di Parma in "salsa" Occidentali's Karma Video

Aereo intercettato sui cieli della Germania

germania

Il pilota non risponde: volo di linea scortato da jet da guerra

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

CORTE DEI CONTI

Finto malato e assenteista, infermiere condannato

Sicurezza

Blitz nelle cattedrali del degrado

FISCO

Condomini, è guerra contro le scadenze impossibili

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

A TEATRO

«Mar del Plata», il rugby contro la dittatura

Fidenza

Concari, quando la medicina è una missione

Salso

Righe blu, e la mezz'ora gratis?

CCV

Ventuno progetti per Parma

calcio

Cerri, che gioia il gol in A

Collecchio

Rapina alla Cariparma: giallo sui colpi di arma da fuoco. Video: l'arresto dei ladri

Il servizio del Tg Parma: la testimonianza di un giovane - Video

CULTURA

Tahar Ben Jelloun a Parma: "Più educazione per sconfiggere l'Isis"

Palazzo del Governatore gremito

anteprima GAZZETTA

Pomeriggio di paura a Collecchio Video

GAZZAREPORTER

Degrado in Oltretorrente Foto

Un lettore racconta con le immagini una passeggiata abortita

LEGA PRO

Parma- Samb 4-2: il film del match Video

Via Mazzini

Le baby gang fanno paura: negozianti sotto assedio

11commenti

Parma

Trasporti, gara a BusItalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

4commenti

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

SINISTRA

Dal Pci a Sel, la storia delle scissioni Video

Cremona

Napalm artigianale per incendiare la discoteca "rivale": denunciati due giovani

1commento

SOCIETA'

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

IL CINEFILO

Ecco due film "Molto belli" Video

SPORT

Vietnam

Rigore inesistente: la squadra resta immobile per protesta

ATLETICA

"Ayo" Folorunso vince i 400: guarda la straordinaria rimonta Video

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

nuovo kit

Mercedes Classe A Next, un passo più avanti