18°

cinema

La scandalosa «Carol» nell'America puritana

L'amore lesbico raccontato dalla Highsmith nel film di Haynes

La scandalosa «Carol» nell'America puritana
0
 

Cate Blanchett raggiungerà con «Carlo» la terza statuetta dopo gli Oscar vinti con «The Aviator» e «Blue Jasmine»? La domanda è lecita perchè con l’interpretazione della scandalosa donna sposata che nell’America puritana anni ‘50 sfida il marito e le convenzioni per sedurre una giovane ragazza, l’attrice australiana fa centro ancora una volta. Il film, applaudito al festival di Cannes e in sala da domani in Italia (già 5 candidature ai Golden Globe in attesa di conoscere le cinquine in lizza per gli Oscar), è diretto da Todd Haynes che qui si misura con un romanzo omosessuale ambientato nella New York di 65 anni fa, tratto da un romanzo di Patricia Highsmith, rimasto nei cassetti per anni proprio per il tema scandaloso.

Storia d’amore e soprattutto di seduzione, «Carol» affonda la storia in un tema, quello dell’omosessualità e del diritto all’amore gay, ancora non propriamente risolto in Occidente, anche se dalle riprese del film ad oggi persino in America le cose sono andate avanti con la sentenza della Corte Suprema che ammette in tutti gli Usa il matrimonio tra gay, avendo stabilito l’incostituzionalità del divieto alle nozze tra persone dello stesso sesso. Nonostante ciò l’omofobia resta un grave problema sociale. «Viviamo in un’epoca profondamente conservatrice - aveva detto Cate Blanchett alla première di Cannes - e se pensiamo diversamente siamo molto stupidi. In alcuni posti del mondo, una settantina, l’omosessualità è persino ancora illegale».

Cate Blanchett a maggio era stata protagonista di un «caso» che aveva fatto discutere poichè in un’intervista a Variety l’attrice, alla domanda se si fosse trattato della sua «prima volta» come lesbica, con un sorriso aveva risposto «In un film o nella vita reale?». E successivamente, così aveva riportato il magazine Usa, quando le venne chiesto se avesse avuto relazioni con donne in passato, aveva risposto «Sì, molte volte». Poi a Cannes, visibilmente seccata, aveva invece replicato: «La mia vita vera non è di alcun interesse a nessun altro».

Nel film, che ricrea fantasticamente un’atmosfera peccaminosa e mostra Carol-Cate fenomenale seduttrice della giovane Rooney Mara (e disposta a divorziare dal marito e sapendo di rischiare di perdere il figlio pur di seguire la sua passione), ci sono anche scene decisamente esplicite, una in particolare con le due donne che fanno l’amore in una stanza d’albergo. «Il lavoro di attrice è ricerca e questo in particolare era un romanzo e un tema potente che inoltre mi interessava proprio per il tema della privacy: si trattava di un personaggio che tenta di tenere i suoi gusti sessuali come un ‘affare privato', il contrario di quello che accade oggi», ha sottolineato Blanchett.

L’attrice australiana, lanciata da «Elizabeth» di Shekar Kapur nel ‘98, ama alternare blockbuster come «Il signore degli anelli» o «Cenerentola» a film d’autore come «Io sono qui» dello stesso Haynes (dove sfoderò una magistrale interpretazione del Bob Dylan della «svolta elettrica») o l’ultimo Malick di «Weightless», ma è impegnata anche a teatro a Sydney dove si dedica pure alla regia. Ora con «Carol» potrebbe guadagnare altri premi e riportare d’attualità il dibattito sulle storie d’amore gay al cinema a 10 anni esatti da «Brokeback Mountain», dove i protagonisti però erano due uomini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto contro un camion: gravissimo un motociclista

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista

soragna

Scompare un 50enne: la zona di Diolo setacciata da cinofili ed elicottero Foto

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

lavoro

Occupazione: Bolzano è regina (73%), Parma è quinta (68,7%)

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

agenda

Street food, primavera in tavola e... tattoo: l'agenda del sabato

domenica

Primarie del Pd: istruzioni per poter votare

Dalle 8 alle 20

tg parma

Forza Italia e Fratelli d'Italia: Vaccaro e Bocchi capolista

Allarme

Un'altra truffa del gas, occhio ai falsi lettori di contatori

polizia

"C'è un'auto sospetta": era rubata e carica di arnesi da scasso

Noceto

Noceto senza tangenziale, Fecci alza il tiro

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

11commenti

Viabilità

Troppi camion in paese, allarme a Vicofertile

1commento

assemblea

Ordine commercialisti: approvato il bilancio (positivo)

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

egitto

Il portavoce di al-Sisi: "Col Papa non si è parlato di Regeni"

ambiente

Lupo ucciso e scuoiato: "taglia" per trovare i responsabili

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

I 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

formula uno

Gp di Russia: la prima fila è della Ferrari. Vettel in pole

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento