Spettacoli

Sui "Pali" per non affogare

Sui "Pali" per non affogare
0

Quando, nel 2007, un tempio del teatro mondiale come la Comédie Française decise di allestire «La festa», per il 40enne messinese Spiro Scimone fu il punto di svolta che lo incoronò come uno degli artisti della scena italiana più amati in Europa.
Un teatro inconfondibile il suo, con quella lingua musicale sincopata di ripetizioni e variazioni, e quei personaggi enigmatici che uniscono Beckett a una strana sicilianità e fondono disperazione e comicità, assurdo e verità. Un teatro pluripremiato, tradotto in diverse lingue e molto amato anche dal pubblico parmigiano, che lo ha applaudito tante volte al Teatro al Parco, dove è stato spesso ospite delle stagioni del Teatro delle Briciole, e dove torna venerdì 26 marzo con «Pali», Premio Ubu 2009 come migliore novità italiana, coproduzione europea realizzata con Espace Malraux e Scène nationale de Chambery et de la Savoie.
Sul palco accanto a Scimone c'è Francesco Sframeli, il compagno di sempre con cui nel 1994 ha fondato la Compagnia. Sframeli firma anche la regìa, come nel precedente «La busta». Con loro in scena Salvatore Arena e Gianluca Cesale.
In fuga da una società sempre più emarginata, quattro personaggi - La Bruciata, Senzamani, Il Nero e L’Altro - raccontano il vuoto, il disagio, le continue ingiustizie dei nostro tempo. Urlano il malessere e lo scontento, raccontandoci i loro sogni infranti. Per salvarsi da un mondo saturo di egoismo, intolleranza e indifferenza, cercano rifugio sui pali, per continuare a vedere ciò che tanti occhi fingono di non vedere più. Recuperando una scelta che richiama quella degli stiliti, gli asceti cristiani del V secolo che testimoniavano il loro amor di Dio vivendo in cima a una colonna, essi ritrovano così il piacere e il gusto di sentirsi liberi ritagliandosi un loro luogo ideale, intriso di atmosfere irreali e paradossali. Con l’occhio sospeso tra il circo e l’apologo metafisico, scrutano, denunciano, senza alcuna fede in un cambiamento: non resta loro che prendere distanze e precauzioni, dall’alto di un quadro scenico coloratissimo che segna fortemente lo snodarsi del racconto.
Le scene e i costumi sono di Lino Fiorito, che ha lavorato nei film di Sorrentino e che per la prima volta partecipa a un’avventura della Compagnia. «Pali» è uno spettacolo che parla di "ciò che ci distrugge, che distrugge la società", invitandoci a guardare con uno sguardo più attento il degrado e l’assurdo in cui siamo immersi. Ma senza rassegnazione, e con una strana forma di surreale speranza, perché il teatro di Scimone e Sframeli è fatto di uomini che urlano «il loro malessere per dire a quelli che nella vita non trovano un palo che bisogna reagire, non affogare».
Biglietti da 10 a 12 euro, in vendita da Feltrinelli in strada Repubblica e al Teatro al Parco (online su www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole). Info: tel 0521 992044 993818.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti