-1°

Spettacoli

"L'istruttoria" di Peter Weiss al Teatro Due

"L'istruttoria" di Peter Weiss al Teatro Due
0

L’Istruttoria di Peter Weiss, uno dei più alti esempi di teatro documento che la drammaturgia contemporanea abbia prodotto, spettacolo-cult di Fondazione Teatro Due  diretto da Gigi dall’Aglio, presentato da 25 anni ininterrottamente in Italia, torna nuovamente in scena a Teatro Due, come rituale appuntamento con la memoria.
Fortemente richiesto dal pubblico scolastico, a cui è dedicato un ricco calendario di matinées, lo spettacolo sarà messo in scena anche in serale il 28, il 30 marzo e il 1 aprile 2010 alle 21.00.
Scritto a seguito del processo che si svolse a Francoforte, tra il ‘63 e il ’65, contro un gruppo di SS e di funzionari del lager di Auschwitz, L’Istruttoria, è un dramma documentario che, snodandosi poeticamente come un oratorio laico in undici canti, scandito dalle testimonianze delle vittime e dalla difesa degli aguzzini, si chiude senza verdetto: un finale senza catarsi che diventa un monito per il futuro. I personaggi di quest’opera, messa in scena per la prima volta nel 1984, sono interpretati da - Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri, Giorgio Gennari (che sostituisce eccezionalmente Gigi Dall’Aglio), Giuseppe L’Abbadessa, Milena Metitieri, Tania Rocchetta - personaggi che, bloccati tra forma e vita, tentano con l’azione di dipingere “l’istante eterno” della storia e del ricordo, uomini e donne che eticamente e artisticamente rappresentano un esempio di “repertorio vivo e necessario”.
Messo in scena in tutta Italia, rappresentato anche in Israele e in Romania, l’Istruttoria è uno spettacolo che è stato visto da generazioni di spettatori, che ha visto cambiare il pubblico, la sua coscienza, la storia politica e che ha visto crescere i suoi attori.
Nel 1965, quando L’Istruttoria fu pubblicata, - dice il regista Gigi Dall’Aglio - furono molte le messe in scena realizzate secondo i dettami teatrali di Peter Weiss. Questi richiedevano un’estremizzazione dei concetti del teatro epico brechtiano quale la totale riduzione dell’aspetto emotivo affinché non sviasse dalla comprensione dei fenomeni e, attraverso lo straniamento, emergesse in tutta la sua potenza la sostanza dell’informazione documentaria.
In quegli anni quel tipo di messa in scena era perfetta, il pubblico andava a vedere L’Istruttoria per dichiarare pubblicamente la sua appartenenza alla categoria di chi era curioso di sapere le cose. Lo spettacolo veniva allestito nei palazzetti dello sport e vederlo acquistava un forte carattere rituale di appartenenza e di volontà di conoscenza.
Allora nei libri di storia quasi ancora non veniva citata la Shoha, il testo di Weiss forniva delle informazioni sconvolgenti; per questo aveva un senso elencare quante persone erano state uccise in un modo, quante in un altro, quante torturate etc. Vent’anni dopo, nell’83 quando abbiamo messo in scena il testo, i fatti erano ormai venuti alla luce e la gente li aveva collocati nel proprio personale archivio storico. Per me quindi è diventato importante ricostruire la memoria di questo fatto, intesa non come memoria d’archivio, ma come memoria emotiva che in me si era formata mentre venivo a conoscenza dei fatti.
È stato come se, dopo aver studiato il testo sul piano della razionalità, fossi andato a dormire con tutto quel turbamento e avessi sognato lo spettacolo, così come poi lo abbiamo fatto.”
Dopo aver visto lo spettacolo a Tel Aviv, il grande scrittore israeliano Abraham Yehoshua ha affermato: “È difficile la rappresentazione estetica dello sterminio, è un’esperienza estrema a cui non si può aggiungere nulla; difficile è anche trovare la forma adatta per raccontare lo strazio delle vittime, ma Weiss c’è riuscito, perché ha trasformato quello strazio in un poema”.

Con Roberto Abbati, Paolo Bocelli, Cristina Cattellani, Laura Cleri
Giorgio Gennari, Giuseppe L’Abbadessa, Milena Metitieri, Tania Rocchetta
musiche originali Alessandro Nidi
esecuzione musicale Davide Carmarino
costumi Nica Magnani
luci Claudio Coloretti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

All’asta su Catawiki la Seat 1430 di Julio Iglesias

AUTO

All’asta su internet la Seat 1430 di Julio Iglesias

1commento

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

Noceto, tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

ricandidatura

Pizzarotti: "Saremo civici veri" Video - Critiche dall'opposizione Video

Alleanze? "Tutti sono ben accetti ma il tema dei partiti non ci ha mai appassionato"

2commenti

parma

Ladro "seriale" dei supermercati colto sul fatto e denunciato

Rimini

I gelati migliori d'Italia: Parma e Salso al top nella guida del Gambero Rosso

Gli ispettori della guida hanno assegnato i "tre coni" a 36 gelaterie in tutto il Paese

5commenti

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

Prende corpo l'ipotesi di una lite per motivi personali

26commenti

anteprima

Come saranno utilizzati i vostri aiuti per i terremotati Video

Parma

Palazzo Pallavicino sarà donato alla Fondazione Cariparma

4commenti

Piovani

"Cura D'Aversa efficace. E da confermare a Venezia" Video

Questa sera Bar Sport (Tv Parma 20.30): mercato, big match, Evacuo e tanto altro

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

sponsor tecnico

Nazionali di volley, un quadriennio olimpico con l'Erreà

L'azienda di Parma firmerà le nuove divise da gara e la linea di abbigliamento fino al 31 gennaio 2021

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

5commenti

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

industria

Trump alza il primo muro: Usa fuori dal TPP

Gran Sasso

Ecco i cuccioli sopravvissuti fra le macerie dell'albergo di Rigopiano Foto

1commento

SOCIETA'

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

3commenti

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

13commenti

SPORT

lega pro

Reggiana: Colucci esonerato. Arriva Menichini 

uefa

25 anni di Champions: il Parma è 85°. 7° in Italia

MOTORI

Prova su strada

Renault Scenic, adatta a tutto (e tutti)

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto