15°

Spettacoli

"Passano gli anni passano". Ma Vecchioni resta un mito

"Passano gli anni passano". Ma Vecchioni resta un mito
1

Ilaria Graziosi
Vecchioni canta. E «In Canta» il Teatro Regio. Con un mix di poesia e musica, in cui arie classiche e canzoni del «Professore» trovano il denominatore comune nei temi eternamente presenti nell’uomo: l’interrogarsi sull'esistenza, l’amore, il rapporto con l’eternità, il sentimento del divino.
E’ stato accolto da un Teatro Regio particolarmente caloroso, lunedì sera, il concerto «In-Cantus», che ha riportato a Parma Roberto Vecchioni per l’inaugurazione della IX edizione di Controtempi, rassegna organizzata dal Comune di Parma, Assessorato alla Cultura, Assessorato al Turismo e Cooperativa Lune Nuove, in collaborazione con la Regione Emilia Romagna.
 «Faremo cose folli stasera - annuncia il cantautore - perché folle è pensare di mettere insieme i generi musicali più disparati: l’opera lirica, il rock, la musica leggera. Folle. Ma possibile. Perché tutto è musica, non esistono distinzioni. La musica deve essere usata in tutte le sue sfaccettature».
 E Vecchioni, le sfaccettature, le tocca proprio tutte. Partendo da «Vissi d’arte» di Puccini, passando per le poesie di Neruda e Gassman, arrivando perfino a mischiare Vivaldi con Rossini, esperimento «alquanto bizzarro - lo definisce il professore - un po' come chiudere Berlusconi e Bersani nello stesso ascensore, con Emanuele Filiberto che canta "Italia Amore Mio"».
Roberto Vecchioni viene accompagnato da Beppe D’Onghia, pianoforte e direzione, e il Nu Ork String Quintet - composto da Anton Berovksy, primo violino, Alessandro Bonetti, violino, Giuseppe Donnici, viola, e Vincenzo Taroni, violoncello. Durante due ore e mezzo di concerto il Professore osa talmente tanto che arriva a cantare anche le strofe della poetessa Saffo di Lesbo. In greco.
Esperimenti e novità, dunque. Ma largo spazio anche alla tradizione. Ecco allora alcuni tra i più celebri successi che hanno segnato trent'anni di carriera: «L'uomo che si gioca il cielo a dadi», «Luci a San Siro», «Milady», per il cui celebre attacco - «Passano gli anni passano» - Vecchioni invita a salire sul palco due signore del pubblico. Spazio alla commozione quando è il momento de «Le rose blu». Piange il cantautore a fine esibizione.
E con lui si commuove il pubblico che conosce bene le parole di quella sorta di preghiera, scritta in un momento di grande sofferenza nella vita di un figlio. «Non credo che esista al mondo un dolore più grande di vedere soffrire una persona che si ama - aveva spiegato tempo fa Vecchioni - soprattutto se è un figlio. E allora mandi una preghiera che sembra una bestemmia.
O una bestemmia che sembra una preghiera.
All’unica cosa che pensi che ti possa ascoltare. Che poi si chiama Dio».
 Il pubblico applaude, si alza in piedi, gli grida «Grazie di esistere». «Ma quello lo ha già detto Ramazzotti - scherza Vecchioni - Sarebbe plagio». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fernanda

    02 Aprile @ 18.28

    grazie .di eserci.fai piu bella la vita .ciao fernanda

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

5commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

6commenti

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

Spettacoli

Alessandro Nidi: «Sissi diventa un musical»

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

9commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv