14°

campus industry

Che notte per un'ora con Fedez

Che notte per un'ora con Fedez
0

L’attesa si è spezzata sabato notte all’una e mezza quando Fedez, in jeans, cappellino e tatuaggi in mostra, ha fatto il suo ingresso al “Campus Industry” . «Buona sera, come state?» chiede al pubblico urlante. «E’ la prima volta che ci esibiamo con un djset su un palco così grande».
I fans sono in delirio: braccia alzate con in pugno l’immancabile smartphone per immortalare l’evento. E c’è anche chi lancia sul palco un perizoma nero decorato con piumaggio rosso contenente un messaggino per il ragazzo milanese: ” ti voglio vedere nudo”, legge Fedez scherzando. Inizia così la sua esibizione accompagnato dal dj Zak per le basi da mixare e da Sopreman come seconda voce, con la canzone “Pensavo fosse amore” per continuare con altri nove bravi e concludere la mezz’oretta di esibizione sul palco parmigiano con la famosissima “Beautiful disaster”. Il locale era pieno, con i biglietti in prevendita andati subito sold out. «E’ un successo - confida Liliana Gagliardi, proprietaria del Campus Industry - Il mio sogno è sempre stato quello di organizzare questi tipo di eventi e questo di Fedez è solo il primo di una lunga serie di concerti che organizzeremo in futuro».
L’attesa per l’arrivo del rapper era altissima: il pubblico non aspetta che lui. Ad attenderlo in pista tante ragazzine accompagnate da “eroici” genitori come il leggermente accaldato Enrico Frambati, il notissimo deejay Frambo, che per l’occasione non era dietro ad una console ma tra il pubblico in veste di accompagnatore, per controllare la figlia già in prima fila vicino alla porta da dove si sapeva che sarebbe apparso il «bello e impossibile». C’erano gruppetti di amiche adolescenti tutte riunite per vedere da vicino il proprio idolo, ma anche donne, non più teen, come Antonella e Simona che avevano acquistato il biglietto due mesi fa, perché in fondo la musica non ha un’età e se si è appassionati di un certo genere, l’occasione di vedere Fedez dal vivo non ce la si può far scappare. Il djset ha fatto vedere come anche a Parma il cantante ha colpito con il suo successo: tutti cantavano con lui le parole delle sue canzoni. Finita la performance, Fedez si è messo a disposizione dei suoi fans che, non senza fatica, si sono messi in fila e hanno potuto fare una foto ricordo, mentre in pochi hanno scelto l’autografo. Una serata indimenticabile quella di sabato notte, come per le tre ragazze di Cavriago arrivate davanti al locale già alle quattro di pomeriggio per essere sicure di guadagnarsi la prima fila: «Ce l'abbiamo fatta e siamo riuscite a fare anche la foto. Siamo molto contente». C’è anche chi però se ne va con l’amaro in bocca: «Ci aspettavamo che il set durasse un po’ di più, che cantasse qualche altro brano - lamentano alcune ragazze all’uscita - Non siamo neppure riuscite a fare la foto con lui».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Angelina Jolie mangia insetti con i figli

curiosità

Angelina Jolie ai fornelli: mangia insetti coi figli Video

1commento

arsenal

inghilterra

Mangia il panino in panchina. E il Sutton lo licenzia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noe': "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Trasporto pubblico

Busitalia ha già un nome: Mauro Piazza

9commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

1commento

SALA BAGANZA

Addio ad Anna, pilastro del volontariato

COSMETICA

Davines, crescita in doppia cifra

Lega Pro

Parma, che attacco sarà senza Baraye

FIDENZA

Crac Di Vittorio, primi rimborsi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

carabinieri

Collecchio, ecco come sono stati incastrati i rapinatori della Cariparma

7commenti

procura

Bryan, nato senza gambe: chiesta l'archiviazione dell'indagine per lesioni colpose

agroalimentare

Falsi prosciutti Dop: indagati, perquisizioni. Consorzio "Parma": "Noi parte lesa"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

EDITORIALE

L'ottusa burocrazia che blocca l'Italia

di Gian Luca Zurlini

ITALIA/MONDO

Civitavecchia

Donna sparisce su una nave da crociera: fermato il marito

BIELLA

Crolla la copertura di un pilastro, muore una bambina

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

2commenti

Palermo

Blitz dei carabinieri, i rom rispondono cantando Bello Figo

5commenti

SPORT

calciomercato

Amauri nuovo giocatore dei New York Cosmos

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

LA RIO in pillole

Nuova Kia Rio, lancio sabato 25: da 10.900 euro

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv