-1°

musica

Cantautori parmigiani: una nuova tradizione

Cantautori parmigiani: una nuova tradizione
Ricevi gratis le news
0

Il cantautore è tra le figure più importanti della cultura musicale italiana degli ultimi 50 anni, forse la più conosciuta e celebre. È l’artista/artigiano che fa tutto da solo, scrive le musiche e i testi e questi hanno quasi sempre un peso rilevante, a volte poetico. È tradizionalmente legato alla città di provenienza, che spesso finiva per diventare una «scuola»; tra le storiche c’è quella genovese (la più prolifica, avendo visto nascere e crescere De André, Fossati, Tenco, Paoli, Lauzi, Bindi), quella milanese (Gaber, Jannacci, Vecchioni), quella bolognese (Guccini, Dalla, Mingardi), quella romana (De Gregori, Venditti) e quella napoletana (Daniele, Bennato). Anche la provincia ha saputo esprimere grandi nomi, due su tutti: Paolo Conte nato ad Asti e Piero Ciampi nato a Livorno. Neanche a Parma non mancano i compositori della cosiddetta canzone d’autore. Molti di loro hanno una casa comune: l’ormai celebre Rigoletto Records fondata da Ugo Cattabiani, che dopo anni passati in varie band ha deciso di «mettersi in proprio», uscendo col proprio nome senza però isolarsi dagli altri. Per agevolare l’attività propria e quella dei colleghi ha creato questa scuderia di cantautori che, nel corso di questi anni, ha prodotto diversi dischi e portato molta musica in città grazie a rassegne live e incontri sui grandi. Attualmente, ne fanno parte Diego Baruffini, Alessandro Casappa, Emanuele Nidi, Lord Scaffardington, Giovanna Dazzi, Lorenzo Cavazzini e Francesco Pelosi, oltre alla band dei Merovingi e al collettivo musicale Manìnblù, ma ha visto transitare anche Maria Teresa Lonetti, che nelle canzoni porta i ritmi e i colori della sua Calabria, Roberta Di Mario (pianista prestata alla canzone d’autore con ottimi risultati), Rocco Rosignoli (fra i più «impegnati» del gruppo) e Fabrizio Frabetti, autore con un occhio sempre molto attento alla realtà. Un altro partito in gruppo per poi proseguire da solo è Antonio Benassi, fondatore prima delle Borchie e poi degli Antonio Benassi Band. E’ un cantautore atipico: con Le Borchie faceva del rock demenziale, poi è passato al dialetto con uno sguardo ironico e divertente ma mai banale dei difetti (tanti) e delle virtù (poche) di Parma e dei parmigiani. Qualche anno fa i suoi video spopolavano su YouTube (dove sono presenti tutt’ora) e dopo qualche anno di assenza è tornato a scrivere canzoni. Chi ha sempre corso da solo è il cantante/pianista Francesco Camattini, al quale piace dare spesso una dimensione teatrale alle sue musiche; da poco ha pubblicato il suo nuovo lavoro dal titolo «Solo vero sentire». E poi c’è Il Ciro, che con i suoi Lovers porta una ventata d’ironia su aspetti, importanti e non, della vita di tutti i giorni. La rassegna «Giovedì d’autore» al Titty Twister non è l’unica rassegna cittadina dedicata alla canzone d’autore, però ha il merito di dare un importante spazio agli artisti locali, sia nella veste di cantanti/autori sia di interpreti, che condividono, con qualche eccezione, il pensiero di Fabrizio De André: «È bello immaginare che dove finiscono le mie dita, debba in qualche modo incominciare una chitarra».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5